Select Page

Nuoto Master, scelto da MasterSwim: 10° Trofeo San Marino

Sabato 9 e domenica 10 maggio si è disputato il 10° Trofeo San Marino organizzata dalla San Marino nuoto presso la Piscina del “Multieventi Sport Domus” di Serravalle (Repubblica di San Marino) in vasca da 50 metri a 8 corsie, quasi seicento gli atleti scesi in vasca che hanno difeso i colori delle 83 società partecipanti.

La classifica per società, stilata sommando i punteggi tabellari conseguiti dai primi 8 atleti classificati nelle gare individuali e da tutte le staffette, ha confermato per il secondo anno consecutivo la vittoria della Roma nuoto master con 34.596,43 punti, piazza d’onore per la Polisportiva Garden Rimini e terzo gradino del podio per la Polisportiva comunale Riccione (33.838,75 e 29.974,70 pti).

In totale sono cinque i nuovi record italiani stabiliti, iniziamo da quello individuale di Mario De Giampietro che nei 400 stile libero con 14.15.09 è il primo M90 in Italia a completare la prova.
Gli altri quattro primati arrivano tutti dalle staffette 4×200 stile libero della Polisportiva Garden di Rimini (prove a oggi mai disputate in vasca lunga):
M320-359 M Domenico Olivieri – Giuseppe Fantini – Mario De Giampietro – Filiberto Bonduà con il tempo di 18.47.28
M240-279 M Pierfranco Agrestini – Fabio Bernardi – Renzo Bacchini – Marco Zaoli con il tempo di 12.55.94
M120-159 M Alberto D’Elia – Matteo Venturini – Emanuele Ricchi – Davide De Luca con il tempo di 10.24.71
M120-159 F Eleonora Tagliaventi – Carlotta Nicoletti – Lavinia Maglione –  Susanna Rinaldini con il tempo di 12.05.17.

Premiate le migliori prestazioni assolute, femminile e maschile: Silvia Parocchi M45 nei 100 dorso con 1.11.77 e 977.85 punti e Simone Battiston nei 200 misti con 2.19.44 e 965.65 punti).

800 sl
Premiate le due migliori prestazioni tecniche della prima gara in programma, riconoscimenti andatia a due atleti della Firenze nuota extremo: Chiara Benvenuti M35 con 10.19.33 (909.81 pti) e Marco Bravi M55 con 10.05.33 (946.89 pti). Secondo tabellare per Claudio Berrini (CN Bastia) che vince gli M60 in 10.43.015 e 940 punti, terzo per il compagno di squadra Massimo Cacciamani alla vittoria M50 in 9.54.03 seguito da Mario Fattorini (Nuoto Livorno) in 10.10.58 (925.58 e 900.49 pti). Il miglior crono è di Francesco Viola (Roma nuoto master) primo M25 in 9.22.14 (904.63 pti), sfida avvincente negli M30 con Fabrizio Cametti (CC Aniene) che con 9.39.41 conquista l’oro per soli due centesimi su Giuliano Ronchi (Gestisport) in 9.39.43 (900.93 e 900.90 pti). Un’altra “sfida” in casa Centro nuoto Bastia negli M45 con Fabio Cacciamani alla vittoria in 9.55.16 su Fabrizio Paradiso secondo in 9.57.53 (901.12 e 897.54 pti).

200 mx
Il pomeriggio del sabato si apre con la prestazione di Nicoleta Coica (Molinella nuoto) prima M30 con il miglior tempo di 2.34.71 (930.90 pti), bene nelle M35 Sara Alfonsi (Nuoto S.Egidio Val Vibrata) oro in 2.41.91 davanti a Marta Baldini (Rinascita team Romagna) argento in 2.44.68 (912.48 e 897.13 pti). Simone Battiston (RN Legnano) firma la migliore prestazione vincendo gli M40 in 2.19.44 davanti ad Andrea Pedrazzoli (CC Aniene) con 2.28.42 (965.65 e 907.22 pti), been anche Marco Poltronieri (CC Aniene) alla vittoria M45 in 2.29.23 e 917.17 punti.

50 sl
Miglior crono in rosa ex aequo per Giulia Fucini (Chimera nuoto 1980) oro M25 e Serena Mazzoni (Zerouno) prima M30 in 28.63 (927.35 e 922.46 pti), bene anche Claudia Vacchi (Savena nuoto team) vincente nelle M45 in 30.68 e Sara Alfonsi M35 con 29.87 (898.96 e 896.22 pti). Il più veloce è Simone Corbò (Zerouno) primo M30 in 25.93 (890.47 pti), ma sono gli M50 a tenere banco con un podio di qualità: Luca Listanti (CN Bastia) è oro in 26.21, argento per Leonardo Draghetti (Molinella nuoto) con 26.39 e Roberto Brunori (CC Aniene) bronzo in 26.84 (952.31, 945.81 e 929.96 pti).

