Select Page

Berlino oltre la piscina – 5

Berlino oltre la piscina – 5

..stamattina l’aria in giro è frizzante! E non solo perché a Berlino sembra già autunno, ma perché oggi in programma abbiamo il bis dalla Divina! La vedremo in azione sia al mattino sia al pomeriggio.. e sembra che tutto il Velodromo non aspetti altro!

Divina che tengono nascosta chissà dove: non sono riuscita a scovarla da nessuna parte! Ero così curiosa di aggiungere il suo costume da allenamento alla mia collezione ! Arriva (ma sarebbe meglio dire compare..), fa la sua gara, e va via (meglio: si smaterializza..).

Comunque stamattina anche gli allenatori hanno sentito il clima effervescente e non più sonnacchioso post notte berlinese: infatti hanno tenuto sotto pressione i loro atleti; si vede che dopo tanti giorni sono preoccupati che cali l’attenzione.. E quindi fanno provare, provare, provare questi poveri ragazzi e poi non penserete mica che avranno finito, vero?! Nooooooo!! Analizzano con loro le nuotate.. E poi li mandano a riprovare.. e via così..

Anche il nostro duo preferito credo stia pensando la stessa cosa.. tra l’altro.. Luca, hai risposto a mio marito? Mi tormenta con questa faccenda del colore delle tue bretelle..

Berlino 2014 - cronisti RAI Luca Sacchi e Tommaso Mecarozzi

i cronisti RAI Luca Sacchi e Tommaso Mecarozzi

Ad ogni modo ogni supplizio ha la sua fine e anche questo termina, tra l’altro in perfetto orario: siamo in Germania, i ritardi non sono neanche contemplati.. Sono convinta che al “clear the pool”, i ritardatari vengano fatti defluire dallo scarico realmente come indicato dall’immagine che passa sui maxi schermi.. Ne sono convinti anche i nostri atleti, che non si azzardano a sforare neanche di un decimo.. Ve la immaginate una puntualità simile a Mecenate?!

E finalmente.. eccola! Lei, la donna che tutti i fotografi stavano aspettando!

Pronta per le batterie dei 200 stile.. in perfetta forma, da farci schiattare d’invidia tutte quante!! Fede, svelaci il tuo segreto! Una sistematina agli occhialini e via! Alla conquista della semifinale!

Se posso esprimere il mio parere, io personalmente la preferisco in rosa/fucsia..

La mattinata si chiude con Aurora che nuota gli 800 metri come fossero i 100.. si vede che per una abituata a farne 10000, di metri, farne “solo” 800 deve essere una bazzecola! Beata lei ! E intanto se la ride con la sua compagna di squadra, Martina. Brave ragazze!

Abbiamo detto che il clima ormai vira all’autunnale.. e quindi.. via per musei!! Oggi è toccato al Neues Muesum.. il “neues” (nuovo, in teutonica lingua) sta per il palazzo, non per la raccolta, visto che in realtà si tratta di reperti non proprio recentissimi: antico Egitto!! Più una sezione sul paleolitico..

Rientriamo senza immaginare che ci aspetta un pomeriggio ricco di emozioni.. anche se mio marito vuole che vi dica che lui lo aveva detto, che oggi sarebbe stato un buon giorno per l’Italia.. ah si, non potete saperlo, ma prima di spedirmi quassù a fare l’inviata, mi ha dato un promemoria/schema delle gare secondo lui più importanti, quelle che non avrei dovuto perdermi per nulla al mondo..che poca fiducia nei miei neuroni! Come se non sapessi davvero quali sono le gare più interessanti 😉

Ad ogni modo si riparte con l’ormai mitico Greg: i tedeschi lo adorano e ad ogni sua gara gli riservano un’accoglienza calorosa e speciale!! Con tanto di applauso fragoroso.. Lui e Detti partono affiancati.. e la partenza sarà l’unico tratto in comune delle due gare!

Ah, non ve l’ho detto, ma ci eravate arrivati da soli: Paltrinieri oro, Detti bronzo.. in ogni caso Greg arriva e poi aspetta gli altri..

Poi le Divine: Federica, che accalappia la finale (mi suggeriscono di dirvi con il miglior tempo, qualsiasi cosa significhi..) e Chiara..

Ed arriviamo alla mia gara preferita, dopo le staffette.. i 100 stile uomini!! Non ‘è bisogno che vi spieghi perché adoro questa gara, vero?! Basta guardare il gradino più alto del podio.. Manadou è così grosso che quando lo fotografo o non gli prendo la testa o no gli prendo i piedi.. e anche le spalle ci stanno a mala pena nel visore della macchina fotografica!! Devono averlo pensato anche i nostri Lucas (Leonardi e Dotto), visto che sono partiti vicino a lui! Leonardi che comunque non si lascia impressionare dalla mole del francese, fa la sua brava gara e arriva terzo!! Anche se sembra incredulo del risultato..

Finiamo la nostra carrellata di oggi con l’altro oro italico, nella 4×100 stile mista.. e qui i nostri ragazzi se la godono un mondo a far da padroni!!!

Berlino 2014 - i ragazzi d'oro della 4x100 mista stile

I ragazzi d’oro della 4×100 mista stile

Cosa mi sono dimenticata?!

Il record del mondo di Peaty (nei 50 rana..)

Berlino 2014 - Adam Peaty, WR nei 50 rana

Adam Peaty, WR nei 50 rana!

Ah si! Il terzo posto di Ilaria nei 100 farfalla: è alta la metà delle altre due ma è una vera potenza!!!!!!!!!!!!!!

Bravissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!

Berlino 2014 - Ilaria Bianchi

Il bellissimo podio dei 100 delfino con Ilaria Bianchi

A proposito di questo podio, vorrei dire una cosa a mio marito: non guardare troppo la Otteseen (con la o chiusissima, dice il mio capo..) altrimenti mi resti pietrificato.. l’ho notato osservandola: quando sbatte le ciglia, metà dei maschi del Velodromo cadono stecchiti! Se ci mette le fossette, è una strage !

Altro che la tua Kathinka (anche se ad onor del vero va detto che Kathi passa il suo tempo gareggiando, non sorridendo ai fotografi: non ha tempo per queste sciocchezze.. Work! Work! Work!

Per oggi è tutto! Vi lascio con i nostri divini (Ciccarese e Bianchi) che firmano autografi!

A domani!!!!!!!!!!

About The Author

Laura Vergani

Appassionata di acqua salata da sempre, accanita lettrice di libri rigorosamente cartacei, curiosa delle leggi che regolano i fenomeni naturali, sostenitrice delle evidenze scientifiche, spirito libero. E a tempo perso mogliedibierre.

Ultimi Tweet

?>