Select Page

Nuoto Master, in Piemonte RI della Hoag e vittoria della Natatio Master Team

di Cristiana Scaramel

Il 27 e 28 febbraio la piscina di Saint Vincent (25 m, 8 corsie) ha  ospitato i Campionati Regionali Piemonte ai quali sono intervenuti 34 società con circa cinquecento atleti. La classifica per Società, stilata considerando i primi 8 classificati per ogni gara, vede la vittoria incontrastata della squadra di Novara Natatio Master Team con 92.839,94 punti forte dei suoi 131 punteggi validi, più combattute le altre posizioni del podio con lo Swimming Club Alessandria alla piazza d’onore e l’Aquatica Torino terza (64.509,07 e 63.418,71 p).

Si registra un record italiano nei 1500 stile libero grazie a Jane Ann Hoag che nelle M50 con 18.54.06 polverizza il precedente 20.21.20 di Laura Sterni stabilito nel 2010 e realizza la migliore prestazione tecnica dei campionati con 999.24 punti. Fra gli uomini il miglior punteggio è quello ottenuto da Alessandro Foglio che nei 400 misti M25 nuota un 4.43.18 da 945.12 punti.

50 fa
Si parte “in sordina” nella prima prova nessun punteggio over-900, il migliore tabellare di Mauro Rodella (Aquatica TO) vincitore negli M50 con 31.12 e 882.14 punti, il più veloce è invece Alessandro Foglio (Derthona nuoto) oro M25 in 27.46 (872.91 p). Segnaliamo il miglior risultato femminile di Valentina Rosano (NC Torino) alla vittoria M25 in 31.63 (870.69 p) tallonata da Ilaria Bichi (Aquatica TO) prima M30 in 32.06 (870.24 p).

100 ra
Si riscaldano le corsie con il miglior crono e punteggio femminile di Sabina Vitaloni (Derthona nuoto) vincente nelle M45 in 1.19.40 e 949.24 punti. Il più veloce è Francesco Mazzei (Aquatica Torino) oro M35 in 1.08.55 e 914.08 punti, punteggio più alto realizzato però da Andrea Molino (RN Torino) vincitore negli M45 in 1.10.47 e 922.95 punti seguito da Christian Coscia (Derthona nuoto) primo M40 in 1.09.49 e 915.53 punti.

400 mx
La migliore prestazione arriva con il secondo successo di Alessandro Foglio che negli M25 nuota un 4.43.18 da 945.12 punti, altro unico atleta sotto i 5 minuti il ‘fuori-regione’ M30 Marco Pucci (FI nuota extremo) che chiude in 4.59.26 (898.42 p). Il migliore risultato femminile è quello di Alessandra Argento (SC Alessandria) oro M25 in 5.43.16 e 868.17 punti.

100 fa
Manuel De Canal (NC Torino) nuota la migliore prestazione della specialità con l’oro M25 in 59.85 e 893.23 punti, mentre nella stessa categoria al femminile è Greta Daturi (Derthona nuoto) a realizzare il miglior risultato con 1.12.91 e 843.51 punti.

400 sl
Si chiude la prima mattina di gare con il miglior crono e punteggio di Stefano Marculli (NC Torino) vincente negli M25 in 4.13.16 e 936.62 punti, seconda prestazione per Mauro Rodella al secondo oro M50 in 4.40.27 e 922.86 punti. Fra le donne buona prova di Roberta Rigault (Lib nuoto Chivasso) alla vittoria M35 in 4.57.67 e 898.28 punti.

800 sl
Nuovamente protagonista Stefano Marculli, oro M25, che realizza il miglior punteggio di 941.04 punti grazie al crono di 8.53.26, secondo tabellare per Roberto Venier (CSR Granda) che si aggiudica gli M45 in 9.29.77 e 926.43 punti, mentre Giannantonio Scaramel (Derthona nuoto) primo M60 con 10.45.00 raccoglie 919.18 punti. Al femminile i migliori risultati arrivano da due atlete della Nuotatori Canavesani: Raffaella Aimone vince le M45 in 11.31.19 e 833.10 punti, mentre Paola Cortona è oro M35 in 11.06.08 e 832.92 punti. La più veloce è Valentina Scendrate (Natatio Master Team) prima M30 in 10.57.21 e 831.97 punti.

