Select Page

Nuoto, Erika Ferraioli e Margherita Panziera protagoniste a Massarosa

Si è conclusa da poca la prima giornata di gare a Massarosa, impianto che ha ospitato il 10° Gran Premio Italia nonché il 38° Trofeo Mussi Lombardi Femiano.

Il turno pomeridiano di gare (turno mattina leggi qui) ha visto due assolute protagoniste oltre ai tanti nomi importante del nuoto Italiano, ma Margherita Panziera prima ed Erika Ferraioli poi, hanno richiamato l’attenzione su di loro grazie a due bellissime prestazioni.

Margherita ha nuotato un bellissimo 200 dorso dove è riuscita a battere la favorita Federica Pellegrini, che in separata sede, Federica, ha detto di essere molto contenta per la vittoria della Panziera, con il tempo di 2’05″89, la Pellegrini seconda con 2’06″50, chiude il podio Carlotta Zofkova 2’08″45.

Erika Ferraioli, la romana classe 1986, ha eguagliato il primato Italiano stabilito da Cristina Chiuso di 24″37, stabilito nel 2005 durante i Campionati Europei in vasca corta svoltesi a Trieste, e quindi dopo ben 9 anni abbiamo trovato una nuova velocista Italiana all’altezza della Chiuso, chiudono il podio la Natalie Coughlin 24″49 e la compagna e amica di Erika, Silvia Di Pietro 24″61

Abbiamo scambiato qualche battuta a caldo con Erika, la quale ha detto che il cambiamento dell’allenamento ha portato i suoi frutti, sentendoli più cuciti su misura su di lei e finalizzati proprio per i 50 e 100 stile libero.

Fabio Scozzoli in versione mistista lo ha sicuramente premiato, una gara per lui non usuale ma che si diverte a fare, nuota in 4 stili in 52″26 eguagliando il suo personale stagionale, in seconda posizione Damiano Lestingi 53″82, terzo Stefano Pizzamiglio 54″13.

Federica Pellegrini ha rilasciato delle dichiarazioni ai tanti giornalisti accorsi all’evento Toscano e nonostante la manifestazione si sia svolta in una nuova sede è rimasta comunque sia molto soddisfatta dalla egregia organizzazione della società ospitante coadiuvata da Franco Bonciani, presidente della società Aquatica e grazie alla grande disponibilità della Federazione Italiana Nuoto e del Comune di Massarosa.

Federica si sente pronta per i prossimi mondiali in vasca corta a Doha e spera di riuscire a far bene le sue gare grazie anche al nuovo allenatore Matteo Giunta e ai lavori a cui si sta sottoponendo, compreso l’allenamento speciale che sta svolgendo con Mike Maric ossia la parte subacquea delle gare di Federica, la quale afferma poi, che è molto contenta delle persone che la stanno affiancando in questo momento ottimi professionisti che l’aiutano a trovare il top della forma.
Infine afferma che i prossimi mondiali a Kazan saranno gli ultimi della sua prestigiosa carriera iniziata all’età di 16 anni.

About The Author

Ultimi Tweet

?>