Anche oggi in vasca!!! Ieri primo giorno di gare, e primi podi per gli azzurri.

Gabriele conquista il bronzo per noi e sale sul podio con il pantalone pigiamoso grigio che tanto ama mia moglie.

Ma per fare una buona gara ci vuole un buon riscaldamento. E così anche il bravo cronista si deve arrangiare, altrimenti la giornata diventa difficile.

Prima del riscaldamento, naturalmente, una discreta colazione.

Ogni squadra ha i suoi modi per segnare i posti.

Mi dice una gentile ragazza con i segnaposti italiani che ogni giorno si cambia settore: par condicio mondiale.

Chi mette la bandiera, chi mette la felpa, chi mette una striscia adesiva, chi occupa i posti per gli altri…

Poi c’è la Russia. Impossibile sbagliare.

E poi bisogna arrivare, presto per prendere i posti. Molto presto!

Ma c’è già gente che nuota. Non moltissimi, ma ci sono. E immaginando che stanno nuotando da un po’, potete pensare che non sono qui certo da 5 minuti.

Ai categoria di salvamento il riscaldamento lo abbiamo alle 7.30. Ma qui che neanche sono obbligati vengono di loro spontanea volontà. Lamentiamoci eh!!!

Assoluti 2024 | Elenco iscritti, cosa possiamo aspettarci?

Sono uscite le entry list dei Campionati Assoluti Primaverili, che si svolgeranno allo Stadio del Nuoto di Riccione dal 5 al 9 marzo. Dopo aver provato a immaginare lo scenario e i duelli per i posti Olimpici disponibili, ora possiamo iniziare a ragionare su chi ci...

Fatti di nuoto Weekly: le acque mondiali e le acque della Senna

Nella settimana cuscinetto tra i Mondiali e gli Assoluti dobbiamo dare spazio ad alcune notizie sparse che vengono dal mondo del nuoto e dintorni. Perché Fatti di nuoto Weekly è qui anche per questo, giusto?La Senna A Parigi 2024 si nuoterà nella Senna, forse. Il...

Training Lab, tante strade una sola meta: la Velocità

L’allenamento del nuoto presenta sempre una grande sfida per gli atleti, ma in primo luogo per gli allenatori. Oggigiorno il nuoto mondiale sembra essere uscito veramente dagli schemi comuni del secolo scorso, proprio per la grande varietà di metodologie allenanti che...

Verso gli Assoluti 2024, il punto sui probabili Olimpici del Nuoto

Manca una settimana ai Campionati Assoluti Primaverili di Riccione, tappa fondamentale per l’avvicinamento del team italiano all’appuntamento Olimpico di Parigi 2024, ed è quindi arrivato il momento di fare un pò di chiarezza.Nel complicato intricarsi di regole,...

SwimStats, il Mondiale di Doha 2024 in 10 punti

Ultimo approfondimento Mondiale con 10 numeri da ricordare direttamente da Doha 2024.Gli atleti italiani qualificati per Parigi Se Doha doveva essere una prova generale, allora direi che è andata bene. L’Italia ne esce con diverse certezze, una su tutte la...

Speciale Master, Coopernuoto trionfa ai Regionali Emilia Romagna 2024

Archiviati i Campionati Regionali Emilia Romagna che si sono svolti domenica 11 e 18 febbraio 2024 presso lo Stadio del Nuoto di Riccione che si conferma uno dei migliori impianti natatori a livello di ospitalità e logistica per le manifestazioni natatorie. Cinque i...

Tutti si devono scaldare… ognuno lo fa a suo modo.

Qualcuno ama pregare i propri avi.

C’è invece chi ha molto molto freddo.

Beh in effetti nell’impianto, molto grande, non fa caldissimo devo dirlo.

Forse il parka è esagerato, dipende da dove vieni.

Il riscaldamento, comunque, lo deve fare anche l’allenatore.

Ecco un bel briefing pregara sul piano vasca.

Ma non crediate che il bravo cronista non faccia riscaldamento.

Ecco qua una postazione al lavoro… bisogna cominciare a prendere appunti presto!

Bene, ora iniziano le gare.

A presto!

(Foto: M. Romanenghi | Corsia4)