Select Page

Nuoto, Premio Mangiarotti a Paltrinieri

Gregorio Paltrinieri, ventenne di Coopernuoto/Fiamme Oro, campione e primatista europeo dei 1500, nonché campione continentale degli 800, è il vincitore della seconda edizione del Premio Internazionale Edoardo Mangiarotti. La giuria l’ha scelto fra 63 candidature in rappresentanza di 26 discipline sportive.

Paltrinieri – allenato al centro federale di Ostia dal tecnico Stefano Morini ed in questo periodo impegnato in uno stage al Vicentre Swimming Club di Melbourne sotto la conduzione tecnica di coach Craig Jakson – succede nell’albo d’oro alla campionessa paralimpica Martina Caironi.

Il nuotatore azzurro, che con i titoli europei di questa stagione ha dato seguito all’oro nei 1500 e l’argento negli 800 dei continentali di Debrecen 2012; ha anche conquistato un bronzo mondiale nel 2013 a Barcellona nei 1500, dopo il quinto posto olimpico a Londra 2012, e l’oro iridato e l’argento europeo in vasca corta nel 2012.

La premiazione si terrà lunedì 24 novembre alle ore 17.30 presso il Centro Congressi della Fondazione Cariplo, a Milano. Le quattro menzioni d’onore sono state assegnate a Martina Batini (scherma), Giusy Maria Faro (danza), Andrii Govorov (Ucraina/nuoto), Nicole Orlando (atletica).

Il Premio Internazionale Edoardo Mangiarotti, patrocinato dal Coni, dalla Federazione Italiana Scherma, dalla Regione Lombardia, dalla Provincia e dal Comune di Milano e supportato dalla Fondazione Cariplo, intende ricordare il grande campione della scherma, vincitore di 6 medaglie d’oro, 5 d’argento e 2 di bronzo alle Olimpiadi fra il 1936 (Berlino) e il 1960 (Roma) con il corollario di 13 titoli mondiali. Mangiarotti è scomparso a 93 anni nel 2012.

(fonte: federnuoto.it)

About The Author

?>