Select Page

Pallanuoto, World League Italia – Francia 11-10

La piscina Faustina di Lodi ha ospitato il sesto impegno di World League 2015 del settebello: Italia – Francia (gruppo C).

Le premesse non erano delle migliori, il team azzurro giunge in piscina solo un’ora prima della partita a causa dell’emergenza neve ad Instabul dove hanno giocato il precedente turno martedì sera contro la Turchia (vittoria per 16-3).
La Francia squadra emergente, ma di sicuro non tra le potenze della pallanuoto, è stata brava e ha saputo sfruttare al meglio anche molti errori del settebello segnando ben 9 reti in parità numerica.
Gli azzurri hanno rimontato lo svantaggio di metà gara grazie ad un buon terzo tempo e un miglior pressing in difesa andando sul ‘+3’, dal 10-7 la beffa del 10-10 complice un calo di concentrazione inevitabile.
A mettere la firma sul successo è Baraldi, il possente centroboa della Canottieri Napoli che, servito meravigliosamente da Fondelli, va a segno in superiorità numerica a 3 secondi dalla sirena, evitando l’epilogo ai rigori.

WORLD LEAGUE 2015 – situazione GRUPPO C

Classifica gruppo C europeo: Croazia (4) 12, Italia (5) 11, Montenegro (4) 7, Turchia (4) 3 e Francia (5) 0
NB si qualifica una squadra oltre l’Italia qualificata di diritto; tra parentesi le partite giocate.

1^ giornata – 18 novembre
Francia-Italia 9-15
Croazia-Turchia 13-3

2^ giornata – 9 dicembre
Montenegro-Italia 13-15 dtr (11-11 regolamentari)
Francia-Croazia 7-14

3^ giornata
Croazia-Montenegro 14-8 giocata il 29 dicembre
Turchia-Francia 9-7 giocata il 2 febbraio

4^ giornata – 20 gennaio
Italia-Croazia 7-8
Montenegro-Turchia 15-4

5^ giornata – 17 febbraio
Turchia-Italia 3-16
Montenegro-Francia 13-7

6^ giornata
Italia-Francia 11-10
Turchia-Croazia il 20 febbraio

7^ giornata – 17 marzo 2015
Italia-Montenegro a Genova alle 20
Croazia-Francia

8^ giornata – 20 marzo 2015
Francia-Turchia
Montenegro-Croazia

9^ giornata – 31 marzo 2015
Italia-Turchia a Siracusa alle 20
Francia-Montenegro

10^ giornata – 14 aprile
Turchia-Montenegro
Croazia-Italia

FINAL EIGHT a Bergamo 23/28 giugno

PAGINA UFFICIALE

Curiosità
Il Fanfulla Lodi è la storica società locale. Lo scorso 15 dicembre ha ricevuto l’onorificenza del Collare d’oro al Coni e vanta di esser la più anziana società natatoria italiana nata due secoli orsono (1874). La squadra di pallanuoto che gioca nella serie B nazionale ed è in testa al girone 2, ed ha visto la fusione tra le due forze cittadine con la nascita del club Wasken Boys. Onore ma anche tanta fatica, per gli organizzatori, Da più di una settimana cinquanta volontari della Wasken Boys hanno lavorato per questo evento, e proprio il presindente Luigi Pasquini dichiara: ” è una grande responsabilità ma anche un grande onore aver ospitato la nazionale, ma questo deve essere anche un premio alla nostra lunga attività e promuovere il nostro sport. Ringrazio ancora il pubblico Lodigiano per la sua calorosa risposta che per noi è sintomi di orgoglio e soddisfazione”.

ITALIA-FRANCIA come nel 1503. Fanfulla di Lodi era ribattezzato il Guerriero. Fu dapprima soldato di ventura, poi cavaliere e infine capitano di bandiera tra il 1499 e il 1525. Egli fu protagonista della famosa disfida di Barletta, che il 13 febbraio 1503 vide tredici valorosi guerrieri italiani confrontarsi con altrettanti francesi nell’ambito del conflitto tra Spagna e Francia per il possesso del Regno di Napoli. Il confronto finì con la vittoria degli italiani.

(Fonte Federnuoto.it)

credits foto Maxi Maric

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>