Select Page

Nuoto Master, l’11° Trofeo Sergio Faggi alla Firenze Nuota Extremo

di Alessandro Foglio

Nel week end appena trascorso si è gareggiato a Prato, dove sabato 23 e domenica 24 si è tenuto l’11° Trofeo Sergio Faggi, organizzato dalla CSI Nuoto Master Prato presso la piscina comunale scoperta da 50 metri e 8 corsie. Le società presenti erano 48 rappresentate da 415 atleti partecipanti e fra tutte a vincere è stata la Firenze Nuota Extremo con 78502,39 punti davanti alla Pol.Amatori Prato con 71427,57 punti e alla CSI Nuoto Prato con 48840,84 punti. Vediamo adesso come sono andate tutte le gare nel dettaglio!

100 do
La prima gara del sabato vede l’M40 Stefania Valdrighi (Artiglio Nuoto Viareggio) toccare davanti a tutte in campo femminile. Per lei miglior tempo di 1’16”57 e punteggio tra le donne con 890,69 punti. Alle sue spalle troviamo la pari categoria Claudia Bondi (DLF Nuoto Livorno) che nuota in 1’18”08 e 873,46 punti e l’M30 della Nuotopiù Academy Chiara Piccioli con 1’18”37. Fra gli uomini si impone l’M40 Raffaele Lococciolo (Nuotopiù Academy) grazie al tempo di 1’04”23 e 945,98 punti poco più di un secondo più veloce dell’Under Tommaso Livi (CSI Nuoto Prato) che chiude in 1’05”63. Dietro di loro anche l’altro atleta della CSI Nuoto Prato, l’M35 Andrea Righi con il tempo di 1’07”75 e 884,13 punti e l’M25 Oscar Morozzi (01 Zerouno FI) che tocca in 1’09”75.

400 sl
In campo femminile la migliore è l’M25 Veronica Bianchi (Circolo Canottieri Lucca) che chiude con il tempo di 5’08”74 che gli vale 855,61 punti. Secondo posto per l’M30 Valentina Brandi (Nuotopiù Academy) in 5’19”31 e terzo per l’M40 Elisa Faggi (Pol.Amatori Prato) che nuota in 5’20”37 e 858,20 punti. Passando al settore maschile troviamo diverse buone prestazioni: Samuele Pampana, M35 della Nuotopiù Academy trova miglior tempo e punteggio con 4’18”12 e 970,01 punti. Provano a stargli dietro i due M25 Lorenzo Giovannini (Nuotopiù Academy) che chiude in 4’26”86 e 919,06 punti e Pietro Castiglia (Nuoto Libertas Rosignano) che tocca in 4’28”28 per 914,19 punti. Meglio di loro in termini di punteggio fa l’M50 Massimo Cacciamani (Centro Nuoto Bastia) che con il tempo di 4’46”55 registra 919,49 punti.

100 ra
Nel settore femminile assistiamo al testa a testa fra le M25 Melissa Tei (Nuoto Libertas Rosignano) che nuota in 1’19”85 e 916,97 punti e Chiara Molendi (Nuotopiù Academy) che chiude staccata di circa un secondo in 1’20”87 per 905,40 punti. Positive anche la prova dell’M45 Alessandra Bertacche (Artiglio Nuoto Viareggio) che ottiene il terzo miglior punteggio di questa prova grazie ai 896,91 punti realizzati con il tempo di 1’27”11. Fra gli uomini invece sono gli M25 i protagonisti con Michele Zito (Unique Pool) che vince in 1’08”9 e 920,98 punti davanti a Matteo Ghilardi (Nuotopiù Academy) che tocca in 1’09”92 e 908,47 punti. Terzo crono per Luca Salutelli (Nuoto Libertas Rosignano) anche lui M25 che nuota in 1’10”77 davanti all’M35 Niccolò Salvagnini (CSI Nuoto Prato) con 1’12”04 e 907,41 punti.

