Select Page

Nuoto Master, la Cus Bari si aggiudica il 6° Trofeo Paolo Pinto

di Alessandro Foglio

Nel week-end di sabato 18 e domenica 19 aprile si è tenuto a Bari presso la piscina olimpionica (50 mti, 6 corsie) Paolo Pinto l’omonimo trofeo, giunto alla sua sesta edizione. Erano presenti 518 atleti in rappresentanza di 51 squadre tra le quali ha avuto la meglio il Cus Bari con 290711,24 punti davanti a Gestione Polivalente Modugno con 281458,65 punti e a Icos Sporting Club fermo a 72790,62 punti.

Andiamo allora a vedere come sono andate le cose gara per gara.

200 mx
La prima gara di giornata vede tra le donne la grande prova dell’M25 Mariapia Longobardi (Cus Bari) che nuota in 2’29”43 facendo registrare 956,03 punti e soprattutto il nuovo record italiano cancellando il primato del 2013 di Diletta Lugano (Derthona Nuoto) di 2’31”00. Nel settore maschile il più veloce è l’M30 Donato Fanigliulo (Meridiana Nuoto Taranto) che tocca in 2’37”14 per 814,90 punti, ma chi ottiene il miglior punteggio è l’M45 Carlo Mario Galati (Hydropolis Nuoto) che ne ottiene 862,01 grazie al tempo di 2’38”78.

100 do
Miglior crono e punteggio per Raffaella Perrotta (Mediterraneo Sport) che si impone tra le M45 con il crono di 1’25”30 e 822,74 punti. Alle sue spalle troviamo l’M35 Valentina Abbatantuono (Gestione Poliv.Modugno) con 1’25”74 e l’M40 Antonella Semeraro (Aquatika) con 1’26”90. Tra gli uomini mette la mano davanti a tutti l’Under Oronzo La Gioia (Gestione Poliv.Modugno) che chiude in 1’08”86. Dietro di lui miglior punteggio per l’M25 Antonio Favia (Cus Bari) che nuota in 1’10”68 e 815,08 punti e l’M30 Donato Fanigliulo che chiude in 1’12”73 e 803,66 punti.

50 fa
L’M30 Valentina Rosati (Cus Bari) è nettamente la più rapida tra le donne, grazie al crono di 34”88 che le regala anche il miglior punteggio femminile di 811,07 con l’Under e compagna di squadra Claudia Bianco che arriva alle sue spalle in 37”23. In campo maschile bella lotta fra l’M25 Luca Nitti (Gestione Poliv.Modugno) che chiude con miglior crono e punteggio di 26”96 e 913,95 punti e l’M30 Alfonso Casaletto (Aics Nuoto Potenza) che tocca in 27”74 e 898,70 punti. Bene anche l’altro M25 Marko Markovic (Cus Bari) che chiude in 30”80 di poco più lento dell’M35 Vito Nicola Oro (Gestione Poliv.Modugno) bravo a fermare il cronometro sul 30”67 per 821,00 punti.

100 ra
La miglior prestazione in campo femminile è quella dell’M45 Anna Sica (Fritz Dennerlein) che ottiene 808,05 punti grazie al crono di 1’36”69. Meglio di lei a livello cronometrico Martina Fariello, M30 della Gestione Poliv.Modugno che ha chiuso in 1’36”24 e la sua compagna di squadra M35 Rossella Ferrucci che ha toccato in 1’34”67. Nel settore maschile stacca tutti l’Under 25 Domenico Lobascio (Adriatika) che nuota in 1’12”95 mentre fa registrare il punteggio più alto l’M45 Giorgio Macchia (Cus) che ottiene 886,73 punti grazie al crono di 1’16”63, di pochissimo più veloce del pari categoria Tommaso Dilonardo (Aquatika Crispiano) che tocca in 1’16”97 per 882,81 punti.

1500 sl
Il sabato si chiude con la prova più lunga in vasca: è ancora l’M25 Mariapia Longobardi la protagonista tra le donne, nuotando in 18’33”22 ottenendo 941,40 punti e sfiorando il primato italiano anche in questa distanza. Francesco Gugliemi (Aironclub Bio Sport) è il migliore tra gli uomini vincendo nella categoria M25 con il crono di 18’17”06 che gli vale 906,27 punti. Bene anche l’M40 Leonardo Fodero (Catanzaro Nuoto) con 20”18”42 e l’M60 Francesco Garofalo (Lacinia Nuoto) che tocca in 22’39”06 per 854,05 punti. Da sottolineare che l’M25 Nicolò Tarantino (Sport Club Bari),ha svolto tutta la gara a farfalla, chiudendo con il rispettabile crono di 32’12”86.

100 fa
La sessione di domenica si apre con la prova in solitaria dell’M25 Alessia Virgilio (Gestione Poliv.Modugno) che nuota in 1’12”29 ottenendo miglior crono e punteggio (878,68) tra le donne. Nel settore maschile sfida a tre per il tempo più veloce: la spunta l’M30 Alfonso Casaletto (Aics Nuoto Potenza) che nuota in 1’03”08 e 881,90 punti. Alle sue spalle l’M25 Luca Piccinno (Fimco Sport) con 1’04”34 e l’Under Stefano Croce Cipriani (Gestione Poliv.Modugno) con 1’04”37.

