Select Page

Nuoto Master, cala il sipario sui Campionati regionali Siciliani

I Campionati Regionali della Sicilia si sono svolti presso la piscina Giovanni Paolo II di Paternò (25 mt, 8 corsie) a partire da venerdì 13 per concludersi domenica 15 febbraio. Numeri da record e grandi risultati in questa edizione dei regionali con 1064, atleti in rappresentanza di 42 società.

La classifica di società, calcolata sommando i punteggi individuali di tutti gli atleti, moltiplicati per un coefficiente correlato al piazzamento, e il punteggio di tutte le staffette ha visto primeggiare la Polisportiva Nadir con 219.301 punti contro i 202.491,76 della Polisportiva waterpolo Palermo, terza piazza per la Polisportiva Mimmo Ferrito (90.245,08 pti).

Riconoscimenti speciali offerti dal marchio Arena che ha premiato i due vincitori, donna e uomo, con un costume Carbon Pro, per la somma dei migliori risultati tabellari della manifestazione. Premio andato a Giulia Noera, con 1932.23 punti nei 50 e 100 farfalla (seguita da Valeria Corbino e Paola Uberti) e Luigi Caleca con 1885.04 punti nei 50 e 100 stile libero (seguito da Salvatore Nania e Antonino Di Natale).

Un’edizione con una partecipazione di tale portata – commenta con soddisfazione il presidente del comitato regionale della Federnuoto, Sergio Parisi – non era semplice da gestire. Se ogni cosa è andata nel migliore dei modi devo ringraziare il consigliere regionale Marco Conti, coordinatore dell’evento, i giudici e i cronometristi, impeccabili per la loro professionalità, e tutti coloro che hanno fatto sì che la macchina organizzativa funzionasse alla perfezione. E’ stato un grande lavoro di squadra”.
I regionali master – continua il presidente Parisi – mi hanno offerto l’occasione di ritrovare tanti amici che hanno ancora il gusto di andare in acqua e fare sport e, nel contempo, hanno fornito una nuova conferma di una crescita generale del nostro movimento in termini qualitativi, quantitativi e organizzativi. Non potevamo chiedere di più”.

800 sl
La migliore prestazione è di Marianna Indomenico (Nuoto 95 SR) che vince le M25 in 9.43.56 (936.94 pti) davanti a Rachele Maffei (Altair nuoto) con 10.04.46. Seconda prestazione per Marina Tagliavia (Pol. waterpolpo PA) prima M50 in 10.29.43 (933.97 pti) e terza per Eleonora Pumilia (Pol. Mimmo Ferrito) oro M30 in 9.55.49 (918.20 pti). In campo maschile il miglior tabellare è di Davide Mancusi (Pol. waterpolpo PA) che vince gli M55 in 10.36.57.

400 mx
Claudia Pantellaro (Altair nuoto) M30 5.50.37 – 855.10 pti
Pietro Carta (Tennis club match ball) M35 5.13.19 – 882.47 pti

200 ra
Unica prestazione sopra i novecento è quella di Simone Sciuto (PSC Catania) oro M30 in 2.28.28 e 915.43 punti, fra le donne la migliore è Barbara Casella (Etna nuoto) M40 prima in 3.01.24 (888.82 pti).

100 mx
Salvatore Nania (Torre del grifo village) nuota la migliore prestazione vincendo gli M55 in 1.09.62 (940.82 pti), buona prova anche per l’M25 Mario Fazio Scaccianoce (Onda azzurra) oro in 1.01.69 (903.23 pti); Elissa Fortunato (Pol. waterpolpo PA) è oro M30 in 1.15.31 (854.60 pti).

200 fa
Valeria Corbino (Team nuoto Siracusa) nuota un ottimo 2.29.43 che le consegna la vittoria M35 con 961.92 punti, argento nella stessa categoria per Oriana Burgio (Tennis club match ball) in 2.33.28 (937.76 pti). Miglior prestazione maschile per Alvaro Managò (Torre del grifo village) oro M50 in 2.44.59 (826.30 pti).

