Select Page

Nuoto Master, Campionati Regionali Toscana

I Campionati Regionali della Toscana si sono disputati il 21 e 22 febbraio presso la piscina comunale di Colle Val d’Elsa (25 mt, 8 corsie), quasi 800 gli atleti scesi in vasca in rappresentanza di 48 società.

La classifica di società, considerando la somma di tutti i punteggi dei propri atleti e delle proprie staffette, ha consegnato al vittoria alla Firenze Nuota Extremo forte delle sue 253 presenze gara con 194.587,25 punti, piazza d’onore per la DLF nuoto Livorno con 117.888,64 punti e gradino più basso del podio per la Nuotopiù academy con 110.921,64 punti.

Arriva un record italiano grazie a Dino Samaritani M65 che si migliora di un centesimo nei 50 stile libero vinti con 29.33, presente alla manifestazione Martina Vagini (QUI la sua presentazione) che ha nuotato i 200 e 50 stile con tutta la sua energia e con il suo splendido sorriso. É emozionante vedere la forza di questa ragazza, una determinazione che non si ferma davanti alle avversità che la vita gli ha imposto nel suo percorso, lezioni di vita per tutte le persone che si prendono troppo sul serio e si arrendono davanti a piccoli gradini di difficoltà, forse la miglior espressione dello spirito Master.

1500sl
Si inzia il sabato mattina con le distanze lunghe, le migliori prestazioni arrivano dalle categorie M40: Elisa Faggi (Pol. amatori Prato) vince in 19.48.24 (901.64 pti) e Gabriele Pertusati (Nuotopiù academy) oro in 17.55.17 (921.40 pti).

800sl
Samuele Pampana (Nuotopiù academy) sfiora i mille punti e si ferma a poco più di 3″ dal R.I. gommato della categoria M35 vinta in 8.30.95 (996.63 pti), prestazioni di rilievo anche per Marco Pucci (FI nuota extremo) primo M30 con 8.59.92 (937.69 pti) e Luca Salati (FI nuota extremo) oro M45 in 9.30.36 (925.57 pti). Segnaliamo inoltre le vittorie di Gabriele Pertusati negli M40 con 9.17.99 e Daniele Baldi (DLF nuoto LI) M25 in 9.14.86.

400mx
La prima parte di gare si conclude con una buona prova di Lucia Bussotti (Nuoto life style) oro M35 in 5.24.37 e 945.34 punti, belle vittorie per Irene Piancastelli (Nuotopiù academy) prima M40 in 5.48.53 e Iside Marlazzi (Pol. amatori Prato) M25 con 5.33.50. In campo maschile il migliore è Claudio Fantoni (FI nuota extremo) primo M25 in 4.48.80 (926.73 pti), in evidenza anche Diego Taddei (H sport Prato) vincitore negli M40 in 5.01.80 (918.52 pti).

100fa
La più veloce è Sara Papini (FI nuota extremo) che vince le M25 in 1.05.27 e 949.44 punti, bene nelle M30 anche Silvia Valdiserri (Nuotopiù academy) oro in 1.07.99 (908.66 pti). Fra gli uomini bene Mirko Squarcia (Virtus Poggibonsi) primo M25 in 59.04 (912.26 pti) e Gabriele Di Benedetto (H sport Prato) oro M50 in 1.06.87.

100do
La migliore prestazione è di Marco Maccianti (FI nuota extremo) oro M30 in 57.78, poco più veloce Niccolò Ceseri (Amici del nuoto FI) primo M25 in 57.73 (968.16 e 956.69 pti). Bene anche Massimo Codecasa (Esseci nuoto) vincitore negli M35 in 1.02.38 e Priscilla Pieralli (FI nuota extremo) vittoriosa negli M40 in 1.12.06 (917.28 e 917.29 pti).

100ra
Due M45 al comando nella rana in rosa: Laura Molinari (DLF nuoto LI) è oro in 1.18.14, Alessandra Bertacche (Artiglio nuoto Viareggio) argento in 1.22.84 (971.46 e 916.34 pti). Miglior crono per l’M25 Jacopo Polverini (FI nuota extremo) con 1.06.19 e 927.78 punti, battuto ai punti da Riccardo Risaliti (DLF nuoto LI) oro M55 in 1.17.17 e 930.54 punti. Segnaliamo inoltre la vittoria M35 di Enrico Lippi (Chimera nuoto) con 1.08.75 e l’argento M55 di Gino Alessandri (Nuotopiù academy) con 1.19.68.

