Al via la quinta edizione di Elba Swim 647, la nuotata contro la leucemia infantile promossa da Abbracciamoli ONLUS e Cerba HealthCare

La traversata in acque libere da Marciana Marina e Portoferraio organizzata da Abbracciamoli ONLUS si svolgerà il 22 e 23 ottobre 2022 e il ricavato andrà al reparto di ematoncologia dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze.

Main sponsor è Cerba HealthCare Italia, leader della diagnostica ambulatoriale e delle analisi cliniche con oltre 25 strutture in Toscana.

Sabato 22 e domenica 23 ottobre, all’Isola d’Elba, 150 nuotatori scenderanno in acqua con un obiettivo insieme atletico e di solidarietà: gareggiare sulla lunga distanza e raccogliere fondi destinati all’ospedale Meyer di Firenze impegnato nella lotta contro la leucemia infantile.

È questo lo scopo di Elba Swim 647, la gara in acque libere organizzata dalla onlus Abbracciamoli che avrà luogo dalla Spiaggia delle Ghiaie con passaggio a Capo Enfola e arrivo alla Spiaggia del Moletto a Marciana Marina, comune che patrocina l’iniziativa. Le iscrizioni sono aperte fino al 19 ottobre e quest’anno gli organizzatori puntano a far partire 150 atleti, inclusi i nuotatori con differenti abilità. L’intero ricavato della manifestazione sarà devoluto allo scopo benefico.

Al fianco di Abbracciamoli quest’anno c’è anche Cerba HealthCare Italia, il più grande gruppo del nostro Paese specializzato diagnostica ambulatoriale e delle analisi cliniche, particolarmente legato al territorio toscano dove è presente con oltre 30 strutture.

Alberto Cervi, presidente di Abbracciamoli ONLUS:

Per guarire dalla leucemia infantile ci vogliono molti anni, molte cure e molto sostegno. Per questo, da circa un decennio, Abbracciamoli organizza eventi incentrati sul nuoto di lunga distanza con lo scopo di raccogliere fondi a favore della ricerca scientifica e per contribuire all’attività dei reparti di ematoncologia pediatrica degli ospedali.

Per i nostri atleti la sfida e la competizione si trasformano, così, anche un gesto di supporto verso i bambini in difficoltà. Dalla volontà di creare una manifestazione dal forte legame con il territorio nasce la collaborazione protagonisti locali: quest’anno possiamo contare sulla partnership con una grande realtà, Cerba HealthCare, punto di riferimento per i cittadini toscani per quanto riguarda la salute e la prevenzione.

Roberta Manescalchi, Amministratore Delegato Cerba HealthCare Toscana:

Siamo orgogliosi di contribuire a questo bellissimo progetto che avrà un impatto concreto nel migliorare la vita dei pazienti oncologici pediatrici. In ambito sanitario sappiamo bene quanto sia importante fare rete coinvolgendo realtà private, associazioni, istituzioni e cittadini. Cerba HealthCare ha scelto di far parte di questa iniziativa per onorare i propri valori e il proprio ruolo di presidio di salute per tutti i cittadini.

L’Italia trionfa alla Coppa Comen – Mediterranean Swimming Cup 2024

L'Italia si conferma ai vertici nella tre giorni della Coppa Comen – Mediterranean Swimming Cup 2024 che si è disputata a Limassol - Cipro - confermando la vittoria delle ultime stagioni (Limassol 2022 e Larissa 2023). Gli azzurrini conquistano 37 medaglie - 16 ori,...

Fatti di nuoto Weekly: cavare il sangue dalle rape

Piccola e impopolare riflessione sul nuoto contemporaneo di Fatti di nuoto Weekly.  Nello scrivere settimanalmente di nuoto, per questa rubrica e non solo, passo due terzi dell’anno a cercare le notizie più nascoste, le curiosità, gli anniversari, le piccole...

Road to Parigi, il Recap dei Trials Australiani

Anteprima dei Giochi dalla terra dei canguri! A cosa abbiamo assistito in questi sei giorni australiani? Livello fuori dal comune quello visto a Brisbane, pari ormai a quello che possiamo trovare nei Trials USA, che fanno dell’Australia la seconda potenzia mondiale...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: gli 800 stile libero

Gli 800 stile libero donne sono stati introdotti nel programma Olimpico a Città del Messico, nel 1968, e sono rimasti gara esclusivamente femminile fino a Tokyo 2020ne, quando il CIO ha deciso di aumentare il programma della vasca parificando le gare tra i due sessi....

Fatti di nuoto Weekly: USA Olympic Trials Predictions

Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca. Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni....

Curtis brilla alla Campus Aquae Swim Cup 2024, Magrassi da record

Archiviata anche la quinta edizione della Campus Aquae Swim Cup di Pavia, che si è svolta dal 7 al 9 giugno presso l’omonimo impianto lombardo. Tre giorni di gare che hanno visto impegnati gli atleti delle categorie Juniores  e Assoluti venerdì e sabato,  Esordienti...
Elba Swim 647, giunta alla quinta edizione, fa parte di Abbracciamoli Tour 2022, serie di eventi sportivi in tutta Italia che uniscono nuoto, solidarietà e salute.

In dieci Abbracciamoli ha organizzato 18 eventi e coinvolto 9.000 partecipanti, tra atleti e visitatori. Le donazioni raccolte hanno permesso di dare reale supporto alla ricerca della leucemia pediatrica: i destinatari, sono stati, tra gli altri, il Centro Maria Letizia Verga, le attività della Magica Cleme, le attività di Sport Therapy, il San Matteo di Pavia e il Burlo di Trieste, oltre alle famiglie coinvolte nella lotta a questa malattia.

Elba Swim 647 si svolgerà su due giorni. Sabato 22 ottobre ci saranno le percorrenze Elba Swim 647, Elba Swim 647 Middle ed Elba Swim 647 One Third, rispettivamente di 12 km, 6 km e 3 km, mentre domenica 23 ottobre ci sarà la staffetta 3x 1 km. La nuotata è riservata a un numero massimo di 150 nuotatori con esperienza di percorrenze in acque libere.

Assistenza e sicurezza sono a cura di Elba Diving Center, del Circolo della Vela Marciana Marina e Sea Kayak Italy con personale medico a bordo e a terra che garantisce la sicurezza dei nuotatori. Anche per questa edizione il CVMM metterà a disposizione i mezzi che seguiranno i nuotatori e offrirà a tutti i partecipanti un piccolo omaggio di produzione locale.

Coinvolte anche le associazioni Marevivo, impegnata nella difesa degli ecosistemi marini, e Albatros Progetto Paolo Pinto, promotrice di una subacquea inclusiva. Sponsor della manifestazione sono anche Enervit, Speedo e Acqua dell’Elba.

Info, regolamento e iscrizionifino al 19 ottobre o comunque fino a esaurimento posti disponibili www.abbracciamoli.it

Foto: Fabio Cetti | Corsia4