50 do
La migliore prestazione della specialità è tinta di rosa: Valeria Vanzetti (Aquatica TO) nelle M40 realizza un 33.34 da 916.32 punti, in campo maschile il compagno di squadra Daniele Rossi si aggiudica gli M30 in 28.31 e 901.45 punti.

200 ra
Miglior crono e punteggio per Fabrizio Bin (Aquatica TO) che negli M45 nuota in 2.45.15 (881.93 p), fre le donne Cristina Ghisetti della Nuotatori canavesani con 3.31.46 si aggiudica l’oro M50 e 823.18 punti.

100 mx
Nell’ultima prova individuale del sabato Andrea Molino (RN Torino) firma la migliore prestazione chiudendo in 1.05.85 che vale la vittoria M45 e 915.11 punti, la più veloce è invece Diletta Lugano (Derthona nuoto) prima M30 in 1.14.54 e 861.68 punti.

4×50 sl
Donne: protagonista la categoria M120-159 con ben quattro formazioni over-900 punti, si aggiudica l’oro l’Aquatica Torino (Vanzetti-Gibelli-Nuti-Bichi) con 1.57.55 e 944.62 punti. Completano il podio la Derthona nuoto (Viatloni-Daturi-Lugano V-Lugano D) con 2.00.40 e lo Swimming Club Alessandria (Argento-Ferrari-Dusi-Balza) con 2.01.82, mentre al quarto posto chiude la Libertas nuoto Chivasso (Calia-Malaguti-Reffo-Rigault) con 2.01.99 (922.26, 911.51 e 910.24 p).
Uomini: la migliore formazione è quella del Nuoto Club Torino M100-119 (Roncato-Marculli-De Canal-Nezi) vittoriosa con 1.42.11 e 917.25 unti, bene anche la Aquatica Torino M120-159 (Rossi-Mazzei-Rampello-Zanellato) che con 1.43.97 raccoglie 912.86 punti.

MiStaff 4×50 sl
Il Nuoto Club Torino M100-119 (Nezi-Marculli-Rosano-Aroasio) realizza il miglior tabellare di 934.19 punti grazie al crono di 1.49.40, nella categoria M120-159 l’Aquatica Torino (Zanellato-Rossi-Bichi-Gibelli) conquista l’oro in 1.50.12 e 925.44 punti. Terza prestazione per la Derthona nuoto M160-199 (Coscia-Vitaloni-Lugano V-Assandri) ccon 1.54.76 e 903.45 punti.

50 ra
Si riparte la domenica mattina con Sabina Vitaloni al secondo oro M45 con 35.80 e 958.38 punti, bis anche per Francesco Mazzei primo M35 con 31.10 e 924.44 punti.

200 do
E’ Raffaella Previtera (Aquatica TO) a realizzare la migliore prestazione con la vittoria M40 in 2.33.17 e 936.21 punti, bene nelle M45 la compagna di squadra Maria Elena Rossi oro in 2.41.08 e 923.02 punti. Segnaliamo il miglior risultato maschile di Elios Rissone (Sa-Fa 2000 TO) classe 1934 che chiude la sua prova in 4.40.50 che negli M80 vale 735.47 punti, mentre il tempo più basso è il 2.53.76 (719.84 p) dell’M35 Matteo Raiteri (SC Alessandria).

100 sl
Miglior crono e punteggio femminile per Federica Manenti (Sa-Fa 2000 TO) oro M30 in 1.00.70 e 930.81 punti, al maschile è invece Riccardo Cornelio il protagonista (RN Torino) che negli M45 con 56.68 raccoglie 935.25 punti. Riscontri positivi anche per Roberto Gallimbeni (Aquatica TO) vittorioso negli M55 in 1.03.37 e 893.48 punti e per Carloalberto Brisone (SC Alessandria) primo M40 in 58.46 e 886.42 punti.

