Select Page

Nuoto Master, report Buonconvento e Bolzano

Il week end appena passato ha visto andare in scena anche il “5° Trofeo Buonconvento” e il “17° Trofeo delle Dolomiti“. Partiamo con il nostro report proprio dalla cittadina toscana, dove la Virtus Buonconvento organizzava la quinta edizione del suo trofeo, sempre in vasca da 25 con gare sia al sabato che la domenica.

50 farfalla
La prima gara di giornata vede pochi centesimi a dividere l’M25 Giulia Fucini (Chimera Nuoto 1980) dall’M30 Chiara Mazzoni (Zerouno). La prima chiude con il miglior crono di 30”20 per 921,19 punti mentre la seconda fa registrare il miglior punteggio grazie al tempo di 30”25 e 930,91 punti che le vale anche come miglior prestazione assoluta femminile. In campo maschile il più veloce di tutti è l’M25 Lorenzo Ippoliti (H.Sport Prato) con il tempo di 27”56 che gli vale 873,73 punti davanti all’Under Lorenzo Innocenti (CSI Nuoto Prato) con 28”00 e all’M50 Leonardo Michelotti (Can Baldesio) che nuotando in 28”18 ottiene anche il miglior punteggio di 944,64 punti oltre che miglior prestazione maschile assoluta.

50 dorso
In questa prova troviamo tra le donne il miglior crono arrivare dall’M30 Dobora Mota (Zerouno) con 36”79 e 799,40 punti ma il punteggio più alto è dell’M40 Silvia Rocca (DLF Livorno) con 812,50 punti ottenuti con il tempo di 37”76. Tra gli uomini vediamo la sfida fra l’M30 Simone Corbò (Zerouno) che nuota in 28”79 e 891,28 punti e l’Under Alessandro Legumi (Roma Nuoto Master) che tocca in 29”24. Il punteggio più alto è però dell’M65 Arnaldo Coletti (Azzurra Race Team) che non va troppo lontano dal suo record nazionale nuotando in 36”59 per 896,69 punti.

50 rana
Protagoniste in campo femminile sono l’M30 Serena Mazzoni (Zerouno) che nuotando in 38”85 e 837,84 punti brucia di cinque centesimi l’M25 Giulia Silvelli (Can Baldesio) che tocca in 38”90e 834,19 punti. La prova migliore è però dell’M50 Daniela Petracchi (Roma Nuoto Master) che chiudendo in 39”28 ottiene il miglior punteggio con 920,82 punti. In campo maschile ottiene miglior crono e punteggio l’M35 Filippo Tenneriello (Fonte Meravigliosa Sport) grazie al crono di 32”74 che gli vale 878,44 punti. Alle sue spalle bene l’M25 Francesco Polini (Virtus Buonconvento) con 32”88 e 851,28 punti e il pari categoria Lorenzo Ippoliti che si ferma sul 33”08 e 846,13 punti.

200 stile
L’ultima gara di sabato vede l’ottima prova dell’M25 Giulia Fucini che nuota in 2’15”81 per 920,18 punti staccando tutta la concorrenza e ottenendo miglior crono e punteggio femminile. Nel settore maschile è invece l’M30 Francesco Viola (Roma Nuoto Master) a prendersi miglior punteggio e crono con 2’03”88 per 896,75 punti. Alle sue spalle troviamo l’M25 Roberto Tuccillo (Roma Nuoto Master) con 2’06”68 e 870,07 punti e l’Under Alessandro Legumi che ferma il cronometro sul 2’11”60. Ottima anche la prova dell’M50 Mario Fattorini (Nuoto Livorno) che chiude in 2’14”93 e 899,43 punti.

100 farfalla
La domenica si apre con il buon crono tra le donne dell’M30 Chiara Mazzoni che chiude con 1’08”89 e 896,79 punti mentre fra gli uomini il più veloce è l’M30 Simone Corbò con 1’00”25 e 906,56 punti.

100 dorso
Poche le donne presenti in questa prova, tra le quali si mettono maggiormente in luce le M25 Valentina La Cava (Fonte Meravigliosa Sport) che chiude in 1’14”41 e 851,10 punti e Eva Franceschini (Futura Club Prato) con 1’15”90 e 834,39 punti. Passando agli uomini il più veloce è l’M25 Roberto Tuccillo che ferma il tempo sull’1’02”66 che gli vale 881,42 punti davanti al pari categoria Agostino Ghiringhelli (Can Baldesio) con 1’06”68 e 828,28 punti. Positiva anche la prova dell’M55 Marco Alessandro Bravi (Firenze Nuota Extremo) che tocca in 1’15”53 e 864,16 punti.

100 rana
In campo femminile il tempo migliore è dell’M25 Enrica Francesconi (Fonte Meravigliosa Sport) grazie al crono di 1’23”57 e 844,80 punti, ma il punteggio più alto arriva ancora dall’M50 Daniela Petracchi che tocca in 1’27”11 per 911,38 punti. In campo maschile accendono la sfida gli M35 Niccolò Salvagnini (CSI Nuoto Prato) che chiude con il miglior crono e punteggio di 1’09”42 per 903,49 punti davanti a Andrea Gaetano Torrisi (Ghibellina Nuoto Siena) con 1’11”98 e 871,35 punti. Buona anche la prova dell’M50 Roberto Vittori (Roma Nuoto Master) che nuota in 1’18”97 e 875,90 punti.