50 do
Unico sotto il muro dei 30″ è Raffaele Lococciolo (Nuotopiù academy) che vince gli M40 in 29.92 e 933.82 punti, seconda prestazione per Leonardo Draghetti oro M50 in 31.82 e terza per Marco Poltronieri primo M45 in 31.54 (923.63 e 908.37 pti). Fra le donne segnaliamo il miglior tempo di Valeria Bonetti (Coopernuoto) che vince le M30 in 33.88 (890.79 pti).

200 sl
Nell’ultima gara individuale del sabato Roberto Brunori nuota a meno di un secondo del suo primato M50 toccando le piastre in 2.08.28 (960.32 pti) miglior crono assoluto, segue al tabellare Claudio Berrini al secondo oro M60 in 2.24.63 e 937.22 punti. La migliore prestazione femminile è di Claudia Vacchi prima M45 in 2.34.92 (865.87 pti) mentre la più veloce è l’M25 Sarah Ottaviani (Savena nuoto team) con 2.27.69.

4×50 mx
Il miglior quartetto maschile è quello della Zerouno M100-119 (Albano-Nardi-Corbò-Astolfi) oro in 1.59.08 e 908.55 punti, mentre fra le donne segnano il migliore tempo le master della Conero Wellness M120-159 (Rossi-Zannini-Sampaolo-Varoli) con 2.35.76 (811.83 pti).

400 sl
La domenica mattina si riparte alla grande con il R.I. M90 di Mario De Giampietro (Pol Garden)che chiude la sua prova in 14.15.09 (661.35 pti), mentre Giuliano Ronchi negli M35 sfiora i 900 punti nuotando la migliore prestazione in 4.38.50 (899.03 pti). Il più veloce è l’M25 Alessio Spelonchi con 4.36.37 (887.43 pti), fra le donne segnaliamo la miglior prova di Eleonora Tagliaventi (Pol Garden) oro M30 in 5.10.91 (865.46 pti).

100 do
La primatista italiana M45 Silvia Parocchi (Molinella nuoto) sigla la migliore prestazione nuotando un 1.11.77 da 977.85 punti, più veloce di lei solo l’M25 Giorgia Gurioli (Pol garden) con 1.11.61 (921.94 pti). Fra gli uomini è il primatista M25 Entoni Cantello (Master AICS BS) il più veloce con 1.02.07 e 928.15 punti, bene anche Saba Saul Rabbi (NC azzurra 91) alla vittoria M35 in 1.06.79 (896.84 pti).

50 ra
Miglior crono e punteggio per Elena Piccardo (Roma nuoto master) prima M30 in 36.04 e 929.80 punti, segue la compagna di squadra Daniela Petracchi oro M50 in 39.96 (921.42 pti). I più veloci sono gli M30 Matteo Panciroli (Villa Bonelli nuoto) oro in 31.75 e Marco Campitelli (Teramo nuoto) argento in 31.83 (917.48 e 915.17 pti).

50 fa
Silvia Parocchi fa il bis vincendo le M45 in 31.90 e 929.47 punti, davanti a lei solo le due M25 Vanja Pranjic (NC azzurra 91) e Giulia Fucini rispettivamente in 31.05 e 31.52 (907.57 e 894.04 punti). Tocca davanti a tutti Andrea Talevi (Il grillo) che domina gli M40 in 26.87 e 956.08 punti, dietro di lui i due M45 Eros Losa (Bergamo swim team) oro in 28.24 e Andrea Borsari (CN UISP BO) argento in 28.63 (930.59 e 917.92 pti).

100 sl
Nell’ultima prova individuale Valentina Giorgetti (Seven master nuoto) domina le M25 in 1.02.61 e 932.28 punti, così come Marco Nanni (CUS Bologna) negli M50 vinti in 59.39 e 932.31 punti. Il più veloce è Filippo Cocchi (Pol comunale Riccione) primo M25 in 56.27 e 912.56 punti, si scambiano le posizione dei 50 farfalla i due M45 Andrea Borsari oro con 58.84 seguito da Eros Losa argento in 1.00.49 (925.56 e 900.31 pti).

4×50 sl
Migliore prestazione maschile per la Polisportiva comunale Riccione M100-119 (Cocco-Gattei-Bacchini-Spelonchi) con 1.45.30 e 913.87 punti, mentre al femminile è ancora la Conero wellness M120-159 (Sampaolo-Ripanti-Varoli-Zannini) a firmare il miglior crono di 2.09.20 (867.18 pti).

RISULTATI completi

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

?>