Da Riccione batterie del day 3 al via!

Dopo due giorni di gare e sette pass mondiali conquistati, si riparte dallo Stadio del Nuoto a caccia di altre qualifiche per Budapest!

​800 STILE LIBERO UOMINI

La mattinata si apre con la serie più lenta vinta con il nuovo record personale da Filippo Bertoni in 8’01’’43 a un passo dal muro degli otto minuti.

200 MISTI DONNE

Torna e si piazza momentaneamente davanti a tutte Ilaria Cusinato. 2’14’’69 per lei, con l’obbiettivo tempo limite non così facile da ottenere oggi pomeriggio. Alle sue spalle Pirovano e Fangio, dentro anche Sara Franceschi con il quinto tempo. UItimo crono utile per entrare in finale il 2’18’’11 di Giada Alzetta.

200 MISTI UOMINI

Partirà dalla corsia 4 il talento mai esploso Lorenzo Glessi, primo questa mattina in 2’01’’52, poco meglio di Alberto Razzetti, secondo in 2’01’’76. Si entra in finale con 2’04’’14 di Nicolangelo Di Fabio, dentro anche l’atleta ucraino Vadym Naumenko.

100 STILE LIBERO DONNE

Silvia Di Pietro su tutte in queste eliminatorie delle gara regina: 54’’91 per entrare con il primo crono, lontana dal tempo limite per la gara individuale, più vicina a quello di staffetta. Servono però altre atlete vicino al 54’’ basso, e le cercheremo in finale anche tra Giulia Verona e Chiara Tarantino, seconda e terza in batteria. Finale che si trova con il 56’’31 di Alice Mizzau.

100 STILE LIBERO UOMINI

Nessuna sorpresa tra gli uomini, con Alessandro Miressi che passa in 48’’49, a mezzo secondo dal pass mondiale. Anche Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo sotto i 49’’, dentro anche Dotto e Ceccon che si qualifica con l’ultimo crono di 49’’34.

1500 STILE LIBERO DONNE

Si chiude con la serie più lenta dei 1500 in attesa delle big del pomeriggio Quadarella e Caramignoli. La spunta Giorgia Tononi in 16’52’’82.

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

Share and Enjoy !

Shares