50 stile
La gara sprint per eccellenza vede protagonista tra le donne ancora Serena Mazzoni, l’unica a scendere sotto il muro dei 29 secondi con il crono di 28”40 che tra le M30 le vale 910,56 punti. Dietro di lei l’M25 Giulia Malcotti (CSI Nuoto Prato) con 29”18 e 887,25 punti, mentre fa segnare un buon punteggio anche l’M40 Mila Corradini (Can Baldesio) ottenendo 865,50 punti con il tempo di 30”93. Fra gli uomini tocca davanti a tutti l’M35 Filippo Tenneriello grazie al crono di 25”28 e 906,65 punti. Alle sue spalle troviamo l’Under Roberto Ivano Iannucci (Roma Nuoto Master) con 25”65. Il punteggio migliore è però dell’M50 Leonardo Michelotti che chiudendo in 26”21 ottiene 940,86 punti, mentre superano la soglia dei 900 anche il pari età Salvatore La Rocca (Fonte Meravigliosa Sport) grazie al tempo di 27”26 che gli vale 904,62 punti e l’M55 Marco Alessandro Bravi che nuotando in 28”00 ottiene 903,93 punti.

100 misti
Ultima gara della domenica prima delle staffette: tra le ragazze pochi centesimi dividono le due M25 Giulia Sivelli (Can Baldesio) brava a nuotare in 1’14”80 e 862,70 punti e Giulia Malcotti  con 1’14”94 e 861,09 punti. Fra gli uomini i più veloci sono gli Under 25 del CSI Nuoto Prato con Andrea Traversi che tocca in 1’02”95, Lorenzo Innocenti in 1’03”07 e Tommaso Livi in 1’03”91. Miglior punteggio per l’M35 Niccolò Salvagnini con 857,51 punti arrivati con il crono di 1’07”02.

Mistaffetta 4×50 mista
Tocca davanti a tutte le formazioni quella M120-159 della Zerouno con Christian Albano, Chiara Mazzoni, Simone Corbò e Serena Mazzoni che chiude in 2’01”71 e 915,62 punti. Secondo tempo per i quattro della Fonte Meravigliosa Sport  sempre M120-159, Valentina La Cava, Enrica Francesconi, Fabio De Luca e Filippo Tenneriello con 2’06”25 e 882,69 punti.

Le società presenti erano 33 rappresentate da 278 atleti partecipanti e la classifica finale l’ha vinta la CSI Nuoto Prato, davanti alla Can Baldesio e alla Roma Nuoto Master.

Salendo sino al Trentino Alto Adige arriviamo a Bolzano, per il “17° Trofeo delle Dolomiti“, manifestazione organizzata domenica 18 dalla Bolzano Nuoto Master presso la piscina Albert Pircher in vasca da 25. Andiamo a vedere come sono andate le cose!!

bolzano

400 stile
Ad aprire le danze ci pensano in particolar modo gli uomini, con le due buone prove dell’M30 Alessio Morellato (Montenuoto) bravo a ottenere miglior crono e punteggio con 4’15”08 e 945,70 e l’M25 Alfonso Angelo Luca (Fritz Dennerlein) con 4’18”28 e 922,18 punti. Tra le donne da segnalare il miglior punteggio arrivato dall’M35 Lisa Thurner (SSV Bozen) con 841,00 punti grazie al crono di 5’18”23 e il tempo più basso di Evelyn Mercuri, M30 del Bolzano Nuoto che ha nuotato in 5’15”36 e 834,35 punti.

50 rana
Tra le donne tocca davanti a tutte l’Under Ambra Falcone (Bolzano Nuoto) con il tempo di 36”32, staccando nettamente la seconda, l’M35 Renate Federspieler (SSV Bozen) che nuota in 39”81 e 830,19 punti. Non le bastano però per avere il miglior punteggio perchè quello lo ottiene l’M45 Nadja Kurz (Su Citynet Hall) con 849,89 punti arrivati grazie al crono di 40”37. Sotto al muro dei 40 secondi anche l’M40 Doris Mattivi (SSV Bozen) con 39”95 e 845,81 punti. In campo maschile fa il vuoto l’M35 Lorenzo Decchino (Schio Nuoto) bravo a chiudere in 30”84 e 932,56 punti. Alle sue spalle da segnalare la buona prova dell’M40 Claudio Baldessari (Nuotatori Trentini) con 33”81 e 858,62 punti.

100 dorso
Non sono molte le presenze femminile in questa prova ma tra di esse si distingue come più veloce l’M30 Valeria Bonetti (Coopernuoto) con il tempo di 1’13”91 e 857,53 punti e anche l’M60 Orietta Negri (Nuotatori Trentini) che con il tempo di 1’28”43 fa registrare il punteggio migliore di 918,81 punti che è anche miglior prestazione assoluta femminile. Tra gli uomini sono due M30 della Montenuoto a far tempo e punteggi migliori: si tratta di Claudio Montano che nuota in 1’03”55 e 880,25 punti e Alessio Morellato con 1’06”95 e 835,55 punti.

