Select Page

Salvamento: Tutti a Montpellier per il Rescue 2014

Di Alessandra Argento

 

Ci siamo! E’ giunto quasi al termine il countdown per il RESCUE 2014.

Mancano infatti solo più 3 giorni all’inizio dei mondiali di nuoto per salvamento che si disputeranno a Montpellier e La Grande Motte (FRA) dal 13 al 26 settembre.

L’evento vedrà la partecipazione di atleti provenienti da tutto il mondo i quali parteciperanno suddivisi in varie categorie: ci sono infatti i mondiali riservati agli atleti delle Nazionali di tutto il mondo, quelli riservati ai singoli club (interclub), e poi i mondiali master.

Tutti questi atleti competeranno, singolarmente e in squadra, in molte differenti discipline (l’aspetto interessante del nuoto per salvamento!) suddivise tra mare e piscina:

 Gare in piscina

  • 200m Nuoto con Ostacoli (200m Obstacle Swim)
  • 50m Trasporto manichino (50m Manikin Carry)
  • 100m Trasporto manichino con pinne (100m Manikin Carry with Fins)
  • 100m Percorso Misto (100m Rescue Medley)
  • 100m Traino Manichino con Pinne e Torpedo (100m Manikin Tow with Fins)
  • 200m Superlife (200m Super Lifesaver)
  • Staffetta lancio della corda (Line Throw)
  • Staffetta 4x25m trasporto manichino (4x25m Manikin Relay)
  • Staffetta 4x50m nuoto con ostacoli (4x50m Obstacle Relay)
  • Staffetta 4x50m Mista (4x50m Medley Relay)
  • Serc

Gare in mare/spiaggia

  • Sprint sulla spiaggia (Beach Sprint)
  • Bandierine (Beach Flags)
  • Frangente (Surf Race)
  • Gara con la tavola (Board Race)
  • Gara con la canoa (Surf Ski Race)
  • Oceanman / Oceanwoman
  • Staffetta con la tavola (Board Rescue)
  • Staffetta Ocean (Oceanman/Oceanwoman Relay)
  • Staffetta sprint (Beach Relay)
  • Staffetta torpedo (Rescue Tube Rescue)

Seppur in giorni diversi a seconda della categoria, tutti gli atleti gareggeranno dapprima in piscina, presso la Antigone Olympic Swimming Pool di Montpellier e poi presso la spiaggia Le Couchant de La Grande Motte.

In particolare ad aprire la manifestazione saranno i circa 400 atleti master (che ricordiamo, come da regolamento internazionale ILS, partono dai 30 anni d’età e sono suddivisi in categorie di 5 anni). Gareggeranno due giorni in piscina, il 14 e 15 settembre e due giorni in mare, 16 e 17 settembre. Le gare per questa categoria, oltre a differenziarsi in base all’età, sono anche differenti rispetto agli atleti agonisti. Vi è infatti la 1/2km di corsa e la staffetta canoa, non presente nel programma degli agonisti. Le staffette in mare inoltre sono da 3 componenti anziché 4.

E mentre i master si sposteranno per le gare in mare, toccherà agli atleti di punta di circa una trentina di nazioni  (assoluti e juniores) competere in piscina. Nello specifico la competizione per le squadre nazionali durerà dal 17 al 21 settembre con orari differenti tra nazionali assolute e juniores. Ricordiamo che l’Italia nelle discipline in piscina è da anni ormai in vetta alle classifiche mondiali! Lo stesso ahimè, non si può dire delle gare in mare, dove tra i primi posti troviamo perlopiù australiani, neozelandesi e sud africani. Ma nella classifica generale siamo lì lì ad inseguire il podio!

Infine dopo master e nazioni sarà poi la volta delle gare per club di tutto il mondo, con iscrizioni che si aggirano intorno alle circa 450 presenze. Le gare per questa categoria, la più numerosa, si svolgeranno dal 23 al 28 settembre (tre giorni in piscina e tre in mare/spiaggia).

La nostra Nazionale sarà accompagnata dal presidente della sezione salvamento della FIN Vincenzo Vittorioso e dal membro ILS e ILSE Giorgio Quintavalle. Inoltre dal ct della Nazionale Antonello Cano e il tecnico responsabile della nazionale juniores Giovanni Anselmetti.

Gli atleti convocati per rappresentare l’Italia a questi mondiali sono:

Nazionale Assoluta
Femmine: Chiara Pidello (Marina Militare/Vigili del Fuoco Salza), Silvia Meschiari (Aqvasport Rane Rosse), Cristina Leanza (Safa 2000), Alice Marzella (Aqvasport Rane Rosse), Martina Mazzi (Nuotatori Modenesi) e Giulia Fiorani (Aqvasport Rane Rosse).
Maschi: Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma), Simone Procaccia (Fiamme Oro Roma), Andrea Bono (Pol Uisp Riverborgaro), Federico Gilardi (RN Torino), Andrea Piroddi (Fiamme Oro Roma) e Daniele Sanna (Aqvasport Rane Rosse).
Nello staff, insieme al commissario tecnico Cano, i tecnici federali Massimiliano Tramontana e Giorgiana Emili, il medico Andrea Felici, il fisioterapista Simone Pesci. Giudice italiano Jerry Polesel.

Nazionale Juniores
Femmine: Serena Nigris (Orizzonti Coop Udine), Greta Pezziardi (RN Torino), Alessandra Marra (Gymnasium Scafati), Valeria Cappelletti (Aqvasport Rane Rosse), Alice Bacchella(Safa 2000) e Francesca Crivelli (Swimming Club Alessandria).
Maschi: Emilio Mazza (Safa 2000), Davide Gallo (RN Cairo Acqui Terme), Bruno Cerra (Pol Uisp Riverborgaro), Luca Paolucci (Aurelia Nuoto Unicusano), Francesco Ippolito (Gorizia Nuoto) e Marco Ferrio (CN Nichelino).
Nello staff, insieme al responsabile tecnico Anselmetti, l’assistente Elena Pelle e la fisioterapista Federica Maria Ancidei.

 

Per maggiori informazioni potete collegarvi al sito ufficiale: RESCUE 2014

e consultare le startlist:

Start List Master 
Start List National Team Open
Start List National Team Youth
Start List Interclub Open
Start List Interclub Youth

E per i veri fan del salvamento, sapevate che esistono anche i gadget? LIFESAVING GADGETS!

Vi lasciamo infine con il teaser ufficiale dei Campionati e ovviamente…in bocca al lupo a tutti i nostri atleti, agonisti e master!

 

Master Swim su Google+

About The Author

Ultimi Tweet

?>