Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca.

Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni.

Nella Fatti di nuoto Weekly di oggi proviamo a predire i due qualificati per ogni gara.

50 stile libero

Caeleb Dressel, Ryan Held
Dressel è tornato? Credo che la risposta sia sì, perlomeno per vincere questa gara e fare bene anche in diverse altre. Sarà comunque bagarre, prendo Held come secondo qualificato.

Simone Manuel, Kate Douglass
Qualche dubbio in più c’è su Simone Manuel, che però sembra essersi ripresa e che quindi metto come qualificata nello sprint, insieme a Kate Douglass ma con Gretchen Walsh in agguato.


100 stile libero

Jack Alexy, Caeleb Dressel, Chris Giuliano, Ryan Held
Qui la gara sarà ancora molto serrata e si finirà sul filo di lana. Credo che Dressel si presenterà in forma, chissà se basterà per battere Alexy e Giuliano, o anche solo uno dei due, per prendersi lo slot individuale nella gara regina.

Kate Douglass, Abbey Weitzel, Gretchen Walsh, Torri Huske
Al di là del primo posto, che sembra destinato a Douglass, gara dal difficile pronostico, soprattutto perché c’è di mezzo anche lo slot nella staffetta che dovrà provare a contrastare l’Australia. Vado con queste quattro e con Simone Manuel come possibile backup.

200 stile libero

Kieran Smith, Luke Hobson, Carson Foster, Drew Kibler
Livello medio buono ma senza strilli, la lotta per i posti nella staffetta potrebbe essere molto tirata. I primi due mi sembrano però in vantaggio.

Katie Ledecky, Bella Sims, Claire Weinstein, Leah Smith
Nonostante passino gli anni, e nonostante non sia la sua gara preferita, Ledecky è ancora la migliore americana nei 200. Sono indeciso per il secondo posto, ma vado con Sims su Weinstein, la quale mi ha un pò deluso ultimamente.


400 stile libero

Katie Ledecky, Leah Smith
Vado sul sicuro per la prima, mentre per la seconda la lotta è aperta anche ad altre pretendenti, con Smith che mi sembra in vantaggio su Bella Sims.

Kieran Smith, David Johnston
Forse non la coppia di favoriti per le Olimpiadi, ma probabilmente i due migliori interpreti della distanza per gli USA in questo momento. C’è interesse anche per Luka Mijatovic.

800 stile libero

Katie Ledecky, Jillian Cox
Sulla prima nulla da eccepire, sulla seconda c’è già più scelta. Vado con Cox come alternativa a Grimes.

Bobby Finke, Ross Dant
Passeggiata per Finke, che punta decisamente all’oro di fine luglio, al quale credo che si affiancherà Dant come a Fukuoka.


1500 stile libero

Katie Ledecky, Katie Grimes
Pronostico abbastanza chiuso, con la più forte di sempre che dominerà – probabilmente anche a Parigi – e Grimes che si qualificherà con l’ambizione della finale Olimpica.

Bobby Finke, Charlie Clark
Anche qui i giochi sembrano abbastanza fatti sia per il primo, ovvio, classificato, che per il secondo, che l’anno scorso è sceso a 14.50.

Fatti di nuoto Weekly: previsioni Olimpiche volume 2, uomini

Sabato inizia la settimana santa del nuoto Olimpico e la tensione è ormai alle stelle. Mancavano solo i pronostici maschili, eccovi serviti. Con Fatti di nuoto weekly ci si risente a Giochi fatti. Se vi siete persi la "puntata precedente": Volume 1: donne.50 stile...

Parigi 2024 | le gare degli Azzurri alle Olimpiadi

-4 al primo "Take your marks" Olimpico del nuoto in vasca, le gare si terranno dal 27 luglio al 4 agosto 2024 presso Paris La Défense Arena. La spedizione azzurra, è composta da 36 atleti - 16 donne e 20 uomini - vediamo a quali gare sono iscritti e il programma del...