50 stile
Gara molto equilibrata per quanto riguarda il campo femminile. Il crono migliore lo fa registrare l’M25 Anna Gandolfi (Coopernuoto) con 32”15 e 805,29 punti davanti all’Under Giulia Scodro (Bolzano Nuoto) e all’M50 Laura Etzi (Sportivamente Belluno) che con 33”40 ottiene il miglior punteggio femminile di 845,21 punti. Nel settore maschile l’M45 Alexander Placheta (SC Innsbruck) nuota più veloce di tutti in 25”80 e 929,46 punti. Alle sue spalle i due M25 Simone Zancanaro del Bolzano Nuoto con 26”19 e 857,20 e Matteo Fontana (Aquatic Center) con 26”26 e 854,91. Miglior punteggio maschile per l’M50 Riccardo Tarricone (Master Aics Brescia) con 26”50 e 930,57 punti, mentre ottima è anche la prova dell’M80 Erich Hoffman (SC Innsbruck) che nuota in 32”16 e 892,41 punti.

200 misti
Nella distanza media dei misti l’M25 Veronica Bellini (Master Aics Brescia) stacca tutte tra le donne, nuotando in 2’38”46 per 893,10 punti. Anche in campo maschile un dominatore assoluto, l’M30 Claudio Montano che ferma il tempo sul 2’14”54 e 918,83 punti. Alle sue spalle l’M25 Andrea Mattevi (SS Buonconsiglio) con 2’33”18 e 802,91 punti, mentre da segnale è anche la prova dell’M50 Luca Pasquali (Master Aics Brescia) che nuota in 2’39”85 per 856,93 punti.

50 farfalla
Nei 50 delfino il tempo migliore lo stacca l’M30 Valeria Bonetti con 31”35 e 898,25 punti, mentre dietro di lei lottano le due Under 25 Valentina Fantini con 33”21 e Genny Tagliati con 33”80, entrambe del Coopernuoto. Bene anche l’M40 Doris Mattivi con 33”76 e 858,41 punti. Nicola Martinelli, M35 della Coopernuoto, vince la sfida al centesimo sull’M25 Daniele Spelozzo (Nuotatori Trentini) nuotando in 29”01 e 846,95 punti a dispetto dell’avversario più giovane che tocca in 29”04 e 829,20 punti. Sotto i 30 secondi anche l’altro M25 Simone Zancanaro con 29”18 e 825,22 punti.

100 rana
Si rivedono alcune protagoniste delle gare precedenti come l’M25 Veronica Bellini che nuota in 1’19”61 per 886,82 punti davanti all’Under Ambra Falcone che ferma il crono sull’1’21”51. Veloce anche l’M45 Nadja Kurz con 1’26”48 e 877,78 punti. Bene nuovamente tra gli uomini l’M35 Lorenzo Decchino che tocca in 1’07”19 che gli vale miglior crono e punteggio con 933,47 punti davanti all’M25 Andrea Boccardi (Master Aics Brescia) che chiude in 1’09”04 e 889,48 punti.

50 dorso
In campo femminile il tempo più basso è dell’Under 25 Genny Tagliati che nuota in 37”62. Alle sue spalle la coppia di M25 Valentina Usocchi (Coopernuoto) con 39”02 e 759,35 punti e Michela Baldo (Bolzano Nuoto) con 39”99 e 740,94 punti. Il punteggio più alto è però dell’M55 Ivana Zuliani (Bolzano Nuoto) che con 43”70 ottiene 797,48 punti. Fra i pochi uomini presenti, mette la mano davanti a tutti l’M35 Nicola Martinelli con 31”55 e 837,40 punti davanti all’M30 Luca Catellani con 32”59 e 787,36 punti.

100 stile
L’ultima gara in programma vede arrivare i tempi migliori tra le donne da parte delle Under 25 Valentina Fantini con 1’07”95 e Greta Paterlini (Coopernuoto) con 1’09”91. Miglior punteggio femminile per l’M35 Roberta Lunelli (Bolzano Nuoto) che tocca in 1’12”66 per 798,79 punti. Tra gli uomini si rinnova la sfida tra l’M45 Alexander Placheta, bravo a nuotare in 56”03 e 948,60 punti che gli vale la migliore prestazione assoluta maschile e l’M50 Riccardo Tarricone che tocca in 58”75 per 932,60 punti. Sotto il muro del minuto anche i due M25 Ludovico Bencini (Sportivamente Belluno) con 59”01 e 840,37 e Daniele Spelozzo con 59”08 e 839,37 punti.

A spuntarla tra le 39 società presenti e i 231 atleti partecipanti sono i Nuotatori Trentini, che vincono davanti alla Pol. RN Trento e alla Bolzano Nuoto.

About The Author

Ultimi Tweet

?>