Select Page

Nuoto Master, i Nuotatori Genovesi vincono i Regionali Liguri

I Campionati Regionali della Liguria si sono svolti in un’unica giornata presso la piscina Sciorba di Genova (25 mt 8 corsie), 461 gli atleti partecipanti per 50 società.

La classifica finale di società, stilata considerando i primi 8 atleti per gara e categoria, ha visto trionfare la Nuotatori Genovesi con 95.275,07 punti davanti alla Genova Nuoto seconda con 69.316,64 punti, terza la Rapallo Nuoto con 47.479,35 punti.

Manifestazione nobilitata da un record del mondo stabilito da Fabio Calmasini nei 1500 stile libero categoria M45 con il tempo di 16.13.34 che ritocca il suo precedente primato di 16.20.60 e dal record europeo di Olesya Bourova che migliora se stessa nei 50 stile libero M35 con 25.91, unica donna sotto la barriera dei 26 secondie di fatto la master più veloce in assoluto.

Record italiano invece per Luca Puce che nei 1500 stile libero M30 con 15.54.44 cancella il 16.06.84 di Igor Piovesan datato 2008 ed è il primo master a scendere sotto i 16 minuti.

Vediamo indettaglio come sono andate la gare.

400 sl
La migliore prestazione femminile arriva da Daniela Sabatini (Team insubrika) che domina le M45 in 4.49.81 e 964.91 punti, secondo punteggio per Eva Svensson (Andrea Doria) oro M50 con 5.06.94 e 927.48, segue la coppia M35 Valentina Lugano (Derthona nuoto) prima e Florentina Ciocilteu (Master AICS BS) seconda rispettivamente in 4.52.13 e 4.55.88.

Il più veloce è Silvio Ivaldi (N. genovesi) che si aggiudica gli M30 con 4.21.08 e 923.97 punti, buone vittorie anche per Antonio D’Aria (RN Spezia 86) M40 con 4.31.01 e Stefano Argiolas (N. genovesi) M45 con 4.41.80.

200 ra
Migliore prestazione per Stefano Solari (Genova nuoto) oro M50 con 2.46.01 e 926.03 punti, segue Stefano Pacini (Rapallo nuoto) vincitore M45 con 2.39.93 e 910.71 punti, fra le donne la migliore è Angela Vallarino (N. rivarolesi) prima M50 in 3.20.33.

200 fa
Eleonora Ferrando (N. genovesi) oro M45 sigla la migliore prestazione in 2.43.15 e 918.85 punti, secondo punteggio per Raffaele Lococciolo (Nuotopiù Academy) primo M40 con 2.20.76 e 904.52 punti, bene anche la compagna di squadra Irene Piancastelli prima M40 in 2.41.93 (901.99 pti).

100 do
Migliore tabellare per Jacopo Conti (UISP nuoto Valdimagra) che vince gli M25 in 59.82 e 923.27 punti, fra le donne la più veloce è Raffaela Previtera (Aquatica Torino) che vince le M35 in 1.12.61.

50 sl
Stellare R.I. per Olesya Bourova (RN Sori) che con 25.91 vince le M35 e colleziona 1016.21 punti, la “sorellona” Vlada Bourova (RN Sori) domina invece le M45 con 29.53 (918.39 pti). In campo maschile migliore prestazione per Luca Vigneri (Sportiva Sturla) oro M45 in 25.88 davanti a Gianluca Mauceri (N. genovesi) in 26.19 (926.58 e 915.62 punti), il più veloce è invece l’M25 Davide Febbraro (RN Torino) con 24.60 (912.60 pti), bene anche il compagno di squadra Michele Pellegrini oro M40 in 25.96.

50 ra
Gianluca Mauceri M45 bissa l’oro nuotando la miglior prestazione in 32.65 e 916.69 punti, il più veloce è l’M25 Francesco Mazzei (Aquatica Torino) con 31.93, bene anche Michele Muscolo (N. genovesi) oro M40 in 32.90. La più veloce è invece Laura Pastrovicchio (Foltzer nuoto) oro M35 in 40.32.

