Select Page

Budapest… turista cronista – Cronache mondane dal mondiale #5

Budapest… turista cronista – Cronache mondane dal mondiale #5

Ieri il cronista ha fatto anche il turista…  Non abbiamo avuto molto tempo, però è stato un diversivo interessante.

Siamo andati in centro a fare un giretto, in Vaci utka la via dello shopping: ci potete trovare di tutto.

 

Anche i tombini sono messi giù da gara in città.

Budapest si dimostra città antica.

Bellissimi palazzi, come abbiamo detto una città imperiale quindi tutto alla massima grandezza. Vedi poi oltre.

Intanto beccatevi questo piccolo edificio d’angolo in Ferenciek ter.

Mica siamo i soli a fare i turisti.

Eccoci qua con la squadra russa… saranno le pallanuotiste che brindano alla vittoria contro l’Italia???

Poi ci sono brasiliani, bielorussi… insomma ho beccato di tutto: pure la Bahamas hanno il loro team di nuoto.

Gwangju 2019 | Day3 batterie esordio per Fede e Greg. Ledecky niente 1500

Una mattinata caratterizzata dalle defezioni quella della terza giornata a Gwangju: la più clamorosa è quella di Katie Ledecky, che rinuncia sia i 200 che ai 1500 stile, togliendo a Federica Pellegrini e Simona Quadarella una rivale pesante per il podio finale Staff...

Gwangju 2019 | Day2 finali: quarta Di Liddo. Record per Megli, Carraro e Castiglioni

Un'altra giornata con sorprese per i Mondiali di nuoto che vedono una vittoria decisamente inaspettata nei 100 farfalla feminili. Tutto da copione invece nelle altre finali di programma: 100 rana e 50 farfalla uomini e 200 misti femminili. L'unica azzurra in finale...

Gwangju 2019 | Day2 batterie bene gli azzurri. Device ballerini

Una mattrina caratterizzata dalla rottura dei device del dorso che vede sfortunato protagonista il nostro Simone Sabbioni - già purtroppo penalizzato al Mondiale di Budapest 2017. Questa volta può ripetere la gara - per ben due volte! - e accedere alle semi del...

Gwangju 2019 | Day1 finali, Detti bronzo nei 400. Delusione 4×100

È il momento di fare sul serio! Gwangju ospita l'ultimo mondiale del decennio, quello pre-olimpico, dove tutti i big sono pronti alla ribalta e a prenotare una prestazione da ricordare. La mattina coreana, che per tutti noi era piena notte, ha regalato ai colori...

Gwangju 2019 | Day1 batterie, Di Liddo record. Italia avanti tutta

Un ottimo esordio per gli azurri nella vasca del Nambu Aquatics Center di Gwangju. Tutti gli atleti scesi in vasca passano il turno accedendo alle semifinali e finali del pomeriggio (ore 13.00 italiane). Prestazioni maiuscole per Elena Di Liddo che mette in mostra un...

Swim Stats | Gwangju 2019, gli Italiani ai Mondiali

Novella Calligaris, Gabriele Detti, Giorgio Lamberti, Massimiliano Rosolino, Alessio Boggiatto, Filippo Magnini, Federica Pellegrini, Alessia Filippi, Gregorio Paltrinieri: questi sono i nomi, in rigoroso ordine cronologico, degli 8 atleti italiani capaci di salire...

L’Ungheria tiene in gran conto i suoi campioni.

Eccoci qua con la targa per la Elek… come chi è? Beh, cercatelo.

Un po’ come se noi mettessimo delle belle targhe in centro a Roma per celebrare Edoardo Mangiarotti.

Per tornare, un bel giro sul Danubio ci sta.

Tutto enorme, anche i traghetti. Non ho capito perché devono essere di 70 metri ma siamo nell’impero austroungarico.

Il palazzo del parlamento.

Uno dei vantaggi di essere stato un impero è che ti restano delle costruzioni così.

Sembra il Duomo ma più grande.

A guardia del palazzo ci mettiamo una nave a tema stile guerra 15-18.

E del pilota del nostro battello ne vogliamo parlare??? Altro che Jack Sparrow.

Parliamo anche di cose un filino più serie. Conferenza stampa di Yusra Mardini.

Molto brava e sempre sul pezzo. Classe 1998, credo ne abbia viste parecchie. Tedesco e inglese molto fluenti. Parlantina sciolta. E parecchie cose da dire.

Manca poco all’inizio di oggi… ci vediamo, sono occupato a seguire le grandi prestazioni.

A domani.

(Foto: M. Romanenghi | Corsia4)

About The Author

Mauro Romanenghi

Ricercatore per professione, scrittore per passione, allenatore per caso, ma tutto con la massima professionalita'. Nato in Brianza nel 1973, Mauro Romanenghi come il whisky invecchiando migliora ma va preso a piccole dosi. Allenatore dal 1994, dopo la laurea in Scienze Biologiche lavora allo IEO di Milano nel campo della ricerca contro le leucemie e i tumori, e allena nella sua terra di origine quando e come puo' nuoto e salvamento. Collabora col forum di Corsia4 dal 2007, ed e' coautore e pseudoconduttore delle trasmissioni in podcast. Vive ad Arcore (ma non se ne vanta) con la moglie e un cane labrador, i veri angeli ispiratori delle sue cronache.

?>