200 fa
Ignazio Secci della Natatio Master Team nuota l’unica prestazione over-900 punti con il crono di 2.15.16 che negli M25 frutta 901.15 punti, fra le tre partenti di questa prova Chiara Scandaletti (CSR Granda) realizza il miglior risultato con l’oro M45 in 3.20.20 (741.33 p).

200 mx
La migliore prestazione della specialità è di Simona Baravalle (Vivisport UISP Fossano) che si aggiudica le M35 in 2.39.28 e 901.37 punti, fra gli uomini è Christiana Coscia a raccogliere il tabellare più alto di 869.01 punti nuotando negli M40 il tempo di 2.27.64.

4×50 mx
Donne: ancora protagonista la categoria M120-159 con la vittoria della formazione Aquatica Torino (Bichi-Gibelli-Gallimbeni-Vanzetti) in 2.14 netti e 918.66 punti, bene la Derthona nuoto (Tava-Vitaloni-Daturi-Lavezzo) argento in 2.17.13 e 897.69 punti.
Uomini: la migliore prestazione è firmata Aquatica Torino M120-159 (Rossi-Mazzei-Silvestri-Zanellato) che con 1.53.15 raccoglie 920.64 p).

MiStaff4x50 mx
I più veloci sono i quattro della Aquatica Torino M120-159 (Rossi-Mazzei-Gallimbeni-Bichi) con 2.00.61 e 910.79 punti, battuti però al tabellare dalla formazione M160-199 (Previtera-Bin-Meliado-Vanzetti) con 2.06.51 e 919.93 p). Segnaliamo anche la prova della Natatio Master Team M200-239 (Hoag-Coi-Gamberoni-Pagetti) che chiude in 2.16.68 e 894.57 punti.

1500 sl
Si apre l’ultima sessione di gare con la distanza più lunga e il RI M50 di Jane Ann Hoag (Natatio Master Team) che chiude in 18.54.06 (terzo crono assoluto!) e 999.24 punti, fra gli uomini segnaliamo le vittorie di Ignazio Secci negli M25 con 17.42.98 e 908.90 punti e Massimo Canale (Sa-Fa 2000 TO) primo M50 in 19.04.03 e 907.05 punti.

50 sl
Si prosegue con lo sprint puro e la migliore prestazione di specialità di Valeria Vanzetti che comina le M40 in 28.97 e 924.06 punti, secondo tabellare per Carloalberto Brisone che negli M40 chiude in 25.98 e 902.23 punti. Il più veloce è invece Giacomo Vassanelli (Sa-Fa 2000 TO) che negli M30 con 24.99 totalizza 897.16 punti.

100 do
Ritroviamo le protagoniste della doppia distanza Raffaella Previtera oro M40 in 1.10.63 e 935.89 punti e Maria Elena Rossi alla vittoria M45 in 1.14.33 e 910.13 punti. Il miglior risultato maschile è l’1.03.34 dell’M25 Massimiliano Gasti tesserato per la CSR Granda (869.28 p).

200 sl
Nell’ultima prova dei campionati la più veloce è ancora Federica Manenti alla vittoria M30 in 2.13.71 e 940.17 punti, meglio di lei al tabellare solo Jane Ann Hoag che con 2.19.61 nelle M50 raccoglie 966.91 punti. Buon crono anche per Daniela Gigantiello (Sisport) che nelle M25 con 2.16.30 raccolgie 914.16 punti.
La migliore prestazione maschile è dell’M45 Riccardo Cornelio oro in 2.03.80 e 942.16, il più veloce è invece Massimiliano Gasti vincitore M25 in 2.01.45 e 905.48 punti. Bene negli M50 Massimo Canale oro in 2.14.78 (892.86 p) e Giannantonio Scaramel primo M60 in 2.27.75 (889.07 p).

RISULTATI completi

CLASSIFICA di Società

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>