Select Page

Nuoto Master, qualche anticipazione sul nuovo regolamento

Tutto il movimento Master freme per poter leggere il nuovo regolamento 2014/2015, ormai sono giorni che se ne parla e in FIN, dopo tutti gli impegni della stagione, sta lavorando celermente alla sua ultimazione, ma ormai e davvero questione di ore.

Vogliamo darvi qualche novità, che in seguito verrà ufficializzata sul sito Federale, ma dopo aver avuto delle anticipazioni telefoniche con Roma e poi in seguito trovato riscontro anche su nuotomaster.it (gestito da Giovanni Bozzolo, coordinatore Master per la Lombardia), abbiamo deciso di mettervi al corrente di queste 2 novità.

Riportiamo quanto scritto da Giovanni Bozzolo

M25, anno 1990:
I tesserati M25 del primo anno avevano finora avuto una piccola limitazione nell’avviamento della lor attività agonistica in quanto le classifiche nazionali non potevano tenere conto dei loro risultati prima del 1° gennaio.
Questa norma, inserita inizialmente per armonizzare le normative nazionali con quelle internazionali, sembra oggi non più necessaria. Pertanto da quest’anno viene soppressa e gli M25 1990 possono cominciare l’attività agonistica senza limitazioni.
Questo vale anche per la partecipazione alle staffette, fermi restando i controlli sull’età complessiva della formazione.
Nulla cambia invece sul fronte dei record, che saranno omologabili solo dal 1 gennaio in poi, esattamente come succede in tutte le altre categorie agli atleti del primo anno

Gestione delle distanze lunghe:
Nella conduzione delle distanze lunghe, 800SL e 1500SL, è particolarmente importante l’efficienza nella costruzione di serie omogenee in modo di contenere la durata delle gare nei puri tempi tecnici necessari.
L’analisi delle situazioni operative reali sul campo ha suggerito di disporre, per queste due distanze gara, l’ordine di partenza invertito rispetto alle regole consuete.
Pertanto da questa stagione, in tutte le manifestazioni, le distanze lunghe verranno, obbligatoriamente, effettuate con partenza dai tempi più veloci a salire.

Quindi cari neo M25, da questa stagione potrete iniziare fin dalle prime manifestazioni a gareggiare portando punti nella classifica assoluta societaria e alla vostra classifica personale, una scelta che riteniamo un’ottima novità che non creerà più classifiche assolute leggermente “falsate”.

L’altra novità riguarda le distanze speciali è l’inversione di “marcia” si parte dai più veloci concludendo con le batterie più lente, cercando di sopperire a delle costruzioni di batteria che recava tempi lunghi di gestione gara. Fiduciosi dei calcoli che hanno svolto in federazione attenderemo di vedere in effettivo se la regola porterà delle reali riduzioni di tempi.

Attendiamo la pubblicazione del regolamento per altre novità

Stay Master & Love Swim!

Master Swim su Google+

About The Author

Ultimi Tweet

?>