Select Page

Nuoto Master, Campionati Europei 2016: London is calling!

di Cristiana Scaramel e intervista a cura di Enrico Lippi

L’appuntamento internazionale di questa stagione 2015/2016 saranno i Campionati Europei di Londra che per i Master si disputeranno dal 25 al 29 maggio 2016 in coda ai campionati degli agonisti impegnati dal 9 al 22 maggio.

A Londra saranno disputate le competizioni di nuoto, tuffi e sincronizzato, mentre le gare in acque libere e pallanuoto si disputeranno in una sede differente ovvero a Rijeka (Croazia) rispettivamente il 10 settembre per le OW e dal 12 al 18 settembre per il torneo.

La partecipazione alle gare in corsia non prevede limitazioni, per entrare invece nelle classifiche sarà necessario nuotare “sotto” gli Standard times che potete trovare QUI.

Abbiamo chiesto qualche commento sulla manifestazione a Roberto Migliori, il nuovo responsabile Master della FIN.

Cosa pensa della programmazione dei Campionati europei in concomitanza con il circuito Supermaster FIN?

Naturalmente su questa sovrapposizione non potevamo intervenire come Federazione, perché un calendario internazionale non può ovviamente variare la nostra programmazione e viceversa; come già è capitato in passato, in particolare a Perth nel 2008, quando i Mondiali si svolsero nella seconda metà di aprile, è naturale che certi eventi coincidano col calendario Supermaster FIN, che è concentrato tra fine ottobre e i primi di giugno, con moltissime manifestazioni. Una buona presenza di nuotatori a Londra non dovrebbe creare problemi a nessuno di questi trofei, fatta eccezione forse, anche se in misura che ritengo comunque contenuta, per quelli che hanno meno edizioni alle spalle. Ad ogni modo, nessuno degli organizzatori dei trofei che si svolgeranno in concomitanza con i Campionati europei di Londra, ha fatto richieste di spostamenti o di modifiche alle date. Presumo quindi che, anche nel caso in cui Londra dovesse essere più frequentata di Kazan, com’è probabile che sia, vi sarà comunque una buona affluenza di atleti alle manifestazioni che si sovrapporranno ai Campionati europei.

Vi aspettate un calo fisiologico delle iscrizioni ai Campionati italiani, visto che saranno successivi all’appuntamento clou internazionale?

Non credo che vi sarà necessariamente un calo di iscrizioni, se sarà confermato che i Campionati italiani si svolgeranno a Riccione durante l’ultima settimana di giugno, come presumo che avverrà, visti i primi orientamenti della Federazione e in considerazione di tutto ciò che la struttura di Riccione ha da offrire.

Qualche anno fa ci siamo preoccupati di questo aspetto, soprattutto quando, nel 2012, i Campionati italiani di Bari sono stati fatti slittare alla seconda settimana di luglio, ma ciò avvenne perché le gare di nuoto dei Mondiali master organizzati dalla Fina si erano svolti, proprio a Riccione, dal 10 al 16 giugno.  Della vicinanza tra Campionati europei e italiani terremo conto in commissione, ma penso che le scelte saranno alla fine fatte in funzione delle esigenze della maggior parte degli atleti.

A Londra ci saranno solo le gare in vasca e non quelle in acque libere. Cosa pensa di questa programmazione della LEN in controtendenza con il concetto di aggregazione delle comepetizioni? Considerando inoltre che Europei agonisti OW sono previsti a Hoorn in Olanda a luglio.

Le manifestazioni organizzate dalla LEN sono sempre state contraddistinte da questa separazione tra le varie discipline, anche se quest’anno sono comunque stati aggregati in un unico evento nuoto in vasca, tuffi e sincro, mantenendo quindi le gare open water e di pallanuoto in una sede di versa; la FINA, invece, tende ad accorpare le discipline come se si trattasse di un’olimpiade, e credo che questo sia un fatto molto bello.

Ben venga comunque una manifestazione di nuoto master in una vasca in cui si è svolta l’ultima gara olimpica. E non dimentichiamoci, infine, che proprio quest’anno si svolgeranno le Olimpiadi di Rio, e che gran parte della programmazione, nei calendari internazionali, è dunque in funzione di quest’ultimo evento.

Riportiamo qui di seguito il programma gare del nuoto:
Mercoledì 25 maggio
200 mx F/M
800 sl F/M

Giovedì 26 maggio
200 sl F/M
50 ra F/M
100 fa F/M
4×50 sl F/M

Venerdì 27 maggio
200 fa M/F
50 do M/F
100 ra M/F
4×50 mx Mixed
400 sl M

Sabato 29 maggio
200 do F/M
50 fa F/M
100 sl F/M
4×50 sl Mixed
400 sl F

Domenica 30 maggio
200 ra M/F
50 sl M/F
100 do M/F
4×50 mx M/F

Link al Sito Ufficiale per il programma gare di tuffi e sincronizzato.

pagina Facebook Aquatics Champ 2016

About The Author

Ultimi Tweet

?>