Select Page

Budapest 2017 day7, bene la Castiglioni, Paltrinieri e Detti in finale dei 1500

Budapest 2017 day7, bene la Castiglioni, Paltrinieri e Detti in finale dei 1500

Subito in acqua le specialiste della vasca singola a stile. Guida, manco a dirlo, Sjöström in 24”08, seguita a debita distanza da Blume, Kromowidjojo e Manuel. Purtroppo fuori per 3 centesimi la nostra Di Pietro, che tornerà a casa con tanti rimpianti per la sfortuna degli ultimi mesi. Anche la Medeiros fuori dalle semi, segno che girarsi dal dorso allo stile non sempre è così immediato.

Nei 50 dorso uomini, dentro tutti tranne Larkin e Milli: i due se la vedranno in uno spareggio all’ultimo sangue per…essere riserva insieme al bellissimo Koleniskov, penultimo con 25”23 a un centesimo dai due! Guida il lotto Koga su un redivivo Lacourt (24”54 vs 24”58).

Soddisfazioni azzurre nei 50 rana: Castiglioni splendida terza con RI di 30”33, dietro a King (29”76) ed Efimova (29”99) che tira la nostra al rimorchio. King impressione da carro armato, con una partenza devastante. Ottima anche Carraro, con una nuotata molto fluida dopo una partenza non proprio da cinquantista. 30”92 per lei, la rivedremo in semifinale.

43° Mussi-Lombardi-Femiano | Luci e ombre a Massarosa, Zuin pass per Glasgow

Il trittico “novembrino” che caratterizza la stagione invernale del nuoto italiano si chiude con 43° Trofeo Internazionale Mussi-Lombardi-Femiano di Massarosa. Dopo l'exploit dello scorso fine settimana a Genova, tempi e prestazioni rientrano nella norma stagionale,...

College Park ISL2019 #5 | Derby USA: LA Current e Cali Condors in finale

Prima del gran finale a Las Vegas (21/22 dicembre), la International Swimming League mischia i gironi e ci offre lo spettacolo di due tappe derby, nelle quali si scontrano tra di loro le formazioni provenienti dallo stesso continente. Il prossimo weekend toccherà alle...

Road to Glasgow: azzuri in vasca a Massarosa e Legnano. Derby USA per la ISL

Ultima chiamata per gli azzurri che tentano la qualificazione per i prossimi Campionati Europei di vasca corta in programma a Glasgow dal 4 all'8 dicembre 2019. Termina infatti domenica 17 novembre il periodo per il quale è possibile conseguire i tempi per la rassegna...

Il Nuoto e lo Stress Mentale

Mi presento, mi chiamo Marina, sono una nuotatrice master adulta (l'età non si dice e non si chiede) e voglio condividere con voi i miei stati emotivi da atleta che gareggia. Mancano 7 giorni alla gara, una settimana, gli allenamenti di rifinitura, niente di troppo...

Sun Yang e la questione doping: cosa ci dobbiamo aspettare?

Venerdì 15 novembre il TAS - Tribunale Arbitrale dello Sport - di Losanna si esprimerà in merito alla vicenda di Sun Yang e delle, ormai famose, provette distrutte. La vicenda resta uno dei casi più controversi e nebulosi della recente storia sportiva ed ha suscitato...

TYR ProSS2020 #1 Greensboro | Ledecky tris d’oro, bene Manuel e Urlando

Si è aperta ufficialmente la TYR Pro Swim Series 2020 con la prima delle cinque tappe in programma a Greensboro (Carolina del Nord). Le gare si sono svolte dal 6 al 9 novembre 2019 presso l'Aquatic center cittadino che ha recentemente inaugurato la quarta vasca del...

Staffetta mista-stile, con la sorpresa Pellegrini in batteria e in terza frazione: a memoria di chi scrive, mai successo prima d’ora nella carriera della Divina. Italia quinta, con una bellissima impressione. Bello vedere Vendrame e Miressi, tranquilli in 48”5. Con molto margine Pellegrini, il pomeriggio dovrebbe vedere il subentro di Di Pietro su Ferraioli. Potenzialmente abbiamo un paio di secondi di spazio, chissà mai possa bastare. Tra i più accreditati per il podio, manco a dirlo, USA (che ha schierato tutte seconde linee) ma anche Olanda, Canada, Russia e Australia, che ha colto l’ultimo spazio disponibile.

Chiude la mattinata di batterie i 1500 metri, dove l’ucraino Romanchuk (14’44″11) guerreggia con Paltrinieri (14’44″31) durante la qualificazione, si sono studiati e si sono sicuramente misurati durante tutti i millecinquecento metri, Gabriele Detti a 6 secondi dal gruppo di testa (14’50″10) e terzo tempo per lui. Attenderemo domani di vedere quello che accadrà durante la finale, ultima gara individuale di questa edizione dei Mondiali di Nuoto.

About The Author

?>