Nella terza mattinata di gare alla Ethiad Arena di Abu Dhabi dove si stanno svolgendo i Campionati del Mondo in vasca corta ci sono11 azzurri in vasca, oltre alle batterie della 4×50 misti mista. 

Vediamo i risultati della sessione di gara.

100 misti uomini

Marco Orsi, in apparente facilità, entra in semifinale con il quinto tempo (52.53), mentre è Daiya Seto a segnare il crono migliore (51.52). Passa il turno anche Thomas Ceccon, quindicesimo in 52.97. Escluso illustre il bronzo del 2018, Michael Andrew.

Semifinali: Seto, Pumputis, Knox, Hvas, Orsi, Hwang, Toumarkin, Kolesnikov, Coelho, Gigler, Spanoudakis, Cieslak, Fink, Reitshammer, Ceccon, Vazaios.


50 farfalla donne 

Va subito in scena il confronto tra Sjoestroem (24.92) e Kromowidjojo (24.97), che si giocheranno probabilmente anche la vittoria finale. Passaggio di turno comodo si per Silvia Di Pietro (25.64) che per Elena Di Liddo (25.67).

Semifinali: Sjoestroem, Kromowidjojo, De Waard, Curzan, Zhang, Surkova, Huske, Osman, Di Pietro, Di Liddo, Barratt, Junevik, Beckmann, Jensen, Ntountounaki, Wattel

50 dorso uomini

Guida la graduatoria Kolesnikov (23.14), un centesimo meglio del brasiliano Fantoni. Gara praticamente identica per Lorenzo Mora (23.49) e Michele Lamberti (23.50), entrambi qualificati per la semifinale del pomeriggio.

Semifinale: Kolesnikov, Fantoni, Casas, Samusenko, Diener, Stokowski, Guido, Mora, Cejka, Lamberti, Samy, Christou, Braunschweig, Glinta, Bucher


100 misti donne 

Anastasia Gorbenko sembra essere l’atleta più i forma del momento e guida le batterie con un già buono 58.36. Passaggio di turno per Costanza Cocconcelli (59.45), mentre Ilaria Cusinato finisce al diciannovesimo posto in una gara che non le appartiene (1.00.37).

Semifinale: Gorbenko, Ugolkova, Steenbergen, Sanchez Petkova, Kameneva, Gastaldello, Weitzel, Kreundl, Andison, Cocconcelli, Fast, Margalis, Tang, McSharry, Busch

 

Marco Orsi 2.0, il bomber riparte da Torino

​Marco Orsi compirà trentadue anni a dicembre, è nel giro della Nazionale dal 2008, ha all’attivo più di trenta medaglie internazionali e più di quaranta titoli nazionali assoluti. È stato primatista italiano individuale, è primatista mondiale nella staffetta 4x50...

Raduni nazionali, i convocati di ottobre a Livorno, Ostia e Livigno

Proseguono i radunni per gli atleti di interesse nazionale, nella prima metà di ottobre tre differenti gruppi al lavoro fra Livorno, il Centro Federale di Ostia e Livigno per l'altura. Vediamo i convocati per i collegiali.Nuoto - Livigno, dal 2 al 15 ottobre Atleti:...

Fatti di nuoto Weekly: il futuro del Nuoto, parte II

Nella Fatti di nuoto Weekly di oggi riprendiamo il discorso lasciato aperto settimana scorsa sul futuro del nuoto, consapevoli che difficilmente sarà l’ultima puntata di questo triste filone. In più, qualche news interessante.Crisi Piscine Per i pochi che ancora non...

Piscina chiusa a Ivrea, Nuotatori Canavesani e In Sport “a secco”

Un’altra piscina che dice STOP, l’ennesima chiusura di questo difficilissimo periodo. Solo poche settimane fa il caso dello Swimming Club Alessandria, ora, anche se per motivi differenti, tocca alla piscina di Ivrea chiudere i battenti. A causa del previsto rincaro...

SwS GP Sicilia OpenWater | Il Diario di bordo della Finale di Avola

Ed eccoci arrivati al momento che pensavamo non dovesse mai giungere; talvolta l’abbiamo aspettato e desiderato, talaltra l’abbiamo allontanato quanto più possibile: l’arrivederci. Partiamo però dall’inizio per raccontarvi di questo ultimo, splendido, week end di...

Collegiali nazionali, nuoto e fondo fra Livigno e Ostia

Riprendono gradualmente i collegiali per gli atleti di interesse nazionale, un gruppo di convocati è al lavoro a Livigno mentre i nuotatori di fondo sono a Ostia. Sono ripresi inoltre i collegiali stanziali a Livorno e presso i Centri Federali di Ostia e Verona. ...
50 stile libero uomini

In due sotto i 21 secondi fin dalle batterie, Ben Proud (20.91) e Thom De Boer (20.94), mentre a sorpresa esce dalle semifinali Vladimir Morozov. dentro invece sia Lorenzo Zazzeri (21.08) che Leonardo Deplano (21.33). 

Semifinale: Proud, De Boer, Held, Liendo, Zazzeri, Deplano, Ho, Puts, Dusa, Lia, Zaitzev, Grousset, Szabo, Markov, Andrew, Sameh


200 dorso donne 

Dietro alla coppia di americane Stadden-White si piazza Margherita Panziera (2.04.58), autrice di una batteria confortante e di un buon finale gara: i giochi per il pomeriggio sono aperti, con almeno 5 atlete che possono ambire al podio. 

Finale: Stadden, White, Panziera, Masse, Shkurdai, Peng, Touissant, Zevina 

 

200 rana uomini

Nessun italiano in gara, guida le batterie un Arno Kamminga (2.03.17) che vuole riscattare subito il quarto posto di ieri. Dietro di lui, Erik Persson e Mikhail Dorinov, fuori invece il campione europeo in carica della distanza (e oro nei 100 ieri) Ilya Shymanovich.

Finale: Kamminga, Persson, Dorinov, Licon, Koch, Pumputis, Fink, Qin Haiyang


4×50 misti mista 

Stati Uniti, Russia e Olanda sono le favorite, l’Italia è quarta in 1.39.05: Lamberti 23.44, Pilato 29.78, Silvia Di Pietro 24.9, Leonardo Deplano 20.84.

Finale: USA, Russia, Paesi Bassi, Italia, Francia, Grecia Finlandia, Bielorussia


Finali 18 dicembre ore 15.00

200 ra M –
100 sl F –
100 mx M SF Orsi Ceccon
200 do F Panziera
50 sl M SF Zazzeri Deplano
50 fa F SF Di Pietro Di Liddo
100 fa M Rivolta
100 mx F SF Cocconcelli
50 do M SF Mora Lamberti Mi.
800 sl F Quadarella Caramignoli
4×50 mx Mixed Italia

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

Share and Enjoy !

Shares