Avete mai pensato di fidanzarvi con un nuotatore?

Se state leggendo questo articolo molto probabilmente sì. Siete attratte dall’idea che il vostro lui possa condividere la vostra stessa passione o semplicemente vi piacciono le spalle muscolose di chi pratica questo sport, ma ci sono alcune cose da sapere prima di fare questo passo.

1 – All’odore del cloro ci si può abituare

Quando il vostro ragazzo si presenterà agli appuntamenti l’odore del cloro lo sentirete, eccome. Se per alcune è un profumo inebriante, per altre risulta un vero fastidio ma niente paura, a questa speciale fragranza ci si può abituare!

2 – Meglio non portarlo al cinema

Il nuoto sfianca e rilassa, certe volte anche troppo, ed il cinema potrebbe davvero essere la scelta sbagliata per un incontro con un nuotatore. Il buio ed una poltrona comoda potrebbero far precipitare il vostro partner in un sonno a cui soltanto la fine del film porrebbe rimedio.

3 – Se volete offrirgli una cena, ripensateci

Nutrire un nuotatore richiede molto cibo e molto denaro, meglio incontrarlo dopo cena o lontano dai pasti.

4 – Se non vi piacciono i ragazzi muscolosi, cambiate obiettivo

Uno dei pregi del nuoto è quello di modellare il corpo degli atleti, se questa caratteristica non vi piace, andate oltre.

5 – Sapete essere delle supporter?

Al vostro amato nuotatore è concesso essere autocritico ma a voi assolutamente no. Preparare una gara o migliorare il proprio tempo richiede molto sacrificio ed è importante saperlo apprezzare; non giudicate negativamente le sue performance e siate positive e propositive.

Madeira 2024 | La Nazionale azzurra per gli Europei di nuoto paralimpico

Dopo le edizioni del 2016 e del 2021 l'isola di Madeira, torna protagonista ospitando la VII edizione dei Campionati Europei Open 2024. Solo una manciata di giorni dividono i 32 azzurri dall' Europeo che si terrà presso il Complexo de Piscinas Olimpicas do Funchal dal...

Fatti di nuoto Weekly: lo Spirito Olimpico

A 100 giorni esatti dai Giochi di Parigi, Fatti di nuoto weekly va alla ricerca dello spirito Olimpico, quell’impalpabile essenza che ci fa sentire sempre più vicini alle due settimane più belle per ogni sportivo che si rispetti. Pronti?Ancora abusi nel nuoto Prima...

Road to Parigi, il Recap dei Campionati Ungheresi: Milak c’è!

Budapest ospita i Campionati Ungheresi, nuotatori in vasca dal 9 al 12 aprile. In acqua ci sono tutti i big magiari, tra cui il latitante più famoso tricolore Kristóf Milák e la neo mamma Katinka Hosszú. Presente anche una piccola delegazione azzurra che si è distinta...

TYR Pro Series 2024, Huske vola a San Antonio. Bene Dressel e Marchand

Finita la stagione collegiale, negli Stati Uniti si inizia a nuotare in vasca lunga, e si inizia a fare sul serio anche in vista degli appuntamenti più importanti della stagione. Per questo la tappa di San Antonio delle TYR Pro Swim Series era molto attesa: vediamo...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: i 100 dorso

I 100 dorso fanno parte del programma Olimpico fin dagli albori dei giochi, cioè dal 1908 per i maschi e dal 1924 per le femmine, con l’unica eccezione di Tokyo 1964, quando gli uomini non li disputarono a favore dei 200. Si tratta di una distanza ampiamente dominata...

SwimStats, che segno hanno lasciato i Criteria 2024: scopriamolo con i numeri!

Come ogni primavera che si rispetti, il caldo si fa attendere ma quando esplode si fa sentire. Nello stesso modo, il nuoto italiano attende i Criteria per mettere in mostra tutta la sua salute, che in questo 2024 sembra particolarmente ricca e fiorita.Criteria da...

6 – La vostra idea di sveglia sarà diversa dalla sua

Dimenticate la sveglia alle 12.00 e la colazione a letto e rivedete i vostri canoni considerando un lusso alzarsi alle 7.00 della domenica mattina.

7 – Dedicatevi alle vostre passioni

Essere fidanzate con uno sportivo non significa seguirlo a tutte le gare: potrebbe essere impegnativo per voi e fastidioso per lui. Imparate invece a gestire il vostro tempo libero. Se non amate stare intere giornate da sole forse è meglio ripensare al vostro obiettivo perché le domeniche insieme saranno un evento raro.

8 – Se vi dice che è troppo stanco, non sta mentendo!

Non si tratta di una scusa per non stare con voi perché, fidatevi, certi allenamenti sono davvero pesanti!

9 – Il tempo libero non esiste

Non siate troppo pretenziose: il nuotatore vi piace anche per il fatto di essere uno sportivo. Non costringetelo a casa e cercate di assecondarlo nei periodi di intenso allenamento in cui la parola tempo libero non esiste.

10 – Non tentate mai di fargli saltare un allenamento

Potrebbe provocare tensioni inutili e litigare non piace davvero a nessuno!

(foto copertina: vanityfair.it)