Select Page

Pallanuoto, presentazione calendario e nuovo pallone ARENA

di Gianna De Santis

Su il sipario, si comincia. Con CN Posillipo-Sport Management Verona venerdì 3 ottobre parte il campionato di pallanuoto maschile n.96, match trasmesso subito in diretta da Rai Sport 2 alle ore 20. Al via anche la competizione femminile, giunt alla 31esima edizione, tornei presentati a Roma al Foro Italico. Un assaggio, però, c’è già stato lo scorso weekend con le premi fasi della Coppa Italia. Ma la stagione deve ancora entrare nel vivo e regalare le emozioni più grandi.

 IL SALUTO DI BARELLI – Durante la presentazione il presidente della Federazione Italiana Nuoto, Paolo Barelli, ha sottolineato come in un momento di crisi generale le società riescano comunque ad impegnarsi per dar vita a tornei importanti e competitivi, che la Rai seguirà con grande interesse. Parole di elogio per il Settebello di Campagna: «Testimonia il volto pulito di questo sport, di ragazzi volenterosi e vincenti che anche quest’estate hanno dimostrato di restare nell’elite della pallanuoto internazionale, vincendo un bronzo europeo di grande valore frutto del mix tra giovani e meno giovani che ha tracciato la strada per affermazioni future».

Al Setterosa Barelli ha rivolto un plauso nonostante «la beffa finale che le ha fatte scivolare da un argento acquisito in piscina ad un quarto posto continentale. Risultato difficile da accettare ma che non cambia il fatto che anche la pallanuoto femminile resta ai vertici del movimento internazionale. Se poi si aggiungono i grandi successi agli Europei di Berlino, rimanendo sempre con i piedi per terra, possiamo esser fieri di aver creato un sistema vincente che insieme alle società ci proietta in un sistema globale di vertice in vista del biennio olimpico che ci attende».

 PAROLA AI CT – Alessandro Campagna tecnico del Settebello vuole che resti vivo il sogno olimpico e per farlo «la gente si deve riavvicinare alla pallanuoto e i giovani si devono appassionare a questo sport che sa trasmettere grandi valori. Le porte della nazionale sono aperte a tutti». L’allenatore della Nazionale femminile Fabio Conti si aspetta una grande stagione: «Spero di avere conferme dalle giocatrici che già fanno parte del giro del Setterosa e di ricevere indicazioni positive dalle più giovani. Monitoreremo tutte le partite, proprio per non lasciare nulla al caso e dare la possibilità a tutte le ragazze di mettersi in evidenza».

 L’A1 MASCHILE – È caccia all’erede della Pro Recco, fresca vincitrice nella passata stagione sia del campionato che della Coppa Italia e premiata nel corso della presentazione romana. Dodici le formazioni ai nastri di partenza della stagione 2014-2015 che prende il via questo weekend e si concluderà il 18 aprile per poi lasciare spazio ai play off (dal 22 aprile fino alla finale che si disputerà al meglio delle cinque partite, primi tre match il 10, 13 e 16 maggio). Due i turni infrasettimanali: la 7° giornata di andata mercoledì 3 dicembre e la 7° giornata di ritorno mercoledì 11 marzo. Le società 11° e 12° classificate al termine della stagione regolare retrocederanno in serie A2.

 PRIMA GIORNATA – A parte l’anticipo di venerdì, sabato 4 ottobre sono in programma per la prima giornata alle ore 18 anche RN Savona-CC Napoli, AN Brescia-SS Lazio, Como-RN Florentia, Pro Recco-RN Bogliasco, Acquachiara-Roma Vis Nova.

 L’A2 FEMMINILE – Si riparte con la RN Imperia campione d’Italia femminile e il Rapallo Pallanuoto vincitore della Coppa Italia rosa. Sono loro le due squadre da battere e proprio la prima sfida tra le campionesse in carica e la Despar Messina sarà trasmessa su Rai Sport 2 alle ore 14.30 di sabato 4 ottobre. Sono dieci le squadre che prenderanno parte al massimo campionato italiano “rosa” tra cui anche la Sis Roma, che ha acquisito il titolo della Rn Florentia. Il campionato regolare si chiuderà sabato 28 marzo, previsti due turni infrasettimanali: la 7° giornata di andata mercoledì 12 novembre e la 7° giornata di ritorno mercoledì 4 marzo. Due le retrocessioni prima di focalizzare l’attenzione sui play off dal primo aprile al 16 maggio, quando si disputerà la finale in gara secca in casa della meglio classificata nella regular season.

 PRIMA GIORNATA – Tutti in acqua alle ore 15, il programma della prima giornata vede Prato-Rapallo, Orizzonte Catania-Cosenza, SIS Roma-RN Bogliasco, Firenze-Plebiscito Padova (ore 16.30) e Rovida e Sponza. Oltre ovviamente al già citato anticipo tra Imperia e Messina.

 CURIOSITÀ – Nel corso della cerimonia romana è stata premiata la Rn Bogliasco vincitrice del Trofeo del Giocatore, per i risultati ottenuti nei campionati giovanili di alto livello, ed è stato anche presentato il pallone ufficiale del campionato, la Waterpolo Ball Arena. Si tratta di palloni con misure diverse per gli uomini (68-69 cm per 410-440 gr) e per le donne (65-66 cm per 400-425 gr), in modo quindi da adattarsi alle differenti esigenze e conformità fisiche: diametro più ampio e maggiore peso per la wp ball dei maschi, più leggera e piccola la sfera riservata alle donne. Superficie porosa per entrambi i palloni, in modo da garantire una presa più efficace e una maggiore aderenza ai polpastrelli.

Foto di Fabio Cetti

Master Swim su Google+

About The Author

?>