Select Page

Budapest… turista cronista – Cronache mondane dal mondiale #3

Budapest… turista cronista – Cronache mondane dal mondiale #3

Anche oggi in vasca!!! Ieri primo giorno di gare, e primi podi per gli azzurri.

Gabriele conquista il bronzo per noi e sale sul podio con il pantalone pigiamoso grigio che tanto ama mia moglie.

Ma per fare una buona gara ci vuole un buon riscaldamento. E così anche il bravo cronista si deve arrangiare, altrimenti la giornata diventa difficile.

Prima del riscaldamento, naturalmente, una discreta colazione.

Ogni squadra ha i suoi modi per segnare i posti.

Mi dice una gentile ragazza con i segnaposti italiani che ogni giorno si cambia settore: par condicio mondiale.

Chi mette la bandiera, chi mette la felpa, chi mette una striscia adesiva, chi occupa i posti per gli altri…

Poi c’è la Russia. Impossibile sbagliare.

E poi bisogna arrivare, presto per prendere i posti. Molto presto!

Ma c’è già gente che nuota. Non moltissimi, ma ci sono. E immaginando che stanno nuotando da un po’, potete pensare che non sono qui certo da 5 minuti.

Ai categoria di salvamento il riscaldamento lo abbiamo alle 7.30. Ma qui che neanche sono obbligati vengono di loro spontanea volontà. Lamentiamoci eh!!!

Alla scoperta di Hangzhou la sede dei prossimi Mondiali in vasca corta

Hangzhou è la capitale del Zhejiang, una delle province della Cina orientale. La sede dei prossimi Campionati del Mondo di vasca corta (11/16 dicembre) è una delle città più fiorenti e moderne di tutto il paese grazie alla sua "breve" distanza da Shanghai - circa 100...

Meravigliosi 2018, un martedì da Campioni stasera a Roma

Gli Atleti protagonisti dei recenti Europei di Glasgow, Loch Lomond ed Edimburgo saranno al centro della festa organizzata dalla Federazione Italiana Nuoto allo Spazio Novecento di Roma nella serata di martedì 18 settembre. Fra gli invitati tecnici, dirigenti, cariche...

29 settembre, a San Michele di Pagana Le Tre Prie 2018 chiudono il circuito

La manifestazione organizzata dalla Rapallo Nuoto - Le Tre Prie - 7ª Coppa Head - chiude come di consueto la stagione in acque libere del circuito di mezzofondo Master FIN con la sua 3 km che si disputerà nel pomeriggio di sabato 29 settembre. Il ritrovo per gli...

Special Marathon: la raccolta fondi acquatica per la Valpolcevera

Il crollo del Ponte Morandi ha rappresentato una tragedia che ha creato un’enorme crepa nel cuore di tutti i genovesi. Ma, come insegna lo sport, dopo una caduta bisogna sempre rialzarsi! Foltzer, in collaborazione con MySport S.S.D. a R.L. e Stelle nello Sport, vuole...

SwimOut, la Preparazione atletica per il Nuotatore Master | Workshop 2018

In data 1-2 settembre, presso l’impianto sportivo Gestisport di Bresso (Milano) è andato in scena il 2° Workshop annuale targato SwimOut. L’evento, che avevamo introdotto in questo nostro articolo, presentato da Alessandro Demaria, co-fondatore del progetto SwimOut, è...

#Settecolli2018 Giorno 2 – CusinatoPower, Blume ancora regina dello stile veloce

La seconda giornata del Settecolli ci restituisce segnali positivi dalla squadra azzurra, su tutti il 4'34" di Ilaria Cusinato nei 400 misti con tanto di lacrime di gioia all'arrivo. Ma anche il buon 800 stile libero di Gregorio Paltrinieri proprio sul finire di...

Tutti si devono scaldare… ognuno lo fa a suo modo.

Qualcuno ama pregare i propri avi.

C’è invece chi ha molto molto freddo.

Beh in effetti nell’impianto, molto grande, non fa caldissimo devo dirlo.

Forse il parka è esagerato, dipende da dove vieni.

Il riscaldamento, comunque, lo deve fare anche l’allenatore.

Ecco un bel briefing pregara sul piano vasca.

Ma non crediate che il bravo cronista non faccia riscaldamento.

Ecco qua una postazione al lavoro… bisogna cominciare a prendere appunti presto!

Bene, ora iniziano le gare.

A presto!

(Foto: M. Romanenghi | Corsia4)

About The Author

Mauro Romanenghi

Ricercatore per professione, scrittore per passione, allenatore per caso, ma tutto con la massima professionalita'. Nato in Brianza nel 1973, Mauro Romanenghi come il whisky invecchiando migliora ma va preso a piccole dosi. Allenatore dal 1994, dopo la laurea in Scienze Biologiche lavora allo IEO di Milano nel campo della ricerca contro le leucemie e i tumori, e allena nella sua terra di origine quando e come puo' nuoto e salvamento. Collabora col forum di Corsia4 dal 2007, ed e' coautore e pseudoconduttore delle trasmissioni in podcast. Vive ad Arcore (ma non se ne vanta) con la moglie e un cane labrador, i veri angeli ispiratori delle sue cronache.

?>