Select Page

Nuoto Master, alla prima del Vittorino da Feltre vince la Derthona Nuoto

di Alessandro Foglio

L’ultima domenica di maggio ha visto andare di scena il 1° Trofeo Master Vittorino da Feltre organizzato dalla Canottieri Vittorino da Feltre, a Piacenza in vasca da 50 metri e 8 corsie. Sono scesi in acqua 273 atleti in rappresentanza di 60 società tra le quali a spuntarla è stata la Derthona Nuoto che ha vinto con 360 punti davanti alla Master Melzo con 284 e allo Swimming Club Alessandria con 147, mentre la società organizzatrice si è levata dalla classifica. In questa giornata si sono visti tre record italiani: uno individuale, da parte di Daniela De Ponti che nei 50 farfalla M50 ha nuotato in 30”91 migliorando il suo precedente record di marzo di 31”00. Gli altri due sono caduti in staffetta, grazie alle prove degli atleti della Derthona Nuoto. Prima la 4×100 mista femminile M160-199 che con Serena Lavezzo, Claudia Cerchi, Paola Bazzani e Simona Coppero ha nuotato in 5’45”90 migliorando il 6’02”18 del quartetto della CAN Baldesio fatto siglare la settimana prima nel trofeo di casa. Primato anche per il quartetto maschile M120-159 che con Emiliano Assandri, Christian Coscia, Alessandro Foglio e Michele Galvagno migliora il record appartenente alla Firenze Nuota Master da ottobre 2014 chiudendo in 4’16”81 di soli 15 centesimi più veloci.

Andiamo adesso a vedere come sono andate tutte le altre gare.

800 sl
La prima gara di giornate vede tra le donne il miglior crono arrivare da parte dell’M35 Valentina Lugano (Derthona Nuoto) che tocca in 10”44”01 e 874,94 punti davanti alla pari categoria Chiara Zurlini (NC 91 Parma) che nuota in 11’10”56. Il punteggio migliore tre le donne è però dell’M55 Marina Puccio (Prosport Acqua) che con 12’08”43 ottiene 875,92 punti. Fra gli uomini miglior tempo e punteggio per l’M30 Giovanni Cosimo Brazzale (Nuoto Sud Milano) che chiude in 9’29”54 e  892,88 punti davanti agli M25 Andrea Ferrari (Derthona Nuoto) con 9’36”53 e 890,85 punti e Dario Collavini (Sport Club 12) che si ferma sul 9’57”44. Meglio di lui fa però l’M35 Alessandro Trentini (Nuotopiù Academy) con 9’52”23 e 881,43 punti.

50 do
Tra le donne la più veloce è l’M35 dei Master Aics Brescia Romina Degrassi che nuota in 34”25 e 909,78 punti. Alle sue spalle troviamo l’M40 Stefania De Grandis (Malaspina) in 37”45 e 847,00 punti e l’M25 Marina Goffredo (San Giuseppe) con 37”74. Fra gli uomini il più veloce è l’M40 Paolo Concer (Master Melzo) che stacca tutti in 31”72 e 880,83 punti chiudendo davanti all’M50 Stefano Costanzo (Nuoto Club Montecarlo) con 34”07.

50 fa
Detto del record della De Ponti che con 30”91 ottiene 1000,32 punti la più veloce è l’M30 Diletta Lugano (Derthona Nuoto) che chiude in 29”80 e 949,33 punti. Terzo crono per l’Under Susanna Maria Broccolino (Master Melzo) grazie al tempo di 33”29. Nel settore maschile vola l’M40 Franco Pozzi (Nuotatori Milanesi) che chiude in 26”86 e 956,44 punti davanti all’M35 Michele Galvagno (Derthona Nuoto) che tocca in 27”34 e 920,99 punti. Veloce anche l’M45 Massimiliano Gialdi (Master Aics Brescia) che chiude con il tempo di 28”10 e 935,23 punti.

50 ra
La prova migliore tra le donne la mette a segno l’Under Susanna Maria Broccolino che nuota in 40”90 davanti all’M25 Alessandra Mazzarri (Can Vittorino) con 42”80 e all’M45 Larissa Ouspenkina (Can Baldesio) in 43”15. Il miglior punteggio lo porta a casa l’M55 Maria Cristina Rovida (Master Melzo) che con 44”03 ottiene 879,40 punti. Tra gli uomini è l’M40 della Rari Nantes Legnano Simone Battiston a chiudere davanti a tutti in 31”60 e 939,56 punti precedendo l’M35 Christian Coscia (Derthona Nuoto) secondo in 32”61 e 900,34 punti. Terzo tempo per l’M25 Luca Colzani (Prosport Acqua) in 34”12 e 839,98 punti.