Il Nuoto alle Olimpiadi: le specialità perdute

Le Olimpiadi sono un evento globale atteso e seguito in tutto il mondo, al quale partecipano perlopiù atleti professionisti che vivono dello sport da loro praticato e ne ricevono spesso fama e notorietà. In origine, tuttavia, gli sportivi olimpici non erano dei...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: le staffette

La prima staffetta del programma Olimpico del nuoto si disputò nel 1904 a St Louis e fu una 4x50 iarde a stile libero, aperta esclusivamente a quattro club statunitensi, due di New York, uno di Chicago ed uno del Missouri. In realtà, anche la squadra della Germania...

Fatti di nuoto Weekly: previsioni Olimpiche volume 1, donne

Ragazzi, manca una settimana eh. Non si scappa più, Les jeux sont faits. Ecco le previsioni Olimpiche più azzardate che troverete nell’internet. Volume 1: donne.50 stile liberoAnche se il sogno è Sarah Sjöström (e razionalmente avrà dalla sua un programma gare più...

Parigi 2024 | Gli azzurri del Nuoto Paralimpico

Sono 28 gli atleti selezionati a seguito degli slot guadagnati dall'Italia - 12 femmine e 16 maschi - dal Direttore Tecnico Riccardo Vernole per i prossimi Giochi Paralimpici Estivi di Parigi 2024 che si terranno dal 28 agosto all'8 settembre 2024 presso Paris La...

100 dorso

Regan Smith, Katarine Berkoff
Inutile dire che c’è attesa per Regan Smith e per quello che potrà fare nel dorso e non solo. Per il secondo posto vado con la figlia d’arte Berkoff, in questa gara più specialista di Claire Curzan.

Ryan Murphy, Hunter Armstrong
Una gara storicamente molto americana che, però, sta cercando ancora il vero erede di Murphy (che comunque non vuole mollare). Entrambi rivali ostici per Ceccon.


200 dorso

Regan Smith, Phoebe Bacon
Obbligato il nome della prima, meno quello della seconda. La mia è più una speranza per una dorsista dalla quale mi aspettavo di più.

Ryan Murphy, Destin Lasco
Anche nei 200 non c’è un successore, quindi Murphy per il pass è scelta obbligata. L’anno scorso Destin Lasco ha fatto 1.55.63, quindi…

100 rana

Lydia Jacoby, Lilly King
Pronostico chiuso, a meno di terremoti.

Nic Fink, Michael Andrew
Nessun dubbio su Fink, che punta ancora alla medaglia, mentre moltissimi su Andrew, che se non si qualifica qui non vedo in quale altra gara.


200 rana

Kate Douglass, Lilly King
La prima va per l’oro Olimpico, la seconda per allungare una carriera già strepitosa anche nella doppia distanza.

Matt Fallon, Josh Matheny
Quasi certa la qualificazione di Fallon, sul secondo posto prendo Matheny su Foster.

100 farfalla

Torri Huske, Gretchen Walsh
Oltre a queste due ci sono anche Regan Smith e Claire Curzan, ma i posti sono solo due. Attenzione al world record.

Caeleb Dressel, Dare Rose
Potrebbero non arrivare in quest’ordine, e molto dipenderà dalla forma di Dressel, ma a qualificarsi saranno loro due.


200 farfalla

Regan Smith, Dakota Luther
Un altro pronostico chiuso per la prima piazza, mentre sul secondo posto vedo Luther in vantaggio sulle altre.

Carson Foster, Thomas Heilman
La sfida tra questi due potrebbe essere molto tesa ed interessante, con la possibilità di qualche terzo incomodo tipo Luca Urlando.

200 misti

Kate Douglass, Alex Walsh
Favorite d’obbligo, le due proveranno a lottare con McIntosh per l’oro a Parigi.

Carson Foster, Shaine Casas
Se entrambi si presenteranno in forma e sosterranno le fatiche della settimana (i 200 misti sono quasi in chiusura), questa gara ha un pronostico già delineato.

400 misti

Katie Grimes, Emma Weyant
Altra specialità nella quale la prima è quasi certa, mentre la seconda la cito sulla base dei tempi nuotati finora, ma ci sarà anche Leah Hayes.

Chase Kalisz, Carson Foster
Magari non in quest’ordine, nel senso che forse Foster è più lanciato del campione uscente, ma probabilmente sono questi i due che voleranno in Francia.

See you later!

Iscriviti alla newsletter

Foto: Fabio Cetti | Corsia4