Un altro giorno da incorniciare ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020. L’Italia porta a quota 20 il medagliere aggiungendo 3 vittorie, 2 piazze d’onore e un bronzo.

Vittoria olimpica per Simone Barlaam, Arjola Trimi e la staffetta 4×100 stile libero femminile composta da Xenia Francesca Palazzo, Vittoria Bianco, Giulia Terzi e Alessia Scortechini. A queste si aggiungono gli argentti di Giulia Terzi e Giulia Ghiretti oltre al bronzo di Carlotta Gilli.

Vediamo tutti i risultati azzurri della quinta giornata. 

Il primo azzurro a scendere in acqua è Federico Bicelli che chiude la finale dei 400 stile libero S7 al settimo posto con il record italiano di 4’43″67, gara vinta dall’israeliano Malyar con il WR di 4’31″06.

È quindi il turno di Giulia Terzi, esordiente a questi Giochi Paralimpici che prende la sua prima medaglia individuale: è argento nei 400 stile libero S7 in 5’06″32 a poco meno di mezzo secondo dall’americana Coen.

Si passa quindi alla velocità dove arriva il primo oro di giornata: Simone Barlaam nei 50 stile libero S9 non delude le aspettative e con una gara in recupero si prende la vittoria in 24″79 davanti al russo Tarasov 24″99 e all’americano Hill 25″19.

Si passa quindi alla singola vasca sul dorso ed è il turno di Arjola Trimi che torna in vasca dopo l’infortunio dei misti che le aveva precluso la gioia della finale. L’azzurra S3 tocca per prima la piastra fermando il crono a 51”34, dietro di lei la britannica Challis (55”11) e la ceca Shishova (57”03).

Roma 2022 | Finali Day2: Le interviste degli azzurri

Direttamente dalla zona mista dello Stadio del Nuoto, ecco le dichiarazioni degli azzurri nel secondo pomeriggio di questi Europei 2022.Panziera: “Il publico si è fatto sentire parecchio, è stato molto emozionante. Gareggiare in casa è stata una bella soddisfazione,...

Roma 2022 | D2: Super Italia, oro con Panziera, Ceccon, Martinenghi e Quadarella, argento Poggio e 4×100 mi mix

Il secondo pomeriggio di finali romane di questi Europei 2022 presenta diverse occasioni ghiotte per gli azzurri. Vediamo come è andata nel nostro recap!200 dorso femmine ORO! Con una condotta di gara perfetta, in testa dal primo all'ultimo metro, Margherita Panziera...

Roma 2022 | D2 il recap delle batterie e le interviste degli Azzurri

Dallo Stadio del Nuoto di Roma il recap delle batterie del secondo giorno di gare agli Europei 2022 e le dichiarazioni degli Azzurri in zona mista.#nuoto #Roma2022 #recap batterie day2   🏆 50 fa F 🟢 6.Di Pietro 26.06 / 14.Cocconcelli 26.74 🔴 17. Di Liddo 26.91 🔝...

Roma 2022 | Italia subito protagonista, oro Razzetti, argento 4×200 e bronzo Matteazzi

Dopo la cerimonia di inaugurazione, le parole delle autorità e la sfilata dellle nazioni, è davvero tutto pronto: Roma 2022 può partire! Vediamo com’è andata la prima sessione di semifinali e finali allo Stadio del Nuoto.50 farfalla maschi semi La prima semifinale se...

Roma 2022 | D1 il recap delle batterie e le interviste degli Azzurri

Dallo Stadio del Nuoto di Roma il recap delle batterie del primo giorno di gare agli Europei 2022 e le dichiarazioni degli Azzurri in zona mista. #nuoto #Roma2022 #recap batterie day1 🏆 50 fa M🟢4.Codia 23.28 / 5.Ceccon 23.38🔴19.Gargani 23.79 / 29.Rivolta 23.98🔝...

Roma 2022 | gli Azzurri del Nuoto e le gare

L'attesa è finita da domani al via la XXXVI edizione dei Campionati Europei di Roma 2022.  La città eterna ospiterà 49 Nazioni e oltre mille atleti, di cui 102 del Team Italia, il più numeroso di sempre nelle cinque discipline in programma: nuoto in vasca, nuoto in...

Una giornata che continua alla grande con Carlotta Gilli che conquista la sua quarta medaglia con il bronzo nei 50 metri stile libero S13 in 27.07 ad un solo centesimo dalla Krivshina, vittoria per la brasiliana Gomes con 26.82.

Si prosegue con il quinto posto per Vincenzo Boni nella finale dei 50 dorso S3 in 47″88, mentre Francesco Bocciardo è ottavo nei 100 rana SB4 in 1’51″06.

Le emozioni non sono ancora finite, nella finale dei 100 rana SB4 è argento Giulia Ghiretti con 1’50″36 preceduta dall’ungherese Illes (1’44″41). Nella stessa gara sesto posto per Monica Boggioni con 1’58″28. 

La ciliegina sulla torta arriva nella staffetta 4×100 stile femminile composta da Xenia Francesca Palazzo, Vittoria Bianco, Giulia Terzi e Alessia Scortechini.

In vasca vincono gli Stati Uniti ma la squadra a stelle e strisce viene squalificata e con lei anche la Gran Bretagna, che al momento del tocco era quarta.

È oro per l’Italia in 4’24″85 seguita da Australia e Canada rispettivamente in 4’26″82 e 4’30″40.

Foto: Bizzi CIP/FINP

Share and Enjoy !

Shares