Select Page

Nuoto Master, report del 30° Trofeo Galluzzi di Città di Castello

di Alessandro Foglio

Ultimo fine settimana di gare del Circuito Supermaster prima dei Campionati Italiani di Riccione. Nel week end è andato in scena il “30° Trofeo Galluzzi” organizzato dalla Polisport a Città di Castello  presso gli Impianti Natatori Belvedere in vasca olimpionica scoperta da otto corsie. Erano 415 gli atleti presenti in rappresentanza di 62 società tra le quali si è imposta la Polisport con 63996,98 punti davanti al Centro Nuoto Bastia con 61079,75 punti e il Parco Paradiso con 33016,77 punti. Vediamo adesso come sono andate le gare nel dettaglio.

1500 sl

Il sabato mattina lascia spazio alla prova più lunga del programma: in campo femminile la più veloce è l’Under Sara Tortora (Due Ponti) che tocca in 22’40”50 precedendo l’M35 Alessia Caserta (Panta Rei Sport) che chiude in 22’49”60. Terzo tempo per l’M25 Martina Fantini (Fanatik Team Forlì) con 23’08”90 mentre il punteggio più alto è dell’M50 Tiziana Renon (Centro Nuoto Bastia) che nuotando in 23’58”00 ottiene 805,70 punti. In campo maschile il miglior crono è di Daniele Fontanelli, M35 della Polisport che chiude in 18’57”70 per 883,43 punti. Alle sue spalle troviamo l’M40 Michele Barbuscia (Parco Paradiso) in 19’02”20 e 888,87 punti mentre il terzo tempo va all’M50 Massimo Cacciamani (Centro Nuoto Bastia) che con 19’07”60 ottiene il miglior punteggio di 934,52 punti. Bene anche l’M60 Claudio Bellini (Centro Nuoto Bastia) con 20’47”00 e 930,65 punti e il compagno di squadra M45 Fabio Cacciamani che con 19’08”10 registra 902,11 punti.

200 mx

Poche le presenze femminili in questa prova dominata dall’M30 Desiree Cappa (Villaggio Sport.Eschilo) grazie al crono di 2’31”55 per 950,31 punti. Dietro di lei più staccate l’M25 Martina Fantini che nuota in 2’59”61 e l’M40 Flavia Scapellato (Acqua in Bocca) che tocca in 3’01”20 e 828,48 punti. Fra gli uomini il più veloce è l’M25 Francesco Polini (Virtus Buonconvento) grazie al tempo di 2’28”90 e 860,85 punti. Dietro di lui si piazzano l’M50 Stefano De Vito (CC Aniene) in 2’30”94 e il miglior punteggio di 934,39 punti e l’M35 Gabriele Guidi (B2K Swim Team) con 2’33”08.

200 sl

Con 2’27”94 è l’M35 Valentina Martini del Centro Nuoto Bastia la più veloce, crono che le vale 871,30 punti e le permette di toccare davanti alle due M25 Valentina Dalla Rosa (Nuotopiù Academy ) con 2’32”55 e 825,76 punti e Genny Varoli (Conero Wellness) con 2’34”54. Bene anche l’M50 Karin Margareta Soederman (Centro Nuoto Bastia) quarta in 2’36”39 e 878,70 punti. Tra gli uomini fa il vuoto l’M40 Alessandro Borgialli (RN Torino) chiudendo in 2’01”63 e 966,13 punti davanti al pari categoria Andrea Cornelio (Villaggio Sport.Eschilo) che tocca in 2’11”01 e 896,95 punti. Terzo crono per l’M50 Massimo Cacciamani in 2’12”05 e 932,90 punti che chiude davanti all’M25 Fulvio Epifani (Parco Paradiso) quarto in 2’15”46. Buona poi la prova di Claudio Berrini, M60 del Centro Nuoto Bastia che tocca in 2’23”87 per 942,76 punti.

50 ra

Nel settore femminili troviamo il bel duello per il primo posto fra l’M35 Valentina Cucchiarini (Polisport) che nuota in 40”70 e 830,47 punti e l’M25 Manuela La Pegna (Nuova Campus Primavera) che tocca in 40”84 e 809,26 punti. Alle loro spalle l’M45 Federica Orlandi (Vela Nuoto Ancona) con 41”32 e 845,84 punti. Passando agli uomini vediamo la miglior prova arrivare da parte dell’M30 Michael Guidarelli (Vela Nuoto Ancona) che chiude in 32”78 e 888,65 punti davanti all’M25 Nikolas Brina (Nuova Campus Primavera) con 33”24 e 862,21 punti. Veloci anche gli altri due M25 Matteo Cesini (Conero Wellness) con 34”95 e Filippo Biasci (DLF Livorno) con 34”96. Dietro di loro ottima prova dell’M55 Francesco Grignani (Centro Nuoto Bastia) che chiude in 35”00 e 932,46 punti.

50 fa

L’M25 Chiara Iagatta (Villaggio Sport.Eschilo) stacca tutte con il tempo di 31”74 che le vale 887,84 punti. Chi le resta più vicino è l’M40 Lavinia Meli (Us Vis Nova) con 35”58 e 819,84 punti. Tra gli uomini il migliore è Andrea Talevi, M40 de Il Grillo che nuota in 27”12 per 947,27 punti davanti all’M30 Davide Marzocchi (Vela Nuoto Ancona) secondo in 27”64 e 901,95 punti. Bene poi l’M25 Lorenzo Giovannini (Nuotopiù Academy) con 28”05 e 878,43 punti e l’M35 Alessandro Carbone (Larus) con 28”42 e 886,00 punti.

