Select Page

Pallanuoto, la classifica si spacca, in fuga le prime quattro

Grande attesa per Imperia-Padova, big match rosa di sabato prossimo!

di Gianna De Santis

CAMPIONATO MASCHILE – La classifica di A1 si spacca perché le prime quattro vincono e volano, lasciando il Savona e tutte le altre inseguitrici indietro. Dopo questa 16° giornata il Savona infatti accusa un ritardo di 10 punti dallo Sport Management (4°).

Brescia supera 10-6 il Posillipo (2-2, 2-1, 3-3-2, 3-0) anche se i partenopei erano rimasti in gioco fino al terzo mini tempo. Vittoria anche per la Pro Recco in casa della Lazio: 18-11 per i campioni d’Italia ma anche in questo caso il successo così ampio è maturato solo nel quarto parziale: 3-4, 3-4, 5-4, 0-6. A segno, tra gli altri, per gli ospiti Di Fulvio (5), Felugo e Figlioli (4).

CLASSIFICA SPACCATA – L’Acquachiara liquida il Savona 13-5 (1-4, 1-3, 1-3, 2-3), un punteggio maturato a piccoli passi parziale per parziale, stessa sorte per lo Sport Management che ha la meglio sulla Florentia per 15-9 (3-3, 5-0, 6-1, 1-5), cedendo solo la quarta frazione ma dopo aver acquisito un largo vantaggio. A chiudere la giornata le vittorie del Napoli sul Como per 9-7 (1-1, 4-2, 0-3, 4-1), gara decisa negli ultimi minuti, e del Bogliasco sulla Roma Vis Nova 11-6 con quattro reti di Deserti. Capitolini in gioco fino a metà gara (2-1, 1-3) poi cedono nella seconda parte (3-0, 5-2).

 

NAZIONALE – In World League l’Italia non stecca l’appuntamento con la Turchia vincendo 16-3 e nonostante un rientro difficoltoso per la neve batte anche la Francia 11-10 a Lodi, conquistando la quarta vittoria in 5 giornate. Si torna a giocare il 17 marzo a Genova contro Montenegro. La classifica del gruppo C vede: Croazia (4) 12, Italia (5) 11, Montenegro (4) 7, Turchia (4) 3 e Francia (5) 0. Il ct Campagna alla fine del doppio match ha spiegato: «Le difficoltà incontrate aiutano il gruppo a compattarsi, ed è importante aver vinto in rimonta e in queste condizioni contro la Francia. A livello tecnico ci sono stati degli errori, e su questi lavoreremo in futuro per migliorare».

 

COPPE – Intanto sono alle porte anche i prossimi appuntamenti con le Coppe europee. Per la Len Champions League il 4 marzo si disputerà Brescia-Pro Recco, derby tutto italiano valido per la sesta giornata dei preliminari del gruppo A. Per quanto riguarda l’EuroCup sempre il 4 marzo in acqua anche Posillipo contro lo Steaua Bucarest (and. 8-6) e Mornar Brodospas-Acquachiara (and. 11-15) per le semifinali di ritorno.

Risultati 16° giornata A1 M

Savona-Acquachiara 5-13, Bogliasco-Roma Vis Nova 11-6, Napoli-Como 9-7, Lazio-Pro Recco 11-18, Brescia-Posillipo 10-6, Sport Management-Florentia 15-9.

Classifica: Brescia 48; Pro Recco 45; Acquachiara 37; Sport Management 32; Savona 22; Posillipo 20; Napoli 19; Bogliasco 18; Como* 16; Lazio* 13; Roma Vis Nova 6; Florentia 4. *Una partita in meno (si recupera il 28 febbraio)

Marcatori: Petkovic (Acquachiara) 48; Prlainovic (Pro Recco) 41; Radovic (Posillipo) 34; Vittorioso (Lazio) 33; Luongo M. (Sport Management) 32; Damonte (Savona) 31; Deserti (Bogliasco), Luongo S. (Acquachiara) e Coppoli (Florentia) 30.

