Ieri il cronista ha fatto anche il turista…  Non abbiamo avuto molto tempo, però è stato un diversivo interessante.

Siamo andati in centro a fare un giretto, in Vaci utka la via dello shopping: ci potete trovare di tutto.

 

Anche i tombini sono messi giù da gara in città.

Budapest si dimostra città antica.

Bellissimi palazzi, come abbiamo detto una città imperiale quindi tutto alla massima grandezza. Vedi poi oltre.

Intanto beccatevi questo piccolo edificio d’angolo in Ferenciek ter.

Mica siamo i soli a fare i turisti.

Eccoci qua con la squadra russa… saranno le pallanuotiste che brindano alla vittoria contro l’Italia???

Poi ci sono brasiliani, bielorussi… insomma ho beccato di tutto: pure la Bahamas hanno il loro team di nuoto.

A proposito di International Swimmers Alliance, intervista a Matt Biondi

Matt Biondi non ha bisogno di presentazioni ma, nel caso qualcuno di molto giovane volesse un ripasso, basti pensare che si tratta di uno dei nuotatori più forti della storia. Ha vinto undici medaglie alle Olimpiadi- di cui otto ori - ed altrettante ai Mondiali (sei...

A Tokyo i Campionati in corta per i Mondiali di Abu Dhabi

In attesa di World Cup - 21/23 ottobre terza tappa a Doha in Qatar - e International Swimming League - playoff a Eindhoven a partire dall'11 novembre, il nuoto di alto livello va in scena a Tokyo, dove si sono svolti i Campionati Nazionali in vasca corta, validi per...

Fatti di nuoto weekly: danzando e polemizzando

Fatti di nuoto weekly torna alla sua versione old school, le notizie del nuoto una volta alla settimana, con calma, il mercoledì. E quale miglior argomento per riprendere se non il protagonista del primissimo numero di questa newsletter?Klete Keller Il pluri...

Coppa Comen 2021 | l’Italia vince classifica e medagliere a Belgrado

​La Coppa Comen è tornata! Dopo l’annullamento dell’edizione del 2020 e il rinvio nell’estate di quest’anno, a Belgrado il meglio del nuoto giovanile europeo si è riunito per iniziare alla grande la nuova stagione. Competizione riservata alla categoria Ragazzi, dove...

Storie di Nuoto: László Cseh, working class hero

Immaginate per un momento di avere un dono eccezionale, una dote naturale che vi rende incredibilmente bravi a nuotare. Immaginate che questa capacità sia scoperta da un allenatore estremamente lungimirante e capace, che affina la vostra tecnica in modo perfetto,...

Training Lab, La prestazione nel Nuoto in funzione del recupero attivo e passivo di varie durate

All’interno di una competizione natatoria così come di un allenamento intenso fatto di prove di sforzo massimali, l’andamento delle stesse può essere fortemente influenzato da diversi fattori. Primo fra tutti di sicuro è lo stato di forma o di affaticamento pregresso...

L’Ungheria tiene in gran conto i suoi campioni.

Eccoci qua con la targa per la Elek… come chi è? Beh, cercatelo.

Un po’ come se noi mettessimo delle belle targhe in centro a Roma per celebrare Edoardo Mangiarotti.

Per tornare, un bel giro sul Danubio ci sta.

Tutto enorme, anche i traghetti. Non ho capito perché devono essere di 70 metri ma siamo nell’impero austroungarico.

Il palazzo del parlamento.

Uno dei vantaggi di essere stato un impero è che ti restano delle costruzioni così.

Sembra il Duomo ma più grande.

A guardia del palazzo ci mettiamo una nave a tema stile guerra 15-18.

E del pilota del nostro battello ne vogliamo parlare??? Altro che Jack Sparrow.

Parliamo anche di cose un filino più serie. Conferenza stampa di Yusra Mardini.

Molto brava e sempre sul pezzo. Classe 1998, credo ne abbia viste parecchie. Tedesco e inglese molto fluenti. Parlantina sciolta. E parecchie cose da dire.

Manca poco all’inizio di oggi… ci vediamo, sono occupato a seguire le grandi prestazioni.

A domani.

(Foto: M. Romanenghi | Corsia4)

Share and Enjoy !

Shares