100 ra
Sabrina Seminatore (Pol. waterpolpo PA) domina le M50 in 1.27.86 e 903.60 punti, in campo maschile spicca l’1.06.37 di Vincenzo Faraci (Altair nuoto) primo M30 con 927.23 punti, belle vittorie anche per Luca Cassia (Nuoto 95 SR) M25 con 1.08.48 e Vincenzo Amoroso (Pol. waterpolpo PA) M45 con 1.12.73.

200 do
Giovanna Cosentino (SC Catania) M40 2.46.19 – 863.83 pti
Simona Chimenti (Pol. waterpolpo PA) M55 3.13.00 – 859.48 pti
Ivan Cavarra (Team nuoto SR) M25 2.16.37 – 896.09 pti

200 sl
Gara ricca di prestazioni a cominciare dal podio M25 con Renata Caleca (Pol. nadir) oro in 2.10.24, argento per Stefania Lo Sicco (Pol. Mimmo Ferrito) in 2.14.79 e bronzo per Martina Accardi (Pol. waterpolpo PA) in 2.15.92 (959.54, 927.15 e 919.44 pti). Non sono da meno Valentina Salvia (Pol. waterpolpo PA) che si aggiudica le M55 in 2.33.57 e Marina Tagliavia prima M50 in 2.24.46 (937.81 e 935.07 pti).
Antonino Di Natale (Altair nuoto) è il più veloce vincendo gli M30 in 1.59.39 (930.48 pti), riscontro positivo anche per Marco Conti (CUS Palermo) primo M50 in 2.11.17 (925.21 punti).

400 sl
Protagoniste ancora le M25 con Marianna Indomenico che vince in 4.46.37 davanti a Martina Accardi seconda in 4.52.41 (923.91 e 904.91 pti); mentre Antonino Di Natale fa il bis con l’oro M30 in 4.19.57 e 929.34 punti.

100 fa
Migliore prestazione per Giulia Noera (CUS Palermo) oro M45 in 1.08.64 e 975.67 punti, stesso tempo al centesimo di 1.07.67 per l’M25 Stefania Lo Sicco e l’M35 Valeria Corbino che naturalmente porta un diverso punteggio, rispettivamente 915.77 e 944.29 punti. Fra gli uomini Dario Messina (Torre del grifo village) si aggiudica gli M50 in 1.06.71 sfiorando i novecento punti (894.62 pti).

4×50 mx
Miglior quartetto femminile la Polisportiva Nadir M100-119 (Falzone-Bianco-Caleca-Lo Forte) oro in 2.09.44 (948.24 pti), seconda nella stessa categoria la Polisportiva Mimmo Ferrito in 2.15.53; buona prova anche per la Polisportiva waterpolo Palermo M200-239 vittoriosa in 927.35 punti.
Fra gli uomini i più veloci sono i quattro della Polisportiva Mimmo Ferrito M100-119 (Giglio-Gippetto-Luparelli-Nicholson) primi in 1.57.33 mentre il miglior punteggio è raccolto dal CUS Palermo M160-199 (Rosselli-Conti-Monfrecola-Del bosco) con 2.00.29 e 906.48 punti.

MiStaff 4×50 mx
La migliore formazione è quella della Polisportiva Nadir M100-119 (Gagliano-Bianco-Caleca L.-Caleca R.) oro in 1.59.40 (939.53 pti) davanti al Team nuoto Siracusa argento in 2.02.91; bene nella categoria M160-199 il CUS Palermo vincitore in 2.05.25 e 929.19 punti.

100 sl
Migliore prestazione per Giuseppa Zizzo (Pol. Mimmo Ferrito) oro M30 in 59.98 e 941.98, seguono Renata Caleca prima M25 in 1.00.18 e Maria Alwine Eder (Pol. Nadir) vincitrice M50 in 1.06.90 (937.52 e 930.94 pti). Buone prove per Valentina Salvia oro M55 in 1.11.56 e Samira Randazzo (Pol. waterpolpo PA) che si aggiudica le M35 in 1.04.52.
Il più veloce è Luigi Caleca (Pol. Nadir) oro M25 in 52.05 davanti a Fabrizio Puglisi (PSC Catania) argento in 54.48 (952.74 e 910.24 pti), belle vittorie per Giuseppe Risuglia (Onda azzurra) M30 in 53.94, Marco Conti M50 in 59.24 e Fabio Gioia (Pol. GIFA) M55 in 1.02.04.

