Select Page

Nuoto Master, Europei Londra 2016: ultime notizie

di Redazione

Stamani la LEN ha rilasciato sul proprio sito web le risposte ai tanti quesiti che sono arrivati sui fatti che ormai tutti conosciamo fin troppo bene; vi riportiamo in breve la traduzione del documento (DOCUMENTO LEN INGLESE) che sicuramente genererà nuove polemiche sulla gestione di questi Campionati Europei.

Comunicato sui Campionati Europei Master 2016

A seguito dei recenti sviluppi relativi all’aumento delle richieste di iscrizioni ai Campionati Europei Masters 2016 di Londra, la LEN e il LOC [il Comitato organizzatore dell’evento, NdR] hanno fornito il seguente aggiornamento e hanno fornito risposte a molte delle domande ricevute.

Quando saranno chiuse le iscrizioni?

Le iscrizioni per tutte le discipline del Campionato Europeo saranno chiuse a mezzanotte di martedì 15 marzo. Ciò al fine di consentire alla LEN di inviare la lista degli iscritti alle Federazioni e per ricevere conferma di ammissione dei concorrenti. Una volta che le Federazioni avranno confermato l’ammissione, allora il comitato organizzativo della LEN redigerà il calendario completo delle gare che sarà poi comunicato ad aprile.

Qual è la politica in materia di riduzione delle gare da quattro o cinque a tre per atleta ?

La LEN ha approvato una modifica al regolamento MA-SW 1.4 per i Campionati Europei Master 2016 di Londra al fine di garantire la massima opportunità a nuotatori provenienti da tutta Europa di partecipare ai campionati. Questo cambiamento definisce il numero massimo di gare di nuoto per atleta a tre. Chiunque abbia inserito quattro o cinque gare nel periodo di iscrizione iniziale, avrà tempo fino al 15 marzo per scegliere da quale gara (o quali gare) ritirarsi. Il mancato rispetto di tale scadenza comporterà che la LEN selezionerà le gare da cui il singolo atleta dovrà ritirarsi. Si suggerisce di effettuare la scelta entro il 15 marzo per evitare di veder cancellato una delle gare di maggiore interesse (per l’atleta).

Quando riceverò il mio rimborso per una/due gare a cui non potrò più partecipare ?

Una volta che le gare per atleta saranno state ridotte ad un massimo di tre la LEN fornirà a LOC la lista di tutte le persone che dovranno essere rimborsate e l’importo da rimborsare. Il LOC lavorerà con PayPal per garantire che i rimborsi avvengano il più rapidamente possibile. Se un atleta si ritirerà del tutto dai Campionati, in linea con il regolamento LEN MA-G 2.8, il LOC non sarà in grado di rimborsare la tassa amministrativa e di iscrizione.

Saranno disponibili accrediti per gli allenatori ?

Come stabilito dal regolamento della LEN MA-G 3.1, gli allenatori non riceveranno alcun accreditamento.

Quando saranno disponibili I biglietti per gli spettatori ?

La capienza dell’Aquatics Centre di Londra è estremamente limitata e altrettanto limitato è il numero di biglietti per gli spettatori e per gli accompagnatori. Ulteriori informazioni riguardanti i biglietti saranno forniti dopo la chiusura delle iscrizioni e dopo che sarà conclusa la formalizzazione del calendario gare. LOC e LEN stanno lavorando per assicurare che il maggior numero possibile di persone possa essere ospitata nell’impianto, nel rispetto di tutti i requisiti di sicurezza.

Come posso guardare amici o familiari se gareggiano nella seconda delle piscine a disposizione ?

Il LOC ha confermato alla LEN che ci sarà uno schermo utilizzabile durante il campionato che attraverso telecamere fisse manderà in onda le gare nella seconda piscina. LOC sta anche valutando ulteriori soluzioni per poter garantire la visione delle gare altrove all’interno e al di fuori del Queen Elizabeth Olympic Park . Ulteriori informazioni al riguardo saranno rese disponibili nel mese di aprile.

In quale delle 2 piscine gareggerò?

Una volta che il 15 marzo saranno chiuse le iscrizioni, la LEN effettuerà una revisione completa del calendario delle gare e comunicherà in anticipo l’impianto in cui ogni gara verrà disputata. Maggiori informazioni saranno rese disponibili nel mese di aprile.

Quali strutture esistono all interno dell’Aquatics Centre di Londra?

L’Aquatics Centre di Londra è cambiato notevolmente da quando ha ospitato i Giochi Olimpici e Paralimpici. Ha due piscine da 50 metri con blocchi di partenza e piastre per cronometraggi da entrambi i lati. Una piscina ha 10 corsie ed è profonda 3 metri, l’altra ha 8 corsie ed è profonda 2 metri. Entrambi hanno spogliatoi. La capienza dell’impianto è di 2.800 posti.

Il calendario delle gare subirà variazioni ?

Il calendario delle gare dei campionati non cambierà. L’Aquatics Centre di Londra aprirà alle 6 del mattino ogni giorno, con inizio gare di nuoto alle 7:30. L’impianto chiuderà alle 22. Anche in questo caso, ulteriori informazioni saranno rese disponibili nel mese di aprile.

Dove ci si potrà riscaldare e sciogliere ?

A causa dell’aumento delle domande di partecipazione, gli impianti per il riscaldamento costituiscono una sfida per la LEN e LOC. Ulteriori informazioni saranno rese disponibili a chiusura delle iscrizioni.
Sarà possibile riscaldarsi presso London Aquatics Centre in misura limitata, e potrebbe essere richiesto di completare il riscaldamento altrove.

Sta risultando costoso trovare un alloggio: dove posso guardare?

Il LOC è riuscito a garantire delle tariffe preferenziali presso hotel selezionati, ma c’è un limite di tempo oltre il quale queste tariffe non saranno più disponibili. Se seguite il link sul sito dei Campionati [che per comodità riportiamo cliccando qui, NdR] potrete trovare maggiori indicazioni a riguardo.

Questo è quanto viene riportato in quest’ultimo comunicato rilasciato stamani mattina. Sicuramente le note importanti da evidenziare, in negativo, sono innanzitutto l’obbligata riduzione delle gare (per tutti gli atleti) ad un massimo di 3, sebbene in un primo momento la LEN invitasse ad effettuare questa riduzione ma senza obbligo. Seconda nota negativa è una scarsa possibilità di riscaldamento e scioglimento all’interno dell’impianto.
Una delle note positive da evidenziare è, per fortuna, che l’impianto nel tempo ha subito l’ampliamento da 1 a 2 vasche da 50 metri. I restanti punti sono sicuramente di contorno rispetto a quanto sopra riportato. Rimane un grosso amaro in bocca su come la LEN stia gestendo questa edizione dei Campionati Europei Master nella speranza che da qui ad aprile non arrivino altre “novità”.

About The Author

Ultimi Tweet

?>