Select Page

Storie di Sport, Ironman 2014 Zanardi e Parmitano 2 importanti bandiere Italiane

Cuore, passione, impegno e determinazione questi sono gli aggettivi che ci sentiamo di usare per raccontare la nuova avventura di Alex Zanardi, una volta concluso la sua gara IronMan World Championship nell’isola di Kona alle HAWAII.

273° assoluto è stato il suo piazzamento, decisamente una prova al di sopra di tanti “abili” che hanno preso parte alla gara, ma Alex non si è accontentato del suo piazzamento, infatti si è lamentato del vento contrario che lo ha rallentato, altrimenti avrebbe terminato la sua gara sotto le 9h anziche terminare i 3860 m. di nuoto, i 180,250 km. di bici e la maratona finale di 42,195 km. (per lui le ultime 2 frazioni sono state effettuate con la sua handbike)  in 9h47’14”, ma noi gli facciamo comunque sia i nostri più sinceri complimenti! Grande Alex!

L’intervista della “Gazzetta dello Sport”

il suo tweet a termine della gara

Anche l’astronauta Luca Parmitano ha partecipato a questa edizione dell’IronMan e le sue parole al termine della gara sono state:

“Mi sento le gambe come quando sono rientrato dalla Stazione Spaziale Internazionale: stare seduti o in piedi è facile, alzarsi e sedersi è più complicato”

si è classificato 1513esimo il Maggiore dell’Aeronautica Militare, la bandiera Italiana nello spazio, anche lui si è “lamentato” del forte vento che giocava a sfavore durante la frazione in bicicletta e di corsa, ma la felicità di arrivare a finire tale impresa fà dimenticare tutte le difficoltà che uno incontra.

Ecco, questi sono gli atleti che ci fanno emozionare, sia per la loro dedizione e carattere, ma anche per le loro storie che hanno alle spalle, per tutto l’onore che hanno dato al nostro paese, per il loro essere patrioti senza se senza ma.

Chi lotta per dimostrare, oltre a se stessi, ma anche agli altri, che un incidente terribile non può farti smettere di vivere, ma con il duro lavoro e la forza di volontà si può andare oltre e l’altro, un’esploratore dello spazio, che mette a repentaglio la sua vita in ogni missione per dare la possibilità di scoperte e ricerche per il benessere di tutti noi, devono ricevere il plauso e l’ammirazione di tutto il paese.

Queste sono le storie di sport da ricordarsi e queste sono le storie di sport da raccontarvi.

About The Author

?>