Select Page

Nuoto, 10° Gran Premio Italia Ottime sensazioni per la Pellegrini nei 200 stile libero

Prende il via oggi il 10° Gran Premio Italia, gara che per la prima volta viene svolta nella piscina di Massarosa. Nonostante le 6 corsie, la piscina di Massarosa si è fatta trovare pronta e all’altezza della manifestazione, impianto tirato a lucido, grazie a corsie regolamentari FINA e blocchi modernizzati, grande il clima sulle tribune gremite dai tanti giovani alunni delle scuole della provincia lucchese.

La mattina parte subito con i 400 stile libero dove Gabriele Detti, reduce ieri dall’open day ARENA a Milano (clicca qui), non ha deluso le aspettative: con il tempo di 3.44.01 vince davanti a Maestri 3.48.01, chiude Maglia con 3.48.89. Elena Di Liddo, Elena Gemo e Arianna Barbieri sono le protagoniste dei 50 dorso, rimane fuori dal podio Erika Ferraioli che si classifica 6^, ma ritornando al podio la Di Liddo vince con 27.22, Gemo 27.45 e la Barbieri 27.54. Marco Orsi, dopo la delusione del record non omolagato nella stafetta 4×50 Stile libero di Bolzano (leggi qui), stamani nuota i 50 farfalla con disinvoltura vincendoli con il tempo di 23.24, subito a ruota Belotti Marco 23.44 e Piero Codia 23.62

All’annuncio del nome di Federica Pellegrini gli spalti si accendono in un tifo di voci bianche per la Fede Nazionale che ricambia l’affetto del pubblico nuotando i 200 stile in 1’52″89 (quarto tempo dell’anno), non sono da meno le compagne di staffetta campione d’europa a Berlino, Chiara Masini Luccetti e Alice Mizzau si classificano in 2a e 3a posizione, la toscana con il tempo di 1’56″89 e la friulana in ritardo di qualche decimo 1’56″97, Pirozzi e Carli fuori dal podio.

Non è da meno l’accoglienza per Fabio Scozzoli al blocco per i 50 rana che ha vinto con il tempo di 26.68, continua per lui la linea positiva – aspettiamo di vederlo a Doha in super forma! – non da meno la prestazione di Claudio Fossi 26.75 e Francesco Di Lecce 26.81. Purtroppo Mattia Pesce non riesce a centrare il podio classificandosi solo 8^ con il tempo 28.16, meglio Andrea Toniato che arriva quarto con 27.16 Nei 100 rana donne Ilaria Scarcella vince in 1’07″24 lasciando il secondo posto ad Arianna Castiglioni 1’08″32 e Michela Guzzetti chiude in terza posizione 1’08″32, Lisa Fissneider quarta con 1’08″56.

Nei 400 misti c’e da registrare l’assenza di Federico Turrini che causa un dolore alla schiena ha preferito restare fermo per i mondiali, la gara è vinta da Dioli con 4’15″56, Pavone secondo 4’16″33 e terzo Tarocchi 4’16″64. Ultima gara del mattino i 100 farfalla donne che vedono la buona prova di Ilaria Bianchi vittoriosa con il tempo di 56″81, seconda Silvia Di Pietro 57″99 e terza Di Liddo con 58″02.

L’appuntamento è alle ore 16, per la seconda fase della prima giornate di gare.

About The Author

Ultimi Tweet

?>