Select Page

L’Italnuoto e l’Italfondo per Budapest, gli azzurri e le gare

L’Italnuoto e l’Italfondo per Budapest, gli azzurri e le gare

Mancano pochi giorni al via dei 17th FINA World Championships che si terranno a di Budapest dal 14 al 30 luglio.

All’inizio della scorsa settimana la notizia ufficiale con l’integrazione della Nazionale italiana: Giorgia Biondani, Erika Ferraioli, Matteo Milli e Margherita Panziera si uniscono ai 21 convocati degli Assoluti; è invece più fresca la convocazione della giovane Annachiara Mascolo.

Andiamo a scoprire la delegazione del Nuoto il cui programma inizierà il 23 per terminare il 30 luglio e del Nuoto in Acque Libere che si disputerà invece dal 15 al 21 luglio nel lago Balaton.

Chiaro l’inserimento di Biondani e Ferraioli in chiave staffetta veloce e dei dorsisti per le staffette miste, viene sciolto inoltre il grande punto interrogativo che circolava gli ultimi giorni sulla 4x200 stile libero femminile con l’inserimento della Mascolo.

Le staffette sono tutte regolarmente iscritte, dovremmo aspettare ancora una settimana per sciogliere ogni dubbio e conoscere le formazioni ufficiali di batterie ed eventuali finali della Rappresentativa italiana.

Il capitano Filippo Magnini sarà l’atleta più “maturo” dell’intera delegazione italiana, tutte le discipline acquatiche comprese.

Bruno Fratus, la video intervista per Corsia4

Il nuotatore brasiliano specialista dei 50 stile libero Bruno Fratus è sbarcato in Italia per partecipare al prossimo 56° Trofeo Settecolli di Roma che si terrà dal 21 al 23 giugno prossimi. Abbiamo avuto l'occasione di incontrarlo martedì 18 giugno presso il Forum...

Speciale MasterS, Circuito Nord Ovest premiazioni e festa a Tortona

La terza edizione del Circuito Nord Ovest si è conclusa con il grande successo della finale di Tortona all'insegna del nuoto ma soprattutto del divertimento. Dopo le sette tappe del circuito nazionale Supermaster il 15 giugno si sono disputate le ultime gare...

Trials Australia: Campbell, Titmus, Chalmers e Larkin suonano la carica aussie. Esclusi Horton e Seebohm

La settimana di Trials a Brisbane ci ridà una nazionale australiana completa e motivata, pronta per riscattare l’edizione di Budapest 2017, forse la peggiore di sempre per il team down under, con soltanto 10 medaglie conquistate. Due anni fa l’unico titolo arrivò da...

Nuotare come meditazione

"Il tuo corpo è energia, la tua mente è energia, la tua anima è energia. Se queste tre energie funzionano in armonia, tu sei sano e integro". Cosi che il tuo corpo, la tua mente e la tua consapevolezza, possano danzare in te allo stesso ritmo, all’unisono, in...

Gare in acque libere FIN: “istruzioni per l’uso”

Nonostante i nuovi regolamenti del nuoto di fondo siano stati pubblicati ormai da diversi mesi, solo ora con l'avvicendarsi delle prime settimane di gare in acque libere ci si rende conto di come una buona parte degli atleti, dei tecnici e dei responsabili di società...

Training Lab, il bilancio tra contributi biomeccanici e fisiologici nella performance natatoria

Il nuoto è un'attività piuttosto singolare svolta in un ambiente unico, e rispetto alle attività terrestri risulta molto più interessante sia dal punto di vista fisiologico e soprattutto dal punto di vista biomeccanico. Inoltre sia la fisica del nuoto che l’ambiente...

Ecco la lista completa dei 26 azzurri e le gare che disputeranno (le staffette sono indicate per gli atleti convocati solo per le staffetta e nessuna gara individuale):
Giacomo Carini: 100 e 200 farfalla
Piero Codia: 50 e 100 farfalla
Gabriele Detti: 200, 400, 800 e 1500 stile libero
Luca Dotto: 50 e 100 stile libero
Filippo Magnini: 4x100 e 4x200 stile libero
Nicolò Martinenghi: 50 e 100 rana
Filippo Megli: 200 stile libero
Matteo Milli: 50 e 10 dorso
Alessandro Miressi: 4x100 stile libero
Gregorio Paltrinieri 800 e 1500 stile libero
Luca Pizzini: 200 rana
Matteo Restivo: 200 dorso
Fabio Scozzoli: 50 e 100 rana
Federico Turrini: 200 e 400 misti
Ivano Vendrame: 100 stile libero

Ilaria Bianchi: 100 e 200 farfalla
Giorgia Biondani: 4x100 stile libero
Martina Carraro: 50 e 100 rana
Arianna Castiglioni: 50 e 100 rana
Erika Ferraioli: 4x100 stile libero
Annachiara Mascolo: 4x200 stile libero
Alice Mizzau: 200 e 400 stile libero
Margherita Panziera: 100 e 200 dorso
Silvia Di Pietro: 50 e 100 stile libero, 50 e 100 farfalla
Federica Pellegrini: 100 e 200 stile libero
Stefania Pirozzi: 200 farfalla e 400 misti
Simona Quadarella: 400, 800 e 1500 stile libero

Lo staff è formato dal direttore tecnico Cesare Butini, dai tecnici federali Fabrizio Bastelli, Stefano Franceschi, Matteo Giunta, Gianni Leoni, Stefano Morini, Claudio Rossetto, dai tecnici Marco Pedoja e Christian Minotti, dal medico federale Lorenzo Marugo, dai fisioterapisti Stefano Amirante, Marco Morelli e Maurizio Solaroli, dal responsabile tecnico video analista Ivo Ferretti; giudice aggregata Silvia Atzori.

NUOTO IN ACQUE LIBERE (15-21 luglio al Lago Balaton) 

Arianna Bridi (Esercito / RN Trento) 10 Km e 25 Km
Rachele Bruni (Esercito / Aurelia Nuoto) 10 Km
Martina Caramignoli (Fiamme Oro Roma / Aurelia Nuoto) 5 Km e mixed 5 Km
Giulia Gabbrielleschi (Nuotatori Pistoiesi) 5 Km e mixed 5 Km
Martina Grimaldi (Fiamme Oro Napoli / Uisp Bologna) 25 Km

Matteo Furlan (Marina Militare / Team Veneto) 25 Km
Andrea Manzi (Fiamme Oro Napoli / CC Napoli) 5 Km
Mario Sanzullo (Fiamme Oro Napoli / CC Napoli) 5 Km
Simone Ruffini (CC Aniene) 10 Km e 25 Km e mixed 5 Km
Federico Vanelli (Fiamme Oro Napoli / CC Aniene) 10 Km e mixed 5 Km

Lo staff è composto dal direttore tecnico Massimo Giuliani, dal vice direttore tecnico Valerio Fusco, dal responsabile tecnico del settore Stefano Rubaudo, dai tecnici federali Fabrizio Antonelli ed Emanuele Sacchi, dal medico Sergio Crescenzi e dal fisioterapista Umberto Girelli.

(Foto copertina: Budapest 2017 – FINA World Championships | Facebook)

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>