Inizia la postseason della ISL 3: Gli Energy Standard senza Florent Manaudou ed i Cali Condors senza Caeleb Dressel si affrontano per la prima volta in questo 2021, in un duello che sembra già una finale anticipata. 

Nel primo match di questi playoff 2021, lo scontro annunciato è tra i Condors campioni in carica e gli Energy Standard, vincitori della season 1. Il testa a testa nel punteggio è iniziato alla prima gara ed è continuato per tutta la prima ora, con i Condors che sono sembrati avere una profondità di roster migliore, soprattutto nella velocità.

Nei 400 stile però, con le vittorie ed i punti jackpot di Siobhan Haughey è Gregor Zirk, gli Energy Standard si sono portati a -1. Le staffette miste finale sono andate entrambe ai Cali Condors, che finiscono questo day 1 in testa alla classifica ed avranno la parola finale sulla scelta dello stile delle skins race di domani. Più staccati i DC Trident e gli Iron, che anche se avranno nella seconda giornata le frecce più potenti da sparare, difficilmente potranno lottare per la vittoria.

I punti più pesanti sono arrivati dal settore femminile, con Lilly King, Beata Nelson e Kelsi Dahlia, e da Justin Ress, degno sostituto di Caeleb Dressel nelle prove brevi. Un pò più spenti sono sembrati molti degli europei reduci dalla settimana di Kazan, come conferma ai microfono la stessa Sarah Sjoestroem, ma la post season è ancora molto lunga.

Classifica day 1: 

CALI CONDORS 287

ENERGY STANDARD 270

DC TRIDENT 179

IRON 164

In vasca anche tre italiani, tutti per gli Iron: Lorenzo Mora ha vinto i 200 dorso  in 1.50.92 ed è arrivato sesto nei 50 (23.46), Silvia Scalia è arrivata settima nei 50 dorso (27.09) e Costanza Cocconcelli si è cimentata nei 400 stile (4.10.64).

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

Share and Enjoy !

Shares