Select Page

Nuoto Master, i Master di Modugno vincono il 3° Trofeo Swim4life – Memorial Casale

di Alessandro Foglio

Domenica 3 maggio si è tenuto presso la piscina comunale di Giugliano (25 metri, 8 corsie) il “3° Trofeo Swim4life” organizzato da MAX & Chris Swimming alla quale hanno partecipato 469 atleti in rappresentanza di 62 società. A vincere e confermarsi campione è stata la Gestione Polivalente Modugno con 34050,33 punti davanti alla New Olimpic con 28935,42 punti a alla Fritz Dennerlein con 27136,90 punti. Cade un record italiano, grazie all’M85 Silvio Mangano (Circolo Nautico Posillipo) che nei 50 farfalla ha chiuso in 51”85 migliorando il primato di Silvano Danieli del 2012 di 53”95. Grande spettacolo lo hanno portato poi le presenze dei big del nuoto assoluti quali Stefania Pirozzi, Michele e Gabriele Cosentino e Francesco Vespe, ma anche della Nazionale paralimpica come Simone Ciulli (che ha gareggiato e fatto registrare due record nazionali nei 50 e 100 stile libero categoria S10) e Federico Morlacchi,tutti impegnati nelle staffette insieme ai migliori atleti master nei 50 dei vari stili. Presente anche se solo come spettatore anche Gabriele Detti.

Ma andiamo allora a vedere come sono andate le gare nel dettaglio!

200 sl

La giornata si apre con la prova dell’Under 25 Jennipher Moretti (Sintesi) che fa registrare il miglior crono femminile con 2’17”37 mentre il punteggio più alto arriva dall’M45 Daniela Calvino (Nantes Club Master) che con 2’29”19 ottiene 886,99 punti. Tra di loro troviamo l’altra Under Claudia Gelato (Sport Club SSD Bari) che nuota in 2’26”20. In campo maschile i tempi e i punteggi più alti arrivano dagli M25 con Eduardo Colella (Rhyflel) che nuota in 2’07”10 e 867,19 punti davanti Vincenzo Mazzilli (Gestione Poliv.Modugno) che tocca in 2’07”29 e 865,90 punti. Terzo crono per l’Under Marco Passero (Delphinia Club Napoli) con 2’10”24 mentre a livello tabellare il terzo miglior punteggio arriva dall’M50 Eraldo Forquet (Circolo Can.Napoli) che tocca in 2’21”52 e 857,55 punti.

50 fa

Molto equilibrio tra le donne, con l’M35 Manuela Le Grottaglie (San Mauro Nuoto) che chiude con il miglior tempo e punteggio di 32”74 e 873,85 punti. Dietro di lei si piazza l’M40 Simona Messuri (Sporting Club Flegreo) con 33”59 e 862,76 punti davanti all’M45 Monica Cardinale (Delphinia Club Napoli) con 34”06 e 866,41 punti. Bene anche l’Under Claudia Gelato che tocca in 34”27 e l’M25 Anita Esposito con 34”50. Tra gli uomini chi va più veloce è l’M35 Salvatore Esposito (Caravaggio S.V.) che tocca in 27”09 per 906,98 punti che non gli bastano a far registrare la miglior prestazione in termini di punteggio che va al neo primatista italiano M85 Silvio Mangano con 949,66 punti (che gli vale anche come miglior prestazione assoluta maschile). Bene poi l’Under Stefano Croce Cipriani (Gestione Poliv.Modugno) che tocca in 28”96 davanti al pari categoria Gianfranco Pirozzi (Nuotatori Campani) con 29”22 e all’M50 Fabrizio Clabassi (Vanessa Nuoto Smile) che chiude in 30”02 e 886,74 punti.

200 do

Nel settore femminile ottima prova per l’M45 Daniela Calvino che nuota in 2’45”02 ottenendo 904,98 punti davanti all’M35 Valentina Abbatantuono (Gestione Poliv.Modugno) con 2’58”07 e l’M35 Giuseppina Raiola (Sintesi) con 3’04”67. In campo maschile ottiene miglior crono e punteggio l’M45 Alberto Cioffi (Aqavion) che nuota in 2’30”05 per 877,84 punti. Alle sue spalle troviamo l’M35 Giuseppe Giordano (Pianeta Benessere) con 2’31”15 e l’altro M45 Andrea Pantalei (Nantes Ostienses) che tocca in 2’31”48 e 869,55 punti.

50 ra

In tre si giocano il miglior tempo in campo femminile: la spunta l’M25 Chiara Esposito (Aqavion) che nuota in 38”42 e 844,61 punti davanti all’M30 Martina Fariello (Gestione Poliv.Modugno) con 39”15 e all’M40 Simona Giorgi (Fritz Dennerlein) con 40”72. Il miglior punteggio è però dell’M60 Mariarosa Vallone (Circolo Can.Napoli) che con 44”91 ottiene 896,46 punti. Nel settore maschile il tempo più basso è dell’M25 Lorenzo Sessa (Rhyflel) grazie a 31”05 che gli vale 901,74 punti. Dietro di lui ma molto vicino troviamo l’M30 Alfonso Donadio (Alba Orienses) con 31”32 e 895,59 punti, i due Under Lorenzo Daniele (Circolo Can. Napoli) con 31”55 e Marco Marzulli (New Olimpic) con 31”87 e l’M40 Nicola Di Giusto (Nuoto Life Style) con 31”93 e 909,18 punti, miglior punteggio maschile.

