Select Page

Pallanuoto, Brescia è campione d’inverno. Acquachiara sorpassa Sport Management

La squadra di Bovo è imbattuta. Nel femminile il Plebiscito Padova non molla la vetta. Ora spazio alle coppe e al Setterosa

di Gianna De Santis

CAMPIONATO MASCHILE – Il Brescia è campione d’inverno. La formazione di Bovo chiude da sola al comando il girone di andata con 33 punti, nessuna sconfitta in questa prima parte di stagione. Sul podio salgono anche Pro Recco e a sorpresa l’Acquachiara. Il Brescia batte lo Sport Management 6-7 grazie alla tripletta di Rios Molina. Decisiva la seconda mini frazione chiusa 1-4 (1-0, 1-1 e 3-2 le altre).

L’Acquachiara ringrazia perché riesce con la vittoria sulla Florentia a prendersi il terzo gradino del podio scavalcando proprio lo Sport Management. A Firenze finisce 10-12 (2-3, 6-4, 1-1, 1-4), considerando il divario in classifica i toscani si dimostrano ossi duri. Coppoli da una parte e Petkovic dall’altra in grande spolvero con 5 gol a testa. La Pro Recco si mantiene al secondo posto grazie al successo facile sul Como per 16-5. Senza storia i primi due mini tempi (6-0, 6-2), poi i ritmi scendono (2-1, 2-2). Da segnalare le triplette di Giorgetti e Ivovic.

KO DI MISURA – Vanno ko ma solo di misura le due romane. La Lazio dopo un bel momento si fa fermare dal Savona, che consolida così il quinto posto e tiene a distanza proprio i biancocelesti. Gli ospiti centrano nella capitale la vittoria per 13-12 (3-5, 3-2, 2-3, 4-3), cannonieri del match Calcaterra e Tomasic, 4 reti a testa. La Roma Vis Nova cede invece al Posillipo per 10-9 (4-4, 1-2, 0-2, 4-2) e resta ancorata al penultimo posto della classifica. Il successo del Bogliasco sul Napoli permette ai liguri di agganciare proprio i partenopei a quota 12.

Nella prima giornata di ritorno match impegnativi per le romane con gli scontri con due squadre di vertice: Roma Vis Nova-Acquachiara e Lazio-Brescia. Difficile anche la gara del Bogliasco contro la Pro Recco. A chiudere la giornata le sfide: Sport Management-Posillipo, Napoli-Savona e Florentia-Como.

SORTEGGIO – A Belgrado, intanto, si sono svolti i sorteggi per le semifinali di Euro Cup, gli accoppiamenti: Steaua Bucarest (Romania)-Posillipo e Acquachiara-Mornar Spalato (Croazia). Le partite di andata si disputeranno a Bucarest e Napoli l’11 febbraio, quelle di ritorno il 4 marzo a campi invertiti. Finali in programma 28 marzo e 11 aprile.

Risultati 11° giornata A1 M

Bogliasco-Napoli 9-7, Roma Vis Nova-Posillipo 9-10, Lazio-Savona 12-13, Pro Recco-Como 16-5, Florentia-Acquachiara 10-12, Sport-Management-Brescia 6-7.

Classifica: Brescia 33; Pro Recco 30; Acquachiara 24; Sport Management 22; Savona* 18; Lazio 13; Napoli 12; Bogliasco* 12; Posillipo* 10; Como* 9; Roma Vis Nova 6; Florentia 1. (*una partita da recuperare).

Marcatori: Petkovic (Acquachiara) 33; Prlainovic (Pro Recco) 30; Ivovic (Pro Recco) 25; Vittorioso (Lazio) 22; Coppoli (Florentia) e Radovic (Posillipo) 21; Samuels (Lazio) e Filipovic (Sport Management) 20.

Prossimo turno sabato 17 gennaio ore 18: Sport Management-Posillipo (venerdì 16 gennaio ore 20.30), Roma Vis Nova-Acquachiara (ore 17), Napoli-Savona, Lazio-Brescia, Florentia-Como, Bogliasco-Pro Recco.

PALLANUOTO FEMMINILE – Cinque turni alla fine della stagione regolamentare e al momento il Plebiscito Padova non molla la vetta della classifica, ma Messina e Imperia tengono un buon passo. Il Padova vince in trasferta contro l’Orizzonte Catania per 7-10 (3-4, 2-0, 0-4, 2-2) con Barzon e Millo a segno con una tripletta ciascuna, così come Marletta per le siciliane.

Non ha difficoltà nemmeno il Messina ad avere la meglio in casa della Sis Roma, un 5-13 (0-3, 2-5, 2-1, 1-4) con Aiello e Picozzi che segnano tre reti a testa per le rispettive squadre. Vince anche l’Imperia ma in rimonta contro Rapallo con i parziali di 3-3, 1-1, 2-3, 4-1, dove pesa soprattutto la tripletta della Emmolo, decisiva nel finale.

SFIDE EQUILIBRATE – Il Prato riesce a prendersi i punti in palio nella sfida con il Cosenza, vincendo seppur di misura per 7-6 in casa (2-2, 3-3, 1-0 e 1-1), tre tempi in perfetta parità, decisiva quindi la rete di Bosco nel terzo parziale. Finisce invece 8-8 il match tra Florentia e Bogliasco (1-1, 2-3, 3-4, 2-0). Il campionato femminile tornerà il 31 gennaio, i club saranno impegnati in EuroLeague dal 15 al 18 gennaio, e poi il Setterosa dovrà giocare la gara di World League con la Russia il 27 gennaio.

Risultati 11° giornata A1 F
Sis Roma-Messina 5-13, Prato-Cosenza 7-6, Orizzonte-Plebiscito Padova 7-10, Imperia-Rapallo 10-8, Firenze-Bogliasco 8-8.

Classifica: Plebiscito Padova 30; Messina 26; Imperia* 25; Bogliasco 17; Prato 16; Rapallo 15;  Orizzonte* 13; Cosenza 7; Firenze 4; Sis Roma 3. (* una partita da recuperare)

Marcatori: Barzon (Padova) e  Di Mario (Orizzonte) 28; Dufour (Bogliasco) 27; Stieber (Imperia) 26; Picozzi (Sis Roma) 25; Emmolo (Imperia) 23; Garibotti (Messina) 22; Aiello (Messina) e Millo (Plebiscito Padova) 21.

Prossimo turno sabato 31 gennaio ore 15:  Cosenza-Rapallo, Plebiscito Padova-Prato, Bogliascio-Orizzonte, Sis Roma-Imperia, Messina-Firenze.

About The Author

Ultimi Tweet

?>