100 sl
E’l’M25 Giulia Fucini (Chimera Nuoto) ha far registrare il miglior tempo e punteggio con 1’03”32 e 921,83 punti chiudendo seppur di poco davanti all’M30 Serena Mazzoni (01 Zerouno FI) che tocca in 1’03”91 e 905,34 punti. Bene anche l’altra M25 Melissa Tei che nuota in 1’04”72 e 901,89 punti davanti alla pari categoria Veronica Brunelli (CSI Nuoto Prato) con 1’05”84 e all’M35 Lorena Cesari (CSI Nuoto Prato) che chiude in 1’06”43 e 891,31 punti. Vicina ai 900 punti anche l’M45 Alessandra Bertacche che ne ottiene 896,81 grazie al crono di 1’07”93. In campo maschile il migliore è l’M30 Daniel Tinti (Pol.Amatori Prato) bravo a nuotare in 55”97 e 920,85 punti. Dietro di lui troviamo l’M35 Samuele Pampana con 57”11 e 915,78 punti e l’M40 Raffaele Lococciolo con 57”28 e 926,50 punti. Quarto tempo per l’M25 Lapo Taddei (Nuotopiù Academy) che nuota in 58”47.

200 sl
Due protagoniste su tutte fra le donne e sono le M40 della Nuotopiù Academy Irene Piancastelli che tocca per prima in 2’26”85 e 900,78 punti e Simona Burini che ferma il cronometro sul 2’37”93 per 837,59 punti. In campo maschile il migliore è l’M25 Matteo Ghilardi che nuota più veloce di tutti in 2’06”96 e 892,49 punti mentre il punteggio più alto è però dell’M35 Jacopo Vannucci (FI Nuota Extremo) che con 2’07”88 ottiene 908,20 punti. Dietro di loro bene anche l’altro M25 Michele Zito che tocca in 2’10”58 e l’M40 Andrea Cornelio (Villaggio Sport.Eschilo) che con 2’12”83 ottiene 884,66 punti.

50 fa
Grande prova fra le donne per l’M30 Chiara Mazzoni che scende sotto i 30 secondi nuotando in 29”82 per 948,69 punti. Veloce anche l’M25 Giulia Fucini, seconda in 31”25 e 901,76 punti mentre trova il terzo tempo assoluto l’M35 Lorena Cesari che nuota in 32”60 e 878,22 punti, giusto nove centesimi più veloce dell’M30 Chiara Piccioli che si ferma sul 32”69. Veloce nuovamente l’M40 Irene Piancastelli che ferma il crono sul 33”05 che le vale 882,60 punti. Tra gli uomini è l’M30 della 01Zerouno Firenze Simone Corbò il più veloce grazie al tempo di 26”71 e 933,36 punti. Alle sue spalle l’M25 Lorenzo Ippoliti (H Sport Prato) con 27”79 e 886,65 punti e l’altro M30 Daniel Tinti in 28”07.  Vicino ai 900 punti anche l’M50 Gabriele Di Benedetto (H Sport Prato) che ne ottiene 892,73 grazie al tempo di 30”11.

 mistaffetta 4×50 mx
La prima giornata si chiude con il successo della 01 Zerouno Firenze nella categoria M120-159 grazie al tempo di 2’15”17 con il quale ha la meglio sulla CSI Nuoto Prato della stessa categoria che tocca in 2’24”52.

50 sl
L’unica ad abbattere il muro dei 30 secondi è l’M30 Serena Mazzoni (01 Zerouno FI) che con 29”51 ottiene 894,95 punti. Ci va vicino anche l’M25 Giulia Malcotti (CSI Nuoto Prato) che nuota in 30”04 e 883,82 punti e l’M35 Sara Alfonsi (Nuoto Sant’Egidio) con 30”62. Fra gli uomini il più veloce è l’Under Andrea Traversi (CSI Nuoto Prato) con il tempo di 26”29 davanti all’M25 Alessandro Astolfi (01 Zerouno FI) con 26”92. Il punteggio migliore arriva da parte dell’M50 Federico Silvestri (Nuotopiù Academy) che fa registrare 909,62 punti grazie al crono di 27”44 mentre il terzo crono migliore è dell’M35 Enrico Lippi (Chimera Nuoto) con 27”15. Bene anche l’M40 Andrea Cornelio (Villaggio Sport.Eschilo) che tocca in 27”48 e 876,27 punti.