200 mx
Bella sfida M45 con Vlada Bourova che vince l’oro in 2.40.76 ed Eleonora Ferrando argento in 2.43.31 (936.24 e 921.62 pti), il miglior crono è invece di Elisa Mammi (RN Camogli) vittoriosa nelle M25 in 2.34.25 (917.47 punti). Fra gli uomini miglior prestazione per Andrea Molino (RN Torino) primo M45 in 2.23.44 e 920.66 punti, buona prova anche per Giannantonio Scaramel (Derthona nuoto) oro M60 in 2.48.96. 50 fa Elisa Mammi è la più veloce con 30.54 vince le M25 e raccoglie 910.94 punti, meglio di lei solo Cristina Grugni (Rapallo nuoto) oro M55 in 35.62 e 911.57 punti. Migliore prestazione per Alessandro Borgialli (RN Torino) oro M40 in 26.47 (958.07 pti) davanti a Sergio Conta (Genova nuoto) secondo in 28.26; il più veloce è l’M25 Antonio Tessarotto (UISP nuoto Valdimagra) con 25.93 e 928.65 punti, ben anche il vincitore M30 Stefano Silveri (Aquatica Torino) con 27.21.

800 sl
Miglior prestazione e miglior crono per Eva Svensson oro M50 con 10.47.30 (908.19 pti), fra gli uomini Paolo Perrotti (N. genovesi) con 10.01.50 raccoglie 904.69 punti, mentre il più veloce è Alessandro Di Giorgio (Aquarium Vallescrivia) oro M25 in 9.24.80, bene negli M75 Gianni Verga (Nord Padania nuoto) primo in 13.35.70.

400 mx
Cinque intrepidi affrontano questa gara: la miglior prestazione è quella di Claudia Radice (Andrea Doria) M45 con un ottimo 5.43.06 da 945.52 punti. 200 do Il più veloce è nuovamente Jacopo Conti M25 con 2.11.43 e 929.77 punti, fa meglio di lui il primatista M60 Ettore Boschetti (Andrea Doria) oro in 2.43.53 e 933.41 punti, fra le donne in evidenza Carla Garbarino (Andrea Doria) vincitrice M50 in 2.54.21.

100 fa
Migliore prestazione e miglior crono per Luca Scaramel (N. genovesi) oro M40 in 1.04.55.

200 sl
Alessandro Borgialli fa il vuoto in vasca vincendo gli M40 in 1.56.06, argento per Michele Pellegrino in 2.03.19 (990.09 e 932.79 pti), belle vittorie per Riccardo Cornelio (RN Torino) M45 in 2.02.87 (949.38 pti) e Salvatore Deiana (Rapallo nuoto) M70 in 2.47.13. Fra le donne spicca il risultato di Alessia Oliva (RN Savona) oro M45 in 2.21.50 con 935.19 punti che è anche il miglior crono rosa.

100 ra
Migliore prestazione per Antonio Solari (Genova nuoto) oro M50 con 1.16.53 e 903.83 punti, fra le donne la migliore è invece Tullia Givanni (N. genovesi) oro M50 in 1.33.12.

100 mx
Andrea Molino con 1.05.39 ottiene il miglior crono e punteggio (923.08 pti) vincendo gli M45, riscontro positivo anche per Paolo Palazzo (Andrea Doria) vincente negli M55 in 1.12.44 (904.20 pti).

50 do
M45 protagonisti in questa gara: Claudia Radice vince in 34.87 e 901.35 punti, mentre fra gli uomini è Luca Vigneri con 30.65 a sfiorare i novecento punti.

100 sl
Olesya Bourova stampa un’altra prestazione maiuscola vincendo le M35 in 58.36 e 994.52 punti, Alessia Oliva è invece oro M45 in 1.05.62 (914.20 punti). Il più veloce è Antonio Tessarotto oro M25 in 53.17 davanti a Davide Febbraro argento in 53.97 (932.67 e 918.84 pti), bella sfida negli M40 con Luca Scaramel primo in 57.77 su Paolo Concer (Master Melzo nuoto) secondo in 57.97.

1500 sl
Si chiudono i campionati con prestazioni di altissimo livello, due i primati: RM per Fabio Calmasini (Team sport isola) M45 con 16.13.34 e 1037.51 punti e RI per Luca Puce (N. genovesi) M30 con 15.54.44 e 1021.87 punti, mentre Salvatore Deiana sfiora il proprio primato M70 di due secondi chiudendo in 22.40.81 (963.58 pti). Altre prestazioni di rilievo per Lorenzo Giovannini (Nuotopiù acdemy) oro M25 in 17.11.58 (943.90 pti), Silvio Ivaldi argento M30 con 17.34.18 (925.18 pti), Raffaele Lococciolo (Nuotopiùacademy) oro M40 in 17.54.56 (921.92 pti) e Paolo Palazzo oro M55 in 20.00.40 (903.10 pti).

Foto Renato Consilvio

About The Author

Ultimi Tweet

?>