4×50 sl

La prima giornata si chiude con le staffette veloci. Donne: la vittoria va alle quattro della Conero Wellness M120-159 Teresa Sampaolo, Francesca Ripanti, Genny Varoli e Elena Zannini che toccano in 2’07”82.                                                                                                                                                                     Uomini:  qui si impongono i giovani della categoria M100-119 della DLF Livorno che con Giacomo Sturla, Daniele Baldi, Filippo Biasci e Diego Piattelli chiudono in 1’39”52. Alle loro spalle bene i quattro M160-199 della Vela Nuoto Ancona Davide Marzocchi, Michael Guidarelli, Andrea Consolani e Stefano Loreti che toccano in 1’47”21.

100 sl

La domenica si riparte con la gara regina: tra le donne la migliore è l’M25 Valeria Romanelli (Nuoto Montefeltro) che chiude in 1’08”74 e 852,49 punti davanti alle pari categoria Genny Varoli con 1’10”25 e 830,89 punti e Michela Ginnobili (Il Grillo) con 1’10”29. Tra gli uomini si impone l’M30 Patrizio Barbini (Villaggio Sport.Eschilo) con il gran tempo di 53”82 che gli vale 957,64 punti. Alle sue spalle il più vicino è l’M40 Alessandro Borgialli con il crono di 56”24 e 943,63 punti che gli basta per stare davanti all’Under Leonardo Micucci (Il Grillo) che nuota in 57”37 e all’M25 Alessandro Castellani (Nuotatori Ravennati) con 57”66 e 890,57 punti.

100 ra

Federica Roccatani, M25 della Nuova Campus Primavera è la donna più veloce grazie al tempo di 1’29”46 per 818,47 punti. Più lenta ma con un punteggio migliore è invece l’M45 Federica Orlandi che chiude in 1’32”02 per 849,05 punti mentre il terzo tempo è dell’Under Cristina Dezi (Virtus Buonconvento) che tocca in 1’33”12. Nel settore maschile testa a testa fra l’M25 Francesco Polini che nuota in 1’15”07 e 846,14 punti e l’M45 Lorenzo Reami (Centro Nuoto Bastia) che tocca in 1’15”75 e 897,03 punti.

400 mx

Fa’ selezione questa prova con sole quattro donne al via tra cui la migliore è l’M25 Valeria Romanelli brava a chiudere in 5’55”82 e 869,77 punti davanti alla pari categoria Valentina Della Rosa con 6’11”75. Tra gli uomini si impone l’M35 Gabriele Guidi con il tempo di 5’33”01 e 860,57 punti davanti all’M30 Michael Guidarelli con 5’47”58.

50 do

Grande prova per l’M30 Desiree Cappa che migliora il suo primato nazionale stabilito lo scorso anno in 31”71  nuotando in 31”47 per 959,01 punti. Dietro di lei si piazza l’M25 Fabiana Brigante (Conero Wellness) con 36”33 e 842,00 punti e l’M45 Silvia Forti (Acqua in Bocca) con 36”48 e 882,13 punti. In campo maschile ha la meglio su tutti l’M30 Marco Angeli (Azzurra Race Team) grazie al crono di 30”85 che gli vale 868,72 punti. Dietro di lui troviamo l’M25 Daniele Tambini (Nuotatori Ravennati) in 32”11 mentre il terzo crono è dell’M40 Marco Bandini (Fanatik Team Forlì) con 33”38 e 837,03 punti. Buona prova anche dell’M50 Fabio Servadio (Centro Nuoto Bastia) che tocca in 34”01 e 864,16 punti.

50 sl

Le due migliori prove tra le donne arrivano dalle M25: Chiara Iagatta nuota in 31”10 e 853,70 punti precedendo Michela Ginnobili che tocca in 31”63. Terzo crono per l’M45 Elena Zannini (Conero Wellness) con 33”05 e 834,49 punti pochi di meno dell’M50 Alessandra Pelliccia (Centro Nuoto Bastia) che con 34”20 ottiene 834,80 punti. Passando agli uomini troviamo la miglior prova dell’M30 Patrizio Barbini che tocca in 24”46 e 943,99 punti tallonato dal coetaneo Davide Marzocchi che nuota in 25”20 e 916,27 punti. Terzo crono per l’M50 Rico Rolli (Centro Nuoto Bastia) che avvicina il primato nazionale fermandosi sul 25”39 e 983,06 punti seguito dall’Under Leonardo Micucci con 25”41 e dall’M25 Lorenzo Giovannini con 25”43 e 916,63 punti. Buone prove anche per l’M40 Andrea Talevi che chiude in 25”94 e 928,30 punti, dell’M45 Raimondo Fiorino (Larus ) con 26”94 e 910,54 punti, dell’altro M50 Fabio Servadio che tocca in 27”05 per 922,74 punti e dell’M65 Dino Samaritani (DLF Livorno) che chiude in 30”40 e 905,26 punti.

4×50 mista

Donne: tra le donne vince il Villaggio Sport. Eschilo con la formazione M120-159 composto da Desiree Cappa, Monica Martinello, Chiara Iagatta e Laura Morelli brave a nuotare in 2’25”23.              Uomini: i più veloci sono i Nuotatori Ravennati della categoria M120-159 che con Daniele Tambini, Christian Orsini, Stefano Bombardini e Alessandro Castellani nuotano in 2’01”91.

About The Author

Ultimi Tweet

?>