100sl
La più veloce è Giulia Fucini (Chimera nuoto) oro M25 in 1.01.58 a pochi punti Priscilla Pieralli prima M40 in 1.04.38 (916.21 e 915.81 pti), buone prove per Chiara Benvenuti (FI nuota extremo) vittoriosa nelle M35 in 1.03.89 e per Serena Mazzoni (01 zerouno FI) che domina le M30 in 1.02.81. Ancora protagonista Nicolò Ceseri che vince gli M25 in 51.62, poco distante Giacomo Sturla (DLF nuoto LI) argento con 51.95 (960.67 e 954.57 pti), negli M30 vince Marco Ceccarelli (H sport Prato) in 54.56 davanti a Simone Corbò (01 zerouno FI) con 54.88, fuori gara Simone Bonistalli (Gymnasium Spilimbergo) autore di un buon 52.78. In vedinza anche Nicola Di Giusto (Nuoto life style) primo M40 in 56.93.

100mx
Nell’ultima gara individuale Ilaria Tocchini (Nuotopiù academy) con 1.12.05 realizza il miglior punteggio di 950.17 punti, completano il podio M45 Laura Molinari in 1.13.08 e Alessandra Bertacche con 1.15.83 (936.79 e 902.81 pti). La più veloce è però l’M25 Chiara Mazzoni (01 zerouno FI) con 1.09.25, fra gli uomini miglior prestazione per Massimiliano Eroli (Nuotopiù academy) oro M35 in 59.78 e 961.36 punti.

MiStaff 4x50sl
La migliore formazione è la Firenze nuota extremo M120-159 che vince in 1.45.03 (976.29 pti) davanti al quartetto della Chimera nuoto con 1.46.32 e la 01 Zerouno Firenze con 1.47.96. La Nuotopiù academy vince sia la M100-119 con 1.49.89 che la M160-199 con 1.49.65 e la M200-239 in 1.56.13.

MiStaff 4x50mx
Questa volta il milgior quartetto è della Nuotopiù academy M200-239 con 2.07.12 e 969.56 punti, i più veloci sono Firenze nuota extremo M120-159 che vince in 1.56.62 stesso podio della steffetta a stile con Chimera nuoto seconda in 1.59.14 e la 01 Zerouno Firenze terza in con 1.59.23. Vittoria per la Nuotpiù academy M100-119 in 2.03.89 e M160-199 in 2.03.95.

400sl
Si apre la seconda giornata di gare con la migliore prestazione di Valeria Casprini (FI nuota extremo) prima M35 in 4.47.82 e 929.85 punti, poco più veloce Iside Marlazzi oro M25 in 4.45.48 e 926.79, buona seconda Olga Pecchioli (Florence sport service) con 4.51.96. In campo maschile Samuele Pampana vince gli M35 in 4.05.85 e 987.59 punti, bene Marco Pucci oro in 4.23.60 preceduto dal fuori gara Simone Bonistalli con 4.23.29, buona prova negli M25 per Lorenzo Giovannini (Nuotopiù academy) con 4.20.90 e per Daniele Baldi secondo in 4.22.78.

50fa
Migliore prestazione per Chiara Mazzoni prima M30 in 29.65 davanti a Silvia Valdiserri con 30.64 (949.75 e 919.06 pti), secondo punteggio per Ilaria Tocchini prima M45 in 31.38 e 940.41 punti. Il miglior punteggio maschile è di Giovanni Franceschi (Nuotopiù academy) oro M50 in 28.29 e 940.97, a pochi centesimi di punto l’M25 Diego Piattelli (DLF nuoto LI) primo in 25.60 e 940.62 punti, argento nella stessa catgeoria Pietro Campolmi (FI nuota extremo) con 26.61. Podio di qualità negli M30 con Simone Corbò vittorioso in 26.12, su Gianfranco Meschini (Pol. amatori Prato) con 26.88 e Alessio Malfatti (Dim. nuoto Pontedera) in 26.89.

200do
La miglior prestazione è di Daniel Tinti (Pol. amatori Prato) oro M30 in 2.07.85 e 958.47 punti, buona prova anche per Sauro Taccini (Can. Arno Pisa) primo M70 in 3.12.18.