50 ra
L’M45 Laura Molinari (DLF Nuoto Livorno) ottiene miglior crono e punteggio femminile grazie al tempo di 36”38 che le porta 960,69 e la fa finire davanti all’Under Sara Fioranelli (Santa Lucia Fili) che chiude in 37”46 e all’M30 Chiara Mazzoni che tocca in 37”91 e 883,94 punti. Tra gli uomini sono invece l’M25 Agostino Carotenuto (Nuoto Libertas Rosignano) con 32”74 e 875,38 e l’M35 Enrico Lippi con 32”96 e 890,78 i migliori. Bene anche l’M30 Simone Corbò che chiude con il terzo tempo assoluto in 33”30 e 874,77 punti qualcuno in meno dell’M75 Osvaldo Bertuccelli (Versilianuoto) che ne ottiene 884,07 grazie al tempo di 45”63.

200 mx
Non sono molte le atlete in gara ma tra queste si mette in luce l’M35 Sara Alfonsi che nuota più veloce di tutte in 2’43”47 per 903,77 punti, di soli quattro centesimi più veloce dell’M25 Iside Marlazzi (Pol.Amatori Prato) che nuota in 2’43”51 e 873,71 punti. Bene anche l’altra M25, Valeria Romanelli (Dil. Nuoto Montefeltro) che chiude in 2’43”97. In campo maschile stacca tutti l’M25 Lorenzo Giovannini che chiude in 2’19”73 e 917,34 punti. Alle sue spalle i due Under Samuele Mezzolani (Dil.Nuoto Montefeltro) con 2’30”64 e Andrea Traversi con 2’31”96. Il più vicino a livello di punteggio è però l’M45 Andrea Fadalti (Centro Nuoto Uisp Bologna) che con il crono di 2’46”30 fa registrare 823,03 punti.

200 do
Delle sei donne presenti in questa prova l’M40 Stefania Valdrighi fa registrare il miglior tempo di 2’47”66 e 883,57 punti. Nel settore maschile c’è qualche presenza in più e miglio crono e punteggio vanno all’M30 Marco Pucci (FI Nuota Extremo) che chiude in 2’29”75 e 854,42 punti (fuori gara). Alle sue spalle troviamo l’M40 Gabriele Giusti (Pol.Amatori Prato) con 2’43”57 e l’M45 suo compagno di squadra Claudio Calabresi con il tempo di 2’44”74 e 828,76 punti. Buona prova anche per l’M55 Lucio Cianciosi (FI Nuota Extremo) che chiude con il tempo di 2’56”99 e 840,16 punti.

200 ra
Belle sfide in campo femminile dove in tre si giocano il primo posto: la spunta l’M25 Chiara Molendi (Nuotopiù Academy) che tocca in 2’55”59 e 910,99 punti davanti alla pari categoria Valeria Romanelli con 2’57”54 e 900,98 e all’M45 Laura Molinari che ottiene il miglior punteggio di 967,23 con il crono di 2’57”93. L’uomo più veloce è invece l’M25 Agostino Carotenuto che chiude in 2’41”52 e 872,34 punti davanti all’M35 Gabriele Guidi che ferma il cronometro sul 2’46”86 e 866,06 punti.

mistaffetta 4×50 sl
Chiude il programma gare questa mistaffetta che vede la formazione M100-119 della Nuotopiù Academy vincere in 1’56”19 davanti ai pari categoria della 01 Zerouno Firenze che chiudono in 1’57”88.

RISULTATI completi

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>