Select Page

Nuoto Master, L’ombra del Doping sui campionati italiani di nuoto master a Riccione

La notizia è delicata e sicuramente scuoterà il mondo del nuoto master. Durante i campionati Italiani di nuoto Master a Riccione durante l’ultima giornata di gare ovvero sabato, è arrivato un controllo antidoping da parte del coni. Sono state sorteggiate le categorie che sono state M45 per le femmine e M50 per i maschi ed il controllo è stato fatto sui primi 4 classificati nella gara dei 50m Stile Libero.

I risultati dei test

I rilsultati dei controlli hanno dato l’esito che tutto non volevamo. Nella categoria M50 maschile è stato trovato positivo un atleta alla sostanza DROCHLOROTHIAZIDE che è un diuretico ed inserito nella lista delle sostanze proibite. Ora con tutta la cautela del caso bisogna aspettare le contro analisi, ma già questa notizia può sconvolgere e fare abbastanza rumore.

Il comunicato del Coni sulla sospensione Cautelare:

La Prima Sezione del TNA ha provveduto ad accogliere l’istanza di sospensione cautelare proposta dall’Ufficio di Procura Antidoping del CONI, per l’atleta Mauro Rodella (tesserato FIN), trovato positivo al termine della gara “ Campionati Italiani Masters” svoltasi a Riccione in data 28 giugno 2014. Il controllo è stato effettuato dalla Commissione Ministeriale ex lege 376/2000.

Link alla comunicazione del coni

Seguiranno aggiornamenti

About The Author

?>