100 do
Oriana Burgio nuota la migliore prestazione vincendo le M35 in 1.09.02 e 928.14 punti, poco distante Maria Alwine Eder oro M50 in 1.17.06 e 922.66 punti; Ivan Cavarra un 1.00.73 da 909.44 che vale l’oro M25.

4×50 sl
La Polisportiva Mimmo Ferrito M100-119 (Tubiolo-Pumilia-LoSicco-Zizzo) si prende la rivincita con un ottimo 1.57.96 (948.63 pti) sulla Polisportiva Nadir seconda in 1.59.62. Belle vittorie per la Polisportiva waterpolo Palermo M120-159 in 2.01.74 e M200-239 con 2.10.47.
In campo maschile vince l’Onda azzurra M100-119 (Fazio Scaccianoce-La Ferla-Russo-Risuglia) con il miglior crono di 1.39.18 (944.34 pti) davanti alla Polisportiva Nadir argento in 1.40.54 e Altair nuoto bronzo in 1.44.20; ottima prova per il CUS Palermo M160-199 vittorioso in 1.43.51 e per la Polisportiva waterpolpo Palermo M200-239 oro in 1.51.35 davanti alla Torre del grifo village argento in 1.51.42.

MiStaff 4×50 sl
La Polisportiva Nadir M100-119 (Caleca r.-Gammicchia-Falzone-CalecaL.) si conferma la migliore vincendo in 1.46.98 e 960.37 punti, argento per la Polisportiva waterpolo Palermo in 1.50.59 e bronzo per il Team nuoto Siracusa in 1.50.81. Nella categoria M120-159 vince la Polisportiva Mimmo Ferrito in 1.48.89 davanti alla Altair nuoto con 1.53.62, bene nella M200-239 la Polisportiva Nadir prima in 2.02.94.

50 sl
La più veloce è Giuseppa Zizzo oro M30 in 27.73 e 932.56 punti, meglio di lei al tabellare solo Paola Uberti (CUS Palermo) che vince le M50 in 29.52 e 956.30 punti davanti a Loredana Patanè (SC Catania) seocnda in 31.29. Fra gli uomini domina la scena Luigi Caleca oro M25 in 24.08 davanti a Francesco La Ferla (Onda azzurra) con 24.56 (932.31 e 914.09 pti). Belle vittorie per Fabio Gioia M55 con 27.86, Giovanni Del Bosco (CUS Palermo) M45 in 26.61 e Gianfranco Barbagallo (Torre del grifo village) M50 in 27.41.

50 do
Gaia Basile (Pol. Nadir) M40 34.24 – 896.03 pti
Leandro Susinna (Torre del grifo village) M30 29.39 – 873.09 pti

200 mx
Salvatore Nania vince gli M55 in 2.32.69 raccogliendo 942.76 punti, bene Giuseppe Risuglia che nuota il miglior tempo di 2.15.11 vincendo gli M30; migliore prestazione rosa per Laura Mirabile (Altair nuoto) M25 2.47.33 (845.75 pti).

50 ra
Ancora Sabrina Seminatore protagonista della sua rana con l’oro M50 in 39.94 e 905.61 punti, miglior tempo per Claudia Bianco prima M25 in 36.88. Protagonisti gli M30 con Simone Sciuto oro in 30.44 (921.48 pti) davanti a Vincenzo Faraci con 30.89 e Andrea Giglio con 31.21, Gabriele Gamicchia vince gli M25 con 31.10 e 900 punti tondi. Bene anche Federico Fornaris (Nuotopiù academy) primo M35 in 31.78 e Filippo Valenza (Pol. Nadir) oro M65 in 38.79.

50 fa
Giulia Noera M45 e Paola Uberti M50 tengono a bada le più giovani vincendo le rispettive categorie in 30.85 e 32.55 (956.56 e 944.70 pti), migliore prestazione maschile per Alvaro Malagò primo M50 in 29.21 e 911.33 punti.

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>