Tutto pronto per la settima e ultima tappa della FINA/HOSA 10km Marathon Swimming World Cup 2017.

Il 21 ottobre a Hong Kong gli atleti di fondo della distanza olimpica si ritroveranno per chiudere i giochi della stagione partita a febbraio da Viedma in Argentina passando per le tappe di Abu Dhabi negli Emirati, Setubal (Portogasllo), le due tappe canadessi dei laghi St. Jean e Megantic e quella della scorsa settimana di Chun’An (Cina).

Italia protagonista con Arianna Bridi e Simone Ruffini al comando delle classifiche con Rachele Bruni e Federico Vanelli in seconda posizione.

Dopo due vittorie a Viedma e Lago St-Jean e numerose medaglie d’argento e di bronzo, la nostra Bridi è al comando con 104 punti. Piazza d’onore “a due” per la brasiliana protagonista indiscussa dei mondiali ungheresi Ana Marcela Cunha, vincitrice degli ultimi due eventi a Lago Megantic e Chun’an e per Rachele Bruni regina della passata edizione entrambi con 84 punti.

Fatti di nuoto Weekly: le acque mondiali e le acque della Senna

Nella settimana cuscinetto tra i Mondiali e gli Assoluti dobbiamo dare spazio ad alcune notizie sparse che vengono dal mondo del nuoto e dintorni. Perché Fatti di nuoto Weekly è qui anche per questo, giusto?La Senna A Parigi 2024 si nuoterà nella Senna, forse. Il...

Training Lab, tante strade una sola meta: la Velocità

L’allenamento del nuoto presenta sempre una grande sfida per gli atleti, ma in primo luogo per gli allenatori. Oggigiorno il nuoto mondiale sembra essere uscito veramente dagli schemi comuni del secolo scorso, proprio per la grande varietà di metodologie allenanti che...

Verso gli Assoluti 2024, il punto sui probabili Olimpici del Nuoto

Manca una settimana ai Campionati Assoluti Primaverili di Riccione, tappa fondamentale per l’avvicinamento del team italiano all’appuntamento Olimpico di Parigi 2024, ed è quindi arrivato il momento di fare un pò di chiarezza.Nel complicato intricarsi di regole,...

SwimStats, il Mondiale di Doha 2024 in 10 punti

Ultimo approfondimento Mondiale con 10 numeri da ricordare direttamente da Doha 2024.Gli atleti italiani qualificati per Parigi Se Doha doveva essere una prova generale, allora direi che è andata bene. L’Italia ne esce con diverse certezze, una su tutte la...

Speciale Master, Coopernuoto trionfa ai Regionali Emilia Romagna 2024

Archiviati i Campionati Regionali Emilia Romagna che si sono svolti domenica 11 e 18 febbraio 2024 presso lo Stadio del Nuoto di Riccione che si conferma uno dei migliori impianti natatori a livello di ospitalità e logistica per le manifestazioni natatorie. Cinque i...

Parigi 2024, 28 pass per l’Italia del nuoto alle Paralimpiadi

Il World Para Swimming ha comunicato il numero di slot assegnati all'Italia per le Paralimpiadi di Parigi 2024. Sono ben 28 - 16 maschili e 12 femminili - i pass guadagnati dall’Italia per la partecipazione ai prossimi Giochi Paralimpici che si terranno dal 28 agosto...

In campo maschile classifica decisamente più aperta: Simone Ruffini, campione uscente, conduce con 77 punti (unica vittoria nel Lago St-Jean), davanti a Federico Vanelli (76 punti) vincitore della prima tappa argentina e al brasiliano Allan do Carmo con 62 punti a ex aequo con l’arrembante ungherese Kristóf Rasovszky vicnitore di tre delle quattro tappe disputate.

Le acque del mare meridionale cinese dell’isola di Hong Kong nella scorsa stagione hanno portato bene alla compagine italiana… confidiamo in una grande prova degli azzurri in gara seguiti dal  dirigente Stefano Rubaudo.