Select Page

Nuoto Master, 7° Memorial G. Novati: vittoria per la Mozzate sport, De Ponti ritocca il suo 50 fa

Si è disputato domenica 7 giugno il 7° Memorial Giancarlo Novati organizzato dalla Ice club Como presso la piscina olimpionica di Como (50 m, 8 corsie). Più di cinquecento gli atleti partecipanti per 65 società che si sono contese la vittoria finale del trofeo in base alla classifica stilata sommando i migliori dieci punteggi d’ogni gara nelle rispettive categorie.
Si aggiudica quindi questa settima edizione la Mozzate sport con 60.392,74 punti, piazza d’onore per la Sport management e terzo posto per la Nuotatori del Carroccio di Legnano alla prima stagione FIN (55.223,37 e 43.665,22 pti).

Un nuovo record italiano registrato grazie a Daniela De Ponti che migliora se stessa nei 50 farfalla M50 rispetto alla scorsa settima portando il limite a 30.68 (prec. 30.91).
Il premio “Giancarlo Novati” alla migliore prestazione tabellare maschile e femminile assoluta nella gara dei 100 dorso è andato a due master M45 (vedi foto) Laura De Ponti con 1.16.49 (917.51 pti) e Giuseppe Tiano con 1.06.37 (934.76 pti), mentre il premio speciale alla migliore prestazione tabellare maschile e femminile dei 400 misti è andato a Simone Battiston M40 in 5.11.42 (930.38 pti) e Clizia Borrello M35 con 5.57.88 (885.77 pti).

200 sl
Si inizia con la migliore prestazione di Robert Rigault (Lib nuoto Chivasso) che si aggiudica le M35 in 2.24.11 e 894.46 punti, più veloce di lei solo l’M25 Susan Jehne (AICS PV nuoto) prima in 2.21 netti e 893.40 punti. Fra gli uomini miglior crono e punteggio per l’M25 Alberto Sala (San Giuseppe Arese) con 2.03.17 e 919.95 punti, buona vittoria per l’atleta di casa Alessandro Kirner (Ice club CO) oro M40 in 2.12.44 (887.27 pti).

100 ra
Il miglior punteggio è raccolto dall’M30 Enrico Carnemolla (La wellness) primo M30 in 1.12.23 e 893.26 punti, mentre fra le donne il miglior risultato è quello di Vincenza Zuliani (NDC Legnano) oro M45 in 1.35.13 e 821.30 punti.

100 do
Già citate le migliore prestazioni degli M45 Laura De Ponti e Giuseppe Tiano, il miglior crono femminile di Carol Colombo (RN Legnano) prima M25 in 1.13.67 (896.16 pti) seguita da Marta Monaci (San Giuseppe Arese) oro M35 in 1.15.39 (884.73 pti). Fra gli uomini buone vittorie per Emiliano Assandri (Derthona nuoto) M40 in 1.06.90 e Diego Giorgini (Forum) M30 in 1.05.51 (908.22 e 892.23 pti). Segnaliamo inoltre l’argento M45 di Alessio Germani (Sport management) con 1.08.50 e 905.69 punti.

200 mx
La specialista del dorso Diletta Lugano (Derthona nuoto) firma la migliore prestazione nuotando un 2.34.50 da 932.17 punti, poco distante la ranista Carla Venice (RN Legnano) oro M25 in 2.34.62 e 923.94 punti. Il più veloce è Enrico Gallo (La wellness) primo M30 in 2.27.66 (868.28 pti), ma il tabellare più alto è raccolto dall’M40 Fabrizio Piciocchi (MI nuoto master) con 2.30.22 e 896.35 punti.

4×50 mx
Si chiude la mattina di gare con le staffette, miglior quartetto femminile per la Rari Nantes Legnano M120-159 (Colombo C.-Venice-Colombo S.-Martin) vincente in 2.17.43 e 920.10 punti. In campo maschile la categoria M120-159 vede una sfida all’ultimo decimo con La wellness (Vaino-Carnemolla-Gallo-Lai) vittoriosa in 2.02.46 davanti alla squadra di casa Ice club Como (Balestrini-Kirner-Pasqualin-Sottile) con 2.02.67 (874.65 e 873.16 pti).

