Select Page

Pallanuoto, Finale scudetto: Gara1 alla Pro Recco. Brescia ko per 8-4, mercoledì secondo match

Nei play-off per i piazzamenti Sport Management e Napoli vincono di misura. Da giovedì in acqua Padova e Imperia per il tricolore femminile

di Gianna De Santis

FINALE SCUDETTO – Lo scudetto maschile della pallanuoto è una questione tra Pro Recco (che ha eliminato lo Sport Management) e Brescia (che ha fatto fuori l’Acquachiara), con i campioni in carica che proprio nel primo match mettono subito il piede avanti, vincendo per 8-4 gara1 della finale con i parziali di 1-0, 3-2, 2-0 e 2-2. A segno per la squadra di Bovo Rios Molina (3) e Bodegas (1); per coach Milanovic doppiette di Aicardi e Giorgetti, gol di Prlainovic, Figlioli, Felugo e Gitto.

Ora le due squadre torneranno in acqua mercoledì in casa del Brescia e sabato in quella della Pro Recco. Se la formazione ligure dovesse assicurarsi entrambi i match vincerebbe la serie con un netto 3-0 (si gioca al meglio delle cinque partite). Il Brescia deve portare a casa almeno un match per allungare la serie e sfruttare gara 4 che giocherà di nuovo in casa come gara 2.

 

CONFRONTO INFINITO – Si tratta di un confronto infinito questo tra le due squadre che tra Champions League, campionato e Coppa Italia finiscono sempre per ritrovarsi l’una contro l’altra. Per non parlare dello scudetto che viene conteso da 4 anni, ma con la Pro Recco che riesce sempre a metterci lo zampino sopra. La Pro Recco cerca la decima vittoria consecutiva del tricolore, il 29° titolo in totale, la squadra si dimostra sempre molto concreta quando c’è da portare a casa un titolo. I precedenti sono quasi tutti a favore del team ligure, per il Brescia primo e ultimo scudetto nel 2003.

PLAY-OFF – Si stanno disputando in questi giorni anche i play off che assegnano i posti dal terzo in su per designare le squadre che avranno accesso alle coppe europee. In gara1 per il 3° posto lo Sport Management ha battuto di misura l’Acquachiara per 14-13 (3-3, 3-3, 5-3, 3-4), in una gara tiratissima e che ha visto tre giocatori segnare 4 gol a testa: Filipovic da una parte, Petkovic e Luongo dall’altra. Mentre nello scontro di gara 1 per il 5° piazzamento il Napoli ha espugnato la piscina del Bogliasco vincendo 12-13 dopo i tiri di rigore (9-9 con i parziali di 2-3, 1-1, 2-3, 4-2). Dal dischetto ha sbagliato prima Baraldi, poi però doppio errore per il Bogliasco con Guidaldi e Ravina.

 

PLAY OFF

FINALE SCUDETTO

Gara 1 – Pro Recco-Brescia 8-4

Gara 2 – Mercoledì 13 maggio Brescia-Pro Recco

Gara 3 – Sabato 16 maggio Pro Recco-Brescia

Ev. Gara 4 – Martedì 19 maggio Brescia-Pro Recco

Ev. Gara5 – Venerdì 22 maggio Pro Recco-Brescia

FINALE 3°-4° POSTO

Gara 1 –Sport Management- Acquachiara 14-13

Gara 2 – Sabato 16 maggio Acquachiara-Sport Management

Ev. Gara 3 – Domenica 17 maggio Acquachiara-Sport Management

FINALE 5°-6° posto

Gara 1 – Bogliasco-Napoli 12-13 dtr (9-9)

Gara 2 – Sabato 16 maggio Napoli-Bogliasco

Ev. Gara 3 – Domenica 17 maggio Napoli-Bogliasco

POSTI ASSEGNATI: 7° posto Savona; 8° Posillipo.

N.B. Le prime tre classificate al termine dei play off disputeranno il prossimo anno la Champions League, la quarta e la quinta l’Euro Cup.

PLAY OFF FEMMINILI – Giovedì comincia anche l’ultimo atto dei play-off femminili che porterà una tra Imperia e Plebiscito Padova a cucirsi sul petto lo scudetto. Proprio come l’anno scorso, saranno queste due squadre a contendersi il tricolore, che dodici mesi fa andò all’Imperia. In semifinale il Padova ha eliminato il Bogliasco (9-3 e 10-8), mentre l’Imperia ha avuto la meglio sul Messina (8-6 e 8-7).

CONFRONTI – A parte la finale scudetto dello scorso anno, il team ligure ha dalla sua in questa stagione anche la vittoria nella finale della Len Trophy, mentre al Padova è andata la Coppa Italia vinta ai danni del Messina. Mentre l’Imperia è a caccia del suo secondo scudetto, Padova cerca il suo primo alloro.

La finale per lo scudetto si disputa al meglio delle cinque gare, si comincia il 14, poi il 17 e il 18 maggio, eventuali gare il 23 e 24 maggio. Il 16 maggio si gioca invece la finale che assegna il terzo posto, gara unica tra Messina e Bogliasco.

WORLD LEAGUE – La Spagna (migliore seconda nei gironi eliminatori) rinuncia alla finale di World League femminile e la Russia viene ripescata (era nel girone con l’Italia). Il Setterosa si radunerà ad Ostia dal 18 maggio per un collegiale di rifinitura per poi partire il 31 maggio e partecipare alla Cina Cup dal 2 al 6 giugno e alla superfinal di World League dal 9 al 14 giugno. L’Italia è stata inserita nel girone A della superfinal con Australia, Brasile e Russia.

PLAY OFF

FINALE SCUDETTO

Gara 1 – Giovedì 14 maggio Padova-Imperia

Gara 2 – Domenica 17 maggio Imperia- Padova

Gara 3 – Lunedì 18 maggio Imperia- Padova

Ev. Gara 4 – Sabato 23 maggio Padova-Imperia

Ev. Gara 5 – Domenica 24 maggio Padova-Imperia

FINALE 3°-4° POSTO

Gara unica – Sabato 16 maggio Messina-Bogliasco

N.B. Le prime tre classificate ai play off disputeranno le coppe europee della prossima stagione.

About The Author

?>