Ultima sessione di gare allo stadio del Nuoto di Riccione, ultimi titoli da assegnare e ultime possibilità per staccare il pass per i Mondiali di Melbourne: vediamo come si sono conclusi gli Assoluti Invernali 2022.

100 misti donne Unica sotto il minuto, Costanza Cocconcelli si concede il bis, e dopo i 200 si aggiudica anche i 100 misti, in 59.24. Argento per Anita Bottazzo (1.00.34), bronzo per Sonia Laquintana (1.00.50).


1500 stile libero donne Tutto semplice per Simona Quadarella, che gareggia contro se stessa e vince in 15.41.79, un crono molto vicino al 15.40 richiesto per Melbourne (Quadarella già qualificata come campionessa europea). Sul podio ci vanno Isabella Sinisi, 16.06.34, e Alisia Tettamanzi, 16.17.75. 

800 stile libero uomini  Con uno sprint finale mozzafiato, Davide Marchello precede Filippo Bertoni per soli sette centesimi e si aggiudica il titolo italiano, con il tempo di 7.41.49. Bronzo per Luca De Tullio, 7.42.73.


200 farfalla donne A pochi decimi dal tempo limite, Ilaria Cusinato si prende il titolo (2.06.09) nella gara che ultimamente sente più sua e nella quale spera in una convocazione, avendo nuotato il tempo necessario a Berlino in World Cup. Argento per Alessia Polieri in 2.07.20, bronzo per Federica Greco in 2.08.85.

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: gli 800 stile libero

Gli 800 stile libero donne sono stati introdotti nel programma Olimpico a Città del Messico, nel 1968, e sono rimasti gara esclusivamente femminile fino a Tokyo 2020ne, quando il CIO ha deciso di aumentare il programma della vasca parificando le gare tra i due sessi....

Fatti di nuoto Weekly: USA Olympic Trials Predictions

Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca. Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni....

Curtis brilla alla Campus Aquae Swim Cup 2024, Magrassi da record

Archiviata anche la quinta edizione della Campus Aquae Swim Cup di Pavia, che si è svolta dal 7 al 9 giugno presso l’omonimo impianto lombardo. Tre giorni di gare che hanno visto impegnati gli atleti delle categorie Juniores  e Assoluti venerdì e sabato,  Esordienti...

Buona la prima per l’Olimpic Race di Napoli

La prima edizione della Olimpic Race a Napoli si è chiusa con un grandissimo successo. L'evento ha portato alla piscina Felice Scandone circa 800 atleti per un totale di oltre 2400 presenze gara. La manifestazione si è conclusa con la vittoria della squadra di casa,...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: i 400 misti

I 400 misti sono entrati nel programma dei Giochi nella prima Olimpiade di Tokyo, quella del 1964, e da allora - a differenza dei 200 che hanno saltato due edizioni - non ne sono più usciti, rimanendo un punto fermo del programma natatorio sia per valori tecnici che...

CASC2024, al via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup

Ha ufficialmente preso il via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup. Il primo atto ufficiale dell’edizione 2024 è stata la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta venerdì 6 giugno presso il Centro Sportivo Polifunzionale Universitario Campus Aquae di...
200 dorso uomini L’incontenibile Lorenzo Mora fa tripletta e vince anche la doppia distanza, dominando la gara in 1.50.23. Mateo Restivo è secondo in 1.54.11, Michele Lamberti terzo in 1.54.24.


200 rana donne

Una bella sfida per una gara tiratissima, vinta in volata dalla sempre più duecentista Martina Carraro (2.21.11) su Francesca Fangio (2.21.32) e Lisa Angiolini (2.21.97).

50 stile libero uomini Dopo tanti piazzamenti sfortunati, Leonardo Deplano si porta a casa il titolo a cui teneva di più, lo sprint dei 50 stile, battendo per due centesimi Alessandro Miressi (21.38 vs 21.40). Bronzo a Manuel Frigo, 21.85.


100 dorso donne

Con un colpo di forza inaspettato, Silvia Scalia vince i 100 dorso e stacca il pass per Melbourne, mettendo a segno un bellissimo 56.78. Dietro lei, Margherita Panziera (57.90) e Martina Cenci (58.25).

200 misti uomini Non si risparmia Alberto Razzetti e va a vincere anche i 200 misti in 1.54.06, battendo un arrembante Lorenzo Glessi che chiude al secondo posto in 1.54.70. Per il bronzo, Massimiliano Matteazzi (1.56.81) batte il fratello Pier Andrea.


100 stile libero donne

La gara regina al femminile va a Chiara Tarantino, che con 53.35 mette la mano allo sprint finale davanti a Costanza Cocconcelli (53.55) e Giulia D’Innocenzo (54.22).

Foto: Alessandro Evangelista | Corsia4