Select Page

Nuoto, nuovo stop per Micheal Phelps

Il kid di Baltimora, arrestato pochi giorni fà per guida in stato d’ebrezza (leggi qui), annuncia su Twitter un suo nuovo ritiro temporaneo dalla attività natatoria per  seguire un percorso di riabilitazione.

PhelpsTwitter

Micheal Phelps si prende quindi una pausa dal nuoto per frequentare un programma di recupero. L’annuncio arriva tramite Twitter, dai suoi post il nuotatore più forte di tutti i tempi annuncia che smetterà per qualche tempo l’attività agonistica per “frequentare un programma che mi aiuterà a capire meglio me stesso” dice il Kid di Baltimora e continua dichiarando: “Gli ultimi giorni sono stati estremamente difficili. Riconosco che questa non è la prima mia mancanza di giudizio e sono molto deluso da me stesso. Mi prenderò del tempo per frequentare un programma che mi aiuterà a capire meglio me stesso. Nuotare è la parte più importante della mia vita, ma adesso ho bisogno di concentrarmi su di me come individuo. E fare lo sforzo necessario per imparare da questa esperienza e fare scelte migliori in futuro”.

Notizia sorprendente ma giusta, anche se il campione a stelle strisce in agosto era tornato a gareggiare, puntando a Rio 2016, e si era guadagnato un posto in Nazionale  per i giochi Pan Pacific. Phelps già in passato aveva avuto guai con la legge a causa di alcol e cannabis. L’ultimo episodio, il 30 settembre, quando il campione è stato fermato dalla polizia con un tasso alcolico quasi il doppio rispetto al limite, e Phelps era talmente ubriaco da non essere riuscito a eseguire i test fisici richiesti. La scelta di una pausa, probabilmente, era obbligata.

 Master Swim su Google+

About The Author

Ultimi Tweet

?>