Prossimo turno sabato 7 marzo ore 18: Pro Recco-Napoli (ore 15), Posillipo-Bogliasco, Como-Savona, Roma Vis Nova-Sport Management, Florentia-Lazio, Acquachiara-Brescia (ore 19.30).

 

 

PALLANUOTO FEMMINILE – Fermo il campionato femminile che ripartirà sabato prossimo con la 15° giornata, per la pallanuoto femminile in acqua Padova e Imperia per l’Eurolega e il Setterosa per la World League.

Sabato prossimo invece di nuovo spazio all’A1 con Prato-Sis Roma un’opportunità importante per le capitoline per cercare di distanziare il Cosenza impegnato in un match ancora più complicato con il Bogliasco. Da seguire anche gli scontri tra Orizzonte-Firenze e Rapallo-Messina, anche se tutti gli occhi saranno puntati sul big match d’alta classifica Imperia-Padova. Capolista con una sola sconfitta sulle spalle (fuori casa) ospite della terza forza del campionato, che però deve ancora recuperare una gara con l’Orizzonte Catania.

Imperia ha l’opportunità di riaprire i giochi per la vetta vincendo lo scontro diretto, in caso contrario Padova potrebbe tentare la mini-fuga. Messina (seconda) è ovviamente interessata a qualsiasi risultato che verrà fuori dall’acqua della piscina ligure.

 

EUROLEGA – Plebiscito Padova e Mediterranea Imperia sono state impegnate nell’andata dei quarti di finale di Euro League, la prima ha perso 13-7 con l’Uvse Central Budapest mentre la seconda ha pareggiato 8-8 con il Sabadell, grazie a un’incredibile rimonta. In questa fase si incrociano le prime e seconde classificate dei gironi A-B e C-D dei preliminari round. Gara 2 si gioca l’11 marzo. Le vincenti dei doppi confronti si qualificano alla Final Four di Euro League (24-26 aprile), le perdenti partecipano alla Final Four di Len Trophy (10-12 aprile).

 

NAZIONALE – Il Setterosa di Fabio Conti, a quasi trent’anni dalla nascita della Nazionale femminile di pallanuoto che debuttò proprio con la Francia, sarà in acqua martedì 24 febbraio alle ore 19.30 a Lille per il match con le transalpine, valido per il quarto turno di World League. La classifica del gruppo A: Russia 8, Italia 6, Ungheria 4, Francia 0.

Convocate 16 atlete da cui ne saranno scelte 13 che giocheranno la partita: Laura Teani, Elisa Queirolo, Alessia Millo e Sara Dario (Padova), Tania Di Mario (Orizzonte Catania), Rosaria Aiello e Arianna Garibotti (Messina), Aleksandra Cotti (Rapallo), Roberta Bianconi (Olimpiakos), Teresa Frassinetti (Bogliasco), Giulia Emmolo, Giulia Gorlero e Francesca Pomeri (Mediterranea Imperia), Chiara Tabani e Giuditta Galardi (Prato) e Domitilla Picozzi (Sis Roma). Nello staff  l’assistente tecnico Paolo Zizza, il preparatore atletico Simone Cotini, il team manager Barbara Bufardeci, il medico Vincenzo Ciaccio e la fisioterapista Simona Tozzetti.

Risultati 14° giornata A1 F  giocata sabato 14 febbraio

Bogliasco-Rapallo 9-9, Plebiscito-Cosenza 13-5, Sis Roma-Orizzonte 9-9, Messina-Prato 8-5, Firenze-Imperia 10-16.

Classifica: Plebiscito Padova 39; Messina 35; Imperia* 34; Bogliasco 24; Rapallo 19;  Prato 16; Orizzonte* 14; Sis Roma e Cosenza 7; Firenze 4. (* una partita da recuperare)

Marcatori: Emmolo (Imperia) 37; Barzon (Padova) 33; Stieber (Imperia), Dufour (Bogliasco) e Di Mario (Orizzonte) 32; Garibotti (Messina) 31.

Prossimo turno sabato 28 febbraio ore 15: Orizzonte-Firenze, Prato-Sis Roma, Rapallo-Messina, Cosenza-Bogliasco, Imperia-Padova.

About The Author

Ultimi Tweet

?>