Avete mai pensato di fidanzarvi con un nuotatore?

Se state leggendo questo articolo molto probabilmente sì. Siete attratte dall’idea che il vostro lui possa condividere la vostra stessa passione o semplicemente vi piacciono le spalle muscolose di chi pratica questo sport, ma ci sono alcune cose da sapere prima di fare questo passo.

1 – All’odore del cloro ci si può abituare

Quando il vostro ragazzo si presenterà agli appuntamenti l’odore del cloro lo sentirete, eccome. Se per alcune è un profumo inebriante, per altre risulta un vero fastidio ma niente paura, a questa speciale fragranza ci si può abituare!

2 – Meglio non portarlo al cinema

Il nuoto sfianca e rilassa, certe volte anche troppo, ed il cinema potrebbe davvero essere la scelta sbagliata per un incontro con un nuotatore. Il buio ed una poltrona comoda potrebbero far precipitare il vostro partner in un sonno a cui soltanto la fine del film porrebbe rimedio.

3 – Se volete offrirgli una cena, ripensateci

Nutrire un nuotatore richiede molto cibo e molto denaro, meglio incontrarlo dopo cena o lontano dai pasti.

4 – Se non vi piacciono i ragazzi muscolosi, cambiate obiettivo

Uno dei pregi del nuoto è quello di modellare il corpo degli atleti, se questa caratteristica non vi piace, andate oltre.

5 – Sapete essere delle supporter?

Al vostro amato nuotatore è concesso essere autocritico ma a voi assolutamente no. Preparare una gara o migliorare il proprio tempo richiede molto sacrificio ed è importante saperlo apprezzare; non giudicate negativamente le sue performance e siate positive e propositive.

ISL2020 | Dominio London Roar nel Match 2. Martinenghi e Miressi in evidenza

Alla vigilia, la preoccupazione per il roster dei London Roar, privato di tutti gli australiani, che non hanno avuto il permesso della federazione per competere, e anche di alcuni inglesi (fermati in via precauzionale per contatti da Covid-19), era alta. In questo...

ISL2020 | Match 1 vincono i Cali Condors, Pilato superstar

Per parlare del primo match della seconda stagione della International Swimming League si può iniziare in diversi modi, perché molti sono i temi che questa prima due giorni di nuoto nella bolla di Budapest, alla Duna Aréna, sono emersi. Seguendo la narrativa che la...

Training Lab, Quale strategia di nuotata migliore per la Rana?

Uno stile come la rana, oltre ad aver rappresentato per certi versi una delle massime espressioni dell’evoluzione del nuoto moderno, è da sempre il tipo di nuotata più ambigua da interpretare, caratteristica che lo rende probabilmente lo stile più singolare. Questo...

ISL2020 | Siete pronti per la Season 2?

La International Swimming League sta per inaugurare la sua seconda stagione con modalità particolari ma con ambizioni che restano, come all’esordio, elevatissime. Nelle parole di Andrea Di Nino, direttore del progetto, resta la convinzione che solo attraverso la...

Collegiali: nuovo gruppo a Livigno, fondo a Siracusa

Livigno si conferma una delle mete preferite per i collegiali del nuoto azzurro. Le prime due selezioni di atleti di interesse nazionale hanno completato il loro lavoro in altura dal 20 settembre al 3 ottobre un gruppo di velocisti tutto al maschile seguito da Claudio...

La motivazione alla pratica sportiva

L’attuale periodo storico che stiamo attraversando a livello mondiale è sicuramente uno dei più particolari degli ultimi decenni. Anche il mondo dello sport è stato colpito duramente dalla pandemia e dall’emergenza sanitaria, fino ad arrivare al posticipo dei giochi...

6 – La vostra idea di sveglia sarà diversa dalla sua

Dimenticate la sveglia alle 12.00 e la colazione a letto e rivedete i vostri canoni considerando un lusso alzarsi alle 7.00 della domenica mattina.

7 – Dedicatevi alle vostre passioni

Essere fidanzate con uno sportivo non significa seguirlo a tutte le gare: potrebbe essere impegnativo per voi e fastidioso per lui. Imparate invece a gestire il vostro tempo libero. Se non amate stare intere giornate da sole forse è meglio ripensare al vostro obiettivo perché le domeniche insieme saranno un evento raro.

8 – Se vi dice che è troppo stanco, non sta mentendo!

Non si tratta di una scusa per non stare con voi perché, fidatevi, certi allenamenti sono davvero pesanti!

9 – Il tempo libero non esiste

Non siate troppo pretenziose: il nuotatore vi piace anche per il fatto di essere uno sportivo. Non costringetelo a casa e cercate di assecondarlo nei periodi di intenso allenamento in cui la parola tempo libero non esiste.

10 – Non tentate mai di fargli saltare un allenamento

Potrebbe provocare tensioni inutili e litigare non piace davvero a nessuno!

(foto copertina: vanityfair.it)