Select Page

Nuoto, Gregorio Paltrinieri vince il Premio Mangiarotti

Gregorio Paltrinieri, il ventenne di Carpi, campione europeo dei 1500 e degli 800 stile libero (i 1500 anche con primato europeo), è il vincitore della seconda edizione del Premio Internazionale Edoardo Mangiarotti.

La Giuria l’ha scelto fra 63 candidature pervenute in tempo utile (in rappresentanza di 26 discipline sportive). Paltrinieri, che succede nell’albo d’oro alla campionessa paralimpica Martina Caironi, rappresenta una delle punte di diamante della squadra azzurra di nuoto, oltre ai titoli europei di questa stagione, ha già vinto un bronzo mondiale nel 2013, dopo l’argento nel mondiale in vasca corta nello stesso anno, un oro e un argento continentale nel 2012.

Una delle quattro menzioni d’onore (una borsa di studio di 1000 €) è stata vinta da Andrii Govorov (22 anni, bronzo europeo nei 50 farfalla e il sogno di vincere per un’Ucraina in pace lui che si allena a Caserta con Adn)

Il Premio Internazionale Edoardo Mangiarotti, patrocinato dal Coni, dalla Federazione Italiana Scherma, dalla Regione Lombardia, dalla Provincia e dal Comune di Milano e supportato dalla Fondazione Cariplo, intende ricordare il grande campione della scherma, vincitore di 6 medaglie d’oro, 5 d’argento e 2 di bronzo alle Olimpiadi fra il 1936 (Berlino) e il 1960 (Roma) con il corollario di 13 titoli mondiali. Mangiarotti è scomparso a 93 anni nel 2012.

(fonte: comunicato stampa Premio Mangiarotti)

About The Author

Ultimi Tweet

?>