100 sl

L’Under 25 Simona Esposito (San Mauro Nuoto) è la più veloce tra le donne con 1’02”19 davanti all’M25 Silva Gemma Mazzilli (Gestione Poliv.Modugno) che ottiene il miglior punteggio femminile nuotando in 1’05”58 e 860,32 punti. Terzo crono per l’M35 Maria Pia Argentieri (New Olimpic) in 1’09”30 e 837,52 punti di poco meglio dell’altra Under Mariarca Tarantino (Circolo Can. Napoli) che tocca in 1’09”85. Fra gli uomini brilla l’M30 Salvatore De Gregorio (Nantes Club Master) che tocca in 54”47 e 920,69 punti, miglior tempo e punteggio. Dietro di lui si piazzano l’Under Alessio Sessa (Rhyflel) con 55”05 e l’M25 Luca Nitti (Gestione Poliv.Modugno) con 55”53 e 893,03 punti. Buona anche la prova dell’M40 Nicola Di Giusto che chiude in 57”15 e 906,74 punti.

400 sl

Tra le donne grande prestazione dell’M25 Mariapia Longobardi (Cus Bari) che nuota in 4’31”31 facendo registrare il miglior punteggio femminile di 975,19 punti. Alle sue spalle bene anche l’Under Jennipher Moretti con 4’45”24 e l’M35 Manuela Le Grottaglie con 4’56”22 e 903,48 punti. In campo maschile domina l’M30 Alessio Morellato (Montenuoto) con 4’18”59 e 932,87 punti davanti al pari categoria Ivan Merli (Panta Rei Sport) che tocca in 4’30”16 e 892,92 punti. Poco di più fa l’M25 Eduardo Colella che nuota in 4’30”75 mentre buone prove arrivano anche dall’M45 Maurizio Mastrorilli (Fritz Dennerlein) con 4’44”16 e 887,14 punti e dall’M50 Antonio Fusco (Nantes Club Master) che tocca in 4’48”14 e 898,70 punti.

100 mx

Le cose migliori in campo femminile arrivano dalle M25: Mariapia Longobardi si ripete nuotando in 1’08”86 per 937,12 punti davanti ad Alessia Virgilio (Gestione Poliv.Modugno) che chiude in 1’10”50 e 915,32 punti. Terzo crono per Silvia Gemma Mazzilli che tocca in 1’15”12 mentre il terzo miglior punteggio è dell’M55 Anna Corbino (C. Nautico Posillipo) con 873,66 punti ottenuti con il tempo di 1’26”67. Nel settore maschile il tempo migliore è dell’Under Giorgio Borrelli (Sporting Club Nuoto Na) con 1’02”58. Alle sue spalle lotta serrata fra l’M35 Pietro Bozzelli (M.Sport San Salvo) con 1’04”01 e 897,83 punti, l’M25 Lorenzo Sessa che tocca in 1’04’39 e l’M30 Alfonso Donadio con 1’04”84. Chi fa meglio di tutti a livello di punteggio è l’M65 Giovanni La Monica (C Nautico Posillipo) che fa registrare 902,45 punti grazie al tempo di 1’20”27.

50 do

Prova maiuscola dell’M45 Monica Soro (Olimpia Fitness) sfiora il record italiano ed europeo di Franca Bosisio per un solo centesimo: per lei 31”25 che le vale la migliore prestazione assoluta con 1005,76 punti. Secondo tempo per l’M25 Alessia Virgilio che chiude in 35”05 e 845,36 punti di poco più veloce della pari categoria Giuseppina Raiola che nuota in 36”60. Bene anche l’M55 Anna Corbino con 39”34 e 885,87 punti e l’M65 Barbara Lang (Sp.Nuoto Pen. Sorrentina) con 42”68 e 886,60 punti. Fra gli uomini crono migliore per l’Under Giorgio Borrelli che tocca in 29”53 davanti all’M25 Agostino Devastato (Rhyflel) con 30”37 e 830,10 punti. Dietro di loro troviamo l’altro Under Salvatore Gaudino (Nuotatori Campani) che chiude in 31”73 e 45 Mosè Castellano (Circolo Can. Napoli) con 31”92 e 861,53 punti.

50 sl

La migliore tra le donne è ancora l’M45 Monica Soro che chiude in 27”78 e 976,24 punti. Alle sue spalle bene l’Under Simona Esposito con 28”49 e l’M35 Annalisa Attanasio (Il Gabbiano Napoli) con 29”12 e 904,19 punti. Buone prove anche da parte dell’M25 Valentina Vergati (NC Milano) che chiude in 29”82 e dall’altra M45 Monica Cardinale che chiude in 30”35 e 893,57 punti. In campo maschile bella lotta per il primo posto: ha la meglio su tutti l’M25 Luca Nitti che tocca in 24”32 e 923,11 punti davanti all’M30 Salvatore De Gregorio con 24”42 e 921,38 punti e all’Under Alessio Sessa che si ferma sul 24”84. Ottime prove anche da parte dell’M50 Antonio Fusco che ottiene 920,84 punti grazie al tempo di 26”78 e dall’M65 Giovanni La Monica che tocca in 30”01 registrando 902,37 punti.

4×50 sl

Donne: il quartetto più veloce è quello della Gestione Polivalente Modugno M100-119 che con Salerno, Mazzilli, Ferrucci e Virgilio tocca in 2’05”34. Uomini: i tempi migliori arrivano dalla categoria M100-119 con la Gestione Polivalente Modugno che tocca prima in 1’44”71 con Mazzilli, Strippoli, Tancredi e Nitti di poco davanti ai quattro della Rhyflel che chiudono in 1’45”03 con Sessa, Devastato, Cantarelli e Colella.

(foto copertina: FB Terry Bile)

About The Author

Ultimi Tweet

?>