Se seguite Fatti di nuoto Weekly sapete ormai che nel nuoto ci sono settimane full e settimane off, ma sapete anche che è proprio nelle settimane off che vale la pena rimanere informati.

E allora, siete nel posto giusto!

Ancora Cina

Completiamo la serie di bei tempi dai Campionati Cinesi con la conferma che i ranisti sono carichi a pallettoni: Qin Haiyang si conferma super anche nei 200, dove nuota 2.07.55, mentre nei 50 si deve accontentare della seconda piazza (26.72), perché a vincere è Sun Jiajun in 26.61 (secondo tempo del 2023).

A loro si aggiunge Pan Zhanle, che dopo aver stupito nei 100 stile si prende la miglior prestazione dell’anno anche nei 200, in 1’44”65.

In generale tanta roba che, però, come al solito ha l’asterisco. Innanzitutto perché va ripetuta quando conta e poi perché dietro ai campionati cinesi c’è sempre quell’alone di mistero che …

Acropolis Open

A conferma di quanto sia strano vedere i cinesi già così veloci (anche se in realtà loro ci hanno abituato a questo), ad Atene si sono presentati in tanti tra i big internazionali, ma nessuno ha stampato tempi memorabili.

C’era Kyle Masse, vincitrice delle tre prove a dorso con tempi per lei tranquilli (27.97-59.40-2.10.64), c’era Matt Sates (1.56.34 nei 200 farfalla), e anche Pieter Coetze (24.67-52.96-1.57.29 nelle tre gare a dorso).

Tutto normale sulla via per il Mondiale.

Fatti di nuoto Weekly: tre cose da Doha

I Mondiali di Doha sono finiti, ma non la voglia di parlarne. Dell’Italia abbiamo già parlato in lungo e in largo, quindi in Fatti di nuoto Weekly troviamo altri tre temi per raccontare la rassegna iridata più vicina alle Olimpiadi di sempre.La Cina È stato...

Swim.Mi.CUP Night Edition 2024, successo per la terza edizione all’Aquamore Bocconi

Mentre a Doha andava in scena la penultima giornata dei Campionati Mondiali, Milano si faceva bella per una notte a tutto nuoto grazie Swim.mi.cup Night Edition 2024, direttamente dal Bocconi Sport Center. Mancavano ovviamente i big azzurri ed è stata questa...

Doha 2024 | Quanto valgono le medaglie Mondiali degli italiani?

Un piccolo ragionamento, medaglia per medaglia - in rigoroso ordine cronologico - su ogni podio italiano a Doha 2024. Che valore ha? Dove può portare?Argento 4x100 stile libero uomini Se alla vigilia avessimo dovuto mettere qualche medaglia già in cassaforte, la 4x100...

Doha 2024 | Mondiali, finali day8: bronzo per Pilato, Franceschi e mista maschi, l’Italia chiude con 12 medaglie

Siamo arrivati all'ultima giornata di questi strani e spettacolari Campionati del Mondo, con sei italiani impegnati nelle otto finali. Dall'Aspire Dome di Doha, eccovi il nostro report!50 dorso uomini Nonostante nuoti completamente contro la corsia, Isaac Cooper è...

Doha 2024 | Mondiali, batterie day8: in finale Razzetti, Franceschi e le staffette 4×100 miste

Ultima mattina di batterie all'Aspire Dome di Doha, ultime chance di finale per la giornata che concluderà i Mondiali di nuoto. Vediamo i risultati nel nostro recap.400 misti uomini David Johnston fa il miglior tempo delle batterie in 2.12.51, seguito a 5 centesimi da...

Doha 2024 | Mondiali, finali day7: doppietta di Simona Quadarella oro negli 800 stile

Al penultimo giorno dei Mondiali di Doha, l'Aspire Dome è pronto per ospitare sei finali e tre semifinali, tutte dense di temi ed emozioni, anche azzurre. Vediamo come è andata nel nostro accurato report!50 farfalla donne La morte, le tasse, Sarah Sjöström che vince i...

Barelli ne sta uscendo

Perlomeno a livello nazionale, perché le procure di FIN e CONI escludono qualsiasi tipo di responsabilità disciplinare e di conseguenza archiviano le procedure di indagine nei confronti di Paolo Barelli, che era stato sospeso dall’Etichs Panel della FINA (World Aquatics) a fine 2022. Perlomeno in patria un passo avanti è stato fatto.

Oro

Sta per uscire Oro, il libro di Federica Pellegrini scritto da Federica Pellegrini stessa, che solo per questo è già imperdibile.

Non vedo l’ora di leggerlo per diversi motivi, alcuni abbastanza ovvi ed altri meno. Il principale è che sono curioso di leggere quello che Federica pensa di sé stessa e del suo lungo percorso nel mondo del nuoto. Spero di trovare tra le pagine del libro quella maturazione personale che ho visto nella sua carriera, di poter rivivere la sua storia vista dai suoi occhi e spero di poter avere un taglio particolare, nuovo, di eventi che conosco ormai a memoria.

Spero (e ne sono sicuro) che non sarà il solito libro. Insomma: Hype.

Hype

Per un Atlanta Classic di questo weekend pieno zeppo di big nams, da Katie Ledecky a Summer McIntosh, da Joshua Liendo a Bobby Finke.

Ma soprattuto hype per chi se non per Caeleb Dressel? Iscritto a 50-100-200 stile, 200 misti, 100-200 farfalla. Non aggiungo niente se non un Easy gente, easy

See you later!

Iscriviti alla newsletter

Foto: Fabio Cetti | Corsia4