50 sl
L’ultima gara della mattina vede l’M45 della Derthona Nuoto Sabina Vitaloni ottenere il miglior tempo di 29”19 e 944,84 punti precedendo l’M50 Daniela De Ponti che tocca in 29”47 e 968,78 punti. Terzo e quarto crono per l’M40 Stefania De Grandis che nuota in 30”34 e per 35 Marta Monaci (San Giuseppe) con 30”73. In campo maschile ha la meglio l’M45 Massimiliano Gialdi che tocca in 24”82 e 988,32 punti davanti ad un quartetto staccato l’un l’altro di pochi centesimi e guidato dall’M35 Michele Galvagno con 25”26 (929,93 punti), l’M30 dei Can Vittorino Gianluca Parenzan con 25”30 (912,65 punti) e il pari categoria dell’Aics Pavia Andrea Galluzzo con 25”32 (911,93 punti).

100 do
Il pomeriggio riparte con la bella prova in campo femminile dell’M30 Diletta Lugano che vince con il crono di 1’09”47 e 941,13 punti. Dietro di lei bene l’M35 Valentina Capuzzi (Derthona Nuoto) in 1’15”23 e 886,61 punti battuta ai punti dall’M50 Raffaela Alessandrini (Can Baldesio) che con 1’23”32 ottiene 889,70 punti. Fra gli uomini è l’M35 dei Nuotatori Milanesi Antonino Trippodo il più veloce in 1’03”57 e 942,27 punti davanti all’M30 Gianluca Parenzan con 1’06”36 e 880,80 punti e all’M40 Emiliano Assandri (Derthona Nuoto) con 1’08”08 e 892,48 punti.

100 fa
Solo quattro le donne scese in acqua con l’ M25 Valeria Thea (L’Acqua di Pianeta) che è la più veloce in 1’21”28 precedendo la pari categoria Sonia Valenza (Derthona Nuoto) che tocca in 1’22”70. Nel settore maschile la spunta l’M40 Franco Pozzi con il gran tempo di 58”93 che gli vale 977,60 punti davanti all’M25 Ignazio Secci (Aics Pavia) che chiude in 1’02”02 e 886,65 punti. Terzo crono per l’M45 Davide Ripamonti (Master Melzo) che chiude in 1’07”93.

100 ra

Non molte le presenze in campo femminile che vede in Ambra Borghi, M25 del Can Vittorino la più veloce con il tempo di 1’28”80 e 824,55 punti davanti all’M30 Greta Bosio (Sky Line) con 1’32”35. Passando agli uomini troviamo il testa a testa fra l’M35 Christian Coscia che con 1’13”03 e 895,11 punti ha la meglio dell’M45 Fabio Cavalli (Milano Nuoto Master) che chiude in 1’13”96 e 918,74 punti.

100 sl
Nuovamente l’M25 Ambra Borghi la più veloce con il tempo di 1’04”84 che le porta in dote 900,22 punti staccando nettamente tutte le avversarie. Chi le si avvicina di più almeno in termine di punteggio sono l’M60 Grazia Gavoglio (Nuotatori Rivarolesi) che ottiene 895,95 punti con il tempo di 1’17”08 e l’M50 Simonetta Cavallero (Swimming Club Alessandria) che con 1’11”15 registra 888,40 punti. Tra gli uomini il tempo migliore è dell’M25 Alessandro Foglio (Derthona Nuoto) che tocca in 56”29 e 912,24 punti battuto ai punti dall’M40 Davide Stell (Busto Nuoto) che con 56”92 ottiene 932,36 punti. Terzo crono per l’M30 Andrea Galluzzo in 57”03 e 903,73 punti.

200 do
Donne protagoniste in questa prova: le M35 Valentina Capuzzi con 2’41”88 e 892,08 punti e la pari categoria Marta Monaci con 2’44”41 fanno registrare i miglior tempi in assoluto. Il punteggio più alto arriva però sempre da una donna e precisamente dall’M50 Raffaela Alessandrini che con 2’57”69 ottiene 907,25 punti.

200 ra
L’M45 Sabina Vitaloni è la migliore in campo femminile con il tempo di 2’56”06 e 977,51 punti mentre fra gli uomini si impone l’M35 Simone Battiston in 2’33”00 e 963,40 punti davanti all’M35 Gabriele Guidi con 2’46”21. Bene anche l’M50 Massimo Gorrini (Swimming Club Alessandria) che tocca quota 900,02 punti con il tempo di 2’56”04.

RISULTATI completi

About The Author

Ultimi Tweet

?>