downloadSiamo pronti per i Mondiali di Kazan, ragazzi. Abbiamo già preparato la vasca, abbiamo montato le tribune, il villaggio è già costruito. Dai che abbiamo imparato da Sochi, stavolta le gare non le facciamo in una città sfigata in mezzo al niente, con 30 gradi all’ombra d’inverno quando dobbiamo fare la discesa libera!
Niente strutture faraoniche inutilizzabili, il villaggio lo facciamo bello vicino alla piscina olimpionica, a 5 Km dal centro storico! La città è fichissima, ci sono un sacco di belle cose da vedere: alcune chiese, poi delle chiese…a chi non piacciono le chiese ci sono le moschee. Ma poi chi se ne frega mica andate per vedere la città, ci sono i Mondiali!
Che poi nel villaggio c’è tutto, pure la piscina ah ah ah! I ragazzi potranno giocare a pallavolo, basket ma non fateglielo fare che poi se si slogano una caviglia la colpa è nostra che gli abbiamo dato troppi svaghi.
Ed è sicuro abbiamo messo 400 telecamere più quelle che non vi abbiamo detto che sono supersegrete così possiamo spiarvi se per caso mettete un costume da supereroe sotto il costume FINA.
Ci sono pure le sale del pronto soccorso e i laboratori diagnostici ma non servono per fare l’antidoping, anche se lo facciamo lo stesso: non vi preoccupate che se qualcuno si dopa con le nostre telecamere supersegrete lo vediamo subito! Le camere sono tutte uguali, così non litiga nessuno, e c’è il WiFi dappertutto mica come a Berlino che non funzionava.
Che poi non abbiamo fatto neanche fatica, a Kazan abbiamo fatto le Universiadi due anni fa ed era già tutto pronto; ci piace vincere facile, che fighi eh?

Share and Enjoy !

0Shares
0