50ra
Miglior tabellare per Osvaldo Bertuccelli (Versilia uoto) oro M75 in 42.48 e 942.56 punti, bene anche Riccardo Risaliti oro M55 in 34.94, Enrico Lippi primo M35 in 31.74 davanti a Nicola Tacconi (FI nuota extremo) con 31.80, migliore prestazione in rosa per Serena Brendaglia (Nuoto life style) vincitrice nelle M35 in 37.13.

4x50sl
Si chiudono le gare del mattino con la vittoria femminile della 01 Zerouno Firenze nella M100-119 con 1.57.57, battuta ai punti dal quartetto Nuotopoiù academy M160-199 oro in 1.58.41 e 956.00 punti, mentre la Firenze nuota extremo si aggiudica le M200-239 con 2.11.63.
Fra gli uomini i quattro della DLF nuoto Livorno M240-279 realizzano il miglior tabellare vincendo in 1.53.45 e 981.23 punti, mentre la formazione M100-119 vince in 1.37.23, la Firenze nuota extremo è oro nelle M120-159 in 1.37.87 e la Nuotopiù academy domina la M160-199 in 1.41.79.

200sl
Si apre l’ultima sessione di gare con il miglior tempo di Olga Pecchioli prima M25 in 2.19.62, stessa catgeoria al amschile Diego Piattelli vince in 1.58.40 (930.91 pti) battuto al tabellare da Jacopo Vannucci (FI nuota extremo) oro M35 in 2.01.15 (934.13 pti), bene anche Marco Ceccarelli alla vittoria M30 in 2.01.61.

50do
Marco Fantoni nuota la migliore prestazione vincendo gli M25 in 26.36 e 956.37 punti, fra le donne la migliore è Chiara Piccioli (Nuotopiù academy) prima M30 in 33.05.

200ra
Jacopo Polverini realizza il miglior tabellare con 2.26.35 e 937.34 vincendo gli M25, fra le donne Cecilia Paradisi (H sport Prato) vince le M50 in 3.17.65.

50sl
Protagonista della velocità ancora Giulia Fucini prima M25 in 27.38 e 945.58 punti, buon argento per Irene Paoli (Esseci nuoto) con 28.93, belle vittoria per Serena Mazzoni M30 in 28.52.
Fra gli uomini oltre al R.I. di Dino Samaritani negli M65 con 29.33 (923.29 pti) il miglio punteggio è raccolto da Giacomo Sturla oro M25 in 23.54, completano il podio Pietro Campolmi con 24.56 e Karim Mannozzi (FI nuota extremo) con 24.65. Segnaliamo inoltre le vittorie di: Marco Bravi (FI nuota extremo) M55 in 27.52, Raffaele Locciolo (Nuotopiù acdemy) M40 con 25.96 e Alessio Malfatti M30 con 25.03.

200fa
Protagonisti gli M25: Sara Papini brilla nella sua farfalla vincendo con un ottimo 2.25.17 da 968.31 punti, mentre fra gli uomini il più veloce è Daniel Tinti primo in 2.13.53 e 925.93 punti.

200mx
Ultima gara individuale con la specialistia dei misti Lucia Bussotti che nuota un 2.32.06 da 944.76 vincendo le M35, fra gli uomini il migliore è Marco Maccianti primo M30 con 2.09.19 e 956.89 punti, bene anche Raffaele Lococciolo oro M40 in 2.19.23 e 923.58 punti.

4x50mx
Si chiude la manifestazione con la Nuotopiù academy femminile M160-199 che realizza il miglior crono di 2.12.47 (959.31 pti), bella sfida nella categoria M100-110 con la 01 Zerouno Firenze che la spunta sulla Nuotopiù academy rispettivamente in 2.13.39 e 2.13.41; vittoria per la Firenze nuota extremo nelle M120-159 in 2.16.10.
Il miglior quartetto maschile è della Firenze nuota extremo M120-159 oro in 1.47.58 e 969.33 punti, la formazione M100-119 vince invece in 1.50.17 vincendo il duello con la DLF nuoto Livorno argento in 1.50.73; la Nuotopù academy si aggiudica la M160-199 in 1.57.21.

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

?>