50 do
La donna più veloce è l’Under Alessia Belviso (Cus Bari) che chiude in 33”99 davanti alle M25 Maria Mastrandrea (Adriatika Nuoto) con 35”35 e 865,35 punti e Daniela Arcudi (Fimco Sport) con 37”03 e 826,09 punti. Tra gli uomini invece è Antonio Favia, M25 del Cus Bari a vincere toccando in 31”88 e 836,89 punti davanti all’M35 Giuseppe Giordano (Nuova Pianeta Benessere) che ferma la piastra sul 33”06 e 829,10 punti e all’altro M25 anche lui del Cus Bari Valerio Verrocchi che tocca in 33”63. Buona prova anche per l’M50 Augusto Perugino (As Sottosopra) che chiude in 36”07 e 814,80 punti.

50 ra
In campo femminile le più veloci sono le due Under Marica Ferrara (Asd Piscina Impero) che tocca in 37”03 e Silvia Messina (Aquarius Piscina Canosa) con 42”34. Terzo crono e miglior punteggio per l’M35 Alessandra Ferrara (Gestione Pol.Modugno) che con 44”11 ottiene 766,27 punti. Fra gli uomini il più veloce è l’M30 Francesco Minosi (Adriatika Nuoto) che chiude in 33”18 e 877,94 punteggio di poco inferiore ai 870,68 ottenuti dall’M45 Giorgio Macchia grazie al quarto crono di questa prova, 34”72. Tra di loro troviamo l’Under Diego Cantore (Pyton Bari) che nuota in 34”32 e l’altro M30 Dario Giannone (Cus Bari) che nuota in 34”59.

100 sl
Nuovamente l’Under Marica Ferrari la migliore tra le donne grazie al crono di 1’06”59. Dietro di lei troviamo le due M25 Silvia Gemma Mazzilli (Gestione Poliv.Modugno) che tocca in 1’08”61 per 850,75 punti e Daniela Arcudi con 1’11”54 e 815,91 punti. Anche tra gli uomini il tempo più basso arriva da un Under, in questo caso per merito di Leonardo Sisto (Albatros) che tocca in 54”72 davanti all’M30 Terenzio Carrozzo (Muovi Lecce) che si ferma sul 57”46 ma trova il miglior punteggio di 896,97 punti. Bene anche i due M25 Luca Piccinno con 59”38 e Francesco Guglielmi con 59”69 (864,77 punti il primo e 860,28 il secondo).

200 sl
Annalisa Savini, M25 dello Sport Club SSD Bari è la più veloce con il tempo di 2’35”49 per 810,15 punti mentre il miglior punteggio è però dell’M35 Valentina Abbatantuono che ne ottiene 818,41 grazie al tempo di 2’37”50.  Nel settore maschile bel testa a testa fra l’Under Oronzo La Gioia e l’M30 Terenzio Carrozzo, con entrambi che fanno fermare il cronometro sul 2’07”27 che al secondo vale 901,23 punti. Bene anche l’altro M25 Manuel Cano Garcia (Cus Bari) che tocca in 2’18”44 e il compagno di squadra M40 Alberto Abbadessa che chiude in 2’20”69 e 835,24 punti.

200 ra
Nel settore femminile è ancora l’M25 Alessia Virgilio a dominare la scena grazie all’ottimo crono di 2’51”72 che le vale anche il miglior punteggio di 931,52 punti. Tempo che nemmeno gli uomini riescono a battere: ci vanno vicino solo l’M25 Mario Scognamiglio (Albatros) che nuota in 2’55”40 e l’M35 Paolo Cavalluzzi (Gestione Poliv. Modugno) con 2’59”19 e 806,46 punti.

50 sl
Solo una donna sotto il muro dei trenta secondi ed è l’Under Alessia Belviso (Cus Bari) che si impone con il tempo di 29”93 davanti all’M25 Annalisa Savini ferma sul 31”67 che le vale però il miglior punteggio femminile con 838,33 punti. Terzo tempo femminile per l’M35 Mariapaola Attolini (Cus Bari) con 33”60 a pari merito con l’M40 Simona Lessi (Icos Sporting Club) che le vale però 801,79 punti. In campo maschile duello vinto dall’Under Armando Labbrino (Acquazzurra) con il crono di 24”72 ai danni dell’M25 Luca Nitti che tocca in 24”87 per 937,27 punti. Alle loro spalle troviamo l’altro Under Leonardo Sisto con 25”47 e l’M35 Gabriele Pirelli (Aquatika) che nuota in 26”73 e 878,79 punti.

4×100 mx
Spazio anche per un po’di staffette: la più veloce in campo femminile è quella della Gestione Polivalente Modugno M120-159 che nuota in 5’33”48 con Abbatantuono, Ferrara, Virgilio e De Vietro mentre fra gli uomini si impongono ancora i quattro della Gestione Polivalente Modugno M120-159 con Tancredi, Cavalluzzi, Oro e Nitti in 4’45”24 di poco meglio del quartetto M160-199 del Cus Bari composto da Abbadessa, Macchia, Spilotros e Barletta.

(foto: CusBari.it)

About The Author

Ultimi Tweet

?>