400 mx
Si apre il pomeriggio con le già citate migliori prestazioni di Simone Battiston M40 e Clizia Borrello M35, segnaliamo inoltre la buona prova di Claudio Negri (Nord Padania nuoto) che negli M75 chiude la sua prova in 7.58.62 e 908.72 punti e Enrico Gallo che negli M30 nuota un 5.13.60 da 885.36 punti.

100 sl
Daniela De Ponti (NC Milano) mette a segno l’ennesimo prestazione a quattro cifre nuotando un 1.02.73 da 1007.65 punti, buon argento per Irene Colombo (Mozzate sport) con 1.09.80 (905.59 pti). Buone vittorie per Roberta Rigault nelle M35 con 1.06.18 (894.68 pti) e Annarita Blosi (Malaspina SC) M55 con 1.15.14 seguita da Cesira Martin (RN Legnano) seconda in 1.15.67 (881.42 e 875.25 pti). Il più veloce è l’M30 Andrea Galluzzo (AICS PV nuoto) con 56.20 (917.08 pti), meglio di lui al tabellare l’M40 Davide Stell (Busto nuoto) oro in 57.42 e 924.24 punti seguito da Daniele Morganti (Can Lecco) argento in 58.48 (907.49 pti). Bella sfida negli M25 dove Alessio Bonzini (Sport management) riesce a mettere la mano davanti a Dario Collavini (Sport club 12) rispettivamente in 57.41 e 57.58 (894.44 e 891.80 pti).

50 fa
Il R.I. M50 di Daniela De Ponti con 30.68 vale 1007.82 punti, buon argento per la compagna di squadra Daniela Pedacchiola (NC Milano) in 33.99 e 909.68 punti. Protagonista al maschile è Mauro Lanzoni (Cilo) che vince gli M40 in 26.84 e 957.15 punti, più veloce di lui solo l’M30 Leonardo Federici (RN Legnano) con 26.37 e 945.39 punti. Bella vittoria M50 per Mauro Cappelletti (Como nuoto) con un 28.96 da 928.18 punti, buon argento per Fabrizio Piciocchi negli M40 con 27.87 e 921.78 punti.

50 ra
Non ha rivali Carla Venice che vince le M25 con la migliore presatzione di 34.05 e 970.63 punti, all’inseguimento le due M30 Serena Rigamonti (Team insubrika) prima in 36.95 e Chiara Mascetti (Ice club CO) seconda con 37.38 (906.90 e 896.47 pti). Buona prova per Wanya Carraro (Forum) che vince le M45 in 38.42 e 909.68 punti. Miglior crono e prestazione per Emiliano Gallazzi (RN Legnano) vincitore M40 in 31.04 e 956.51 punti, secondo tabellare per Fabio Cavalli (MI nuoto master) alla vittoria M45 in 32.32 e 935.33 punti. Segnaliamo quindi le vittorie di Filippo Lasta (Cilo) con 31.19, Enrico Carnemolla M30 in 31.58 e Marco Mengotto (RN Legnano) M35 con 31.81 (918.88, 922.42 e 922.98 pti).

50 sl
Si chiudono le gare individuali con Rebecca Proli (MI nuoto master) che nuota il miglior crono di 29.69 che vale l’oro M35 e 901.65 punti, bella prova per Annarita Blosi che domina le M55 in 33.42 e 890.78 punti. Al maschile è la categoria M40 protagonista con la vittoria di Mauro Lanzoni in 25.18, secondo Vittorio Federici (RN Legnano) con 26.52, terzo Thomas Avondo (MI nuoto master) in 26.63 e quarto Daniele Morganti con 26.67 (956.31, 907.99, 904.24 e 902.89 pti). Segnaliamo inoltre le vittorie di Andrea Galluzzo M30 in 25.59 e Alessio Germani M45 con 26.84 (902.31 e 913.93 pti).

RISULTATI completi

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>