Dopo il debutto stagionale con la World Cup, il nuoto torna a casa nostra, con il cammino che da Firenze porterà sino ai Campionati Italiani con vista sul Mondiale di inizio anno.

Al Trofeo Città di Firenze in vasca tanti big azzurri, pronti a misurarsi per testare lo stato di forma nella vasca olimpionica di Bellariva.

Esperienza….

Ai blocchi di partenza un mix di giovani e più esperti che hanno dato vita a una intesa due giorni di gare.

Ecco, per esempio, al via per una nuova stagione Gabriele Detti, che si prende dopo una dura lotta l’oro nei 400 stile in 3’50’’07. Tra i veterani spazio anche Martina Cararro, davanti a tutte nei 50 e 100 rana rispettivamente chiusi in 30’’77 e 1’07’’11.

Chi qualche vasca sulle spalle ce l’ha sono poi Luca Pizzini, che vince i 200 rana in 2’16’’73, Alessia Polieri, che fa doppietta con i 200 farfalla chiusi in 2’11’’35 e i 400 misti vinti in 4’49’’72, oltre a mister staffetta Manuel Frigo, che vince bene i 100 stile in 50’’06.

Una certa esperienza ormai se la porta in dote anche Pier Andrea Matteazzi, che non sbaglia imponendosi nei 200 e 400 misti con 2’03’’75 e 4’20’’75.

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: gli 800 stile libero

Gli 800 stile libero donne sono stati introdotti nel programma Olimpico a Città del Messico, nel 1968, e sono rimasti gara esclusivamente femminile fino a Tokyo 2020ne, quando il CIO ha deciso di aumentare il programma della vasca parificando le gare tra i due sessi....

Fatti di nuoto Weekly: USA Olympic Trials Predictions

Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca. Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni....

Curtis brilla alla Campus Aquae Swim Cup 2024, Magrassi da record

Archiviata anche la quinta edizione della Campus Aquae Swim Cup di Pavia, che si è svolta dal 7 al 9 giugno presso l’omonimo impianto lombardo. Tre giorni di gare che hanno visto impegnati gli atleti delle categorie Juniores  e Assoluti venerdì e sabato,  Esordienti...

Buona la prima per l’Olimpic Race di Napoli

La prima edizione della Olimpic Race a Napoli si è chiusa con un grandissimo successo. L'evento ha portato alla piscina Felice Scandone circa 800 atleti per un totale di oltre 2400 presenze gara. La manifestazione si è conclusa con la vittoria della squadra di casa,...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: i 400 misti

I 400 misti sono entrati nel programma dei Giochi nella prima Olimpiade di Tokyo, quella del 1964, e da allora - a differenza dei 200 che hanno saltato due edizioni - non ne sono più usciti, rimanendo un punto fermo del programma natatorio sia per valori tecnici che...

CASC2024, al via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup

Ha ufficialmente preso il via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup. Il primo atto ufficiale dell’edizione 2024 è stata la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta venerdì 6 giugno presso il Centro Sportivo Polifunzionale Universitario Campus Aquae di...

… e spavalderia!

I giovani però non restano di certo a guardare. Non lo fanno per esempio Alessandro Ragaini, oro con un buon 200 stile in 1’48’’36 e Christian Bacico, che fa doppietta nel dorso con 50 e 100 in tasca (25’’65 e 54’’77).

Stesse prove che al femminile vince Federica Toma, oro nei 50 in 28’’67 e nei 100 in 1’01’’07, mentre le sorelle Cesarano si dividono le prove dello stile: Antonietta vince i 200 in 1’59’’05 e Noemi i 400 con 4’11’’31.

Bene infine Michele Lamberti, che spazia dai 200 dorso chiusi in 2’00’’37 ai 100 farfalla vinti in 53’’57, mentre al femminile conferme da Giulia D’Innocenzo proprio nel delfino, con i 100 chiusi in 59’’77 (i 50 li vince Costanza Cocconcelli in 26’’98). La gara regina tra le donne la vince Chiara Tarantino in 55’’32 mentre vince senza patemi Simone Cerasuolo nei 50 rana con 27’’29.

La classifica a squadre vede la Rari Nantes Florentia vincere davanti a Imolanuoto e In Sport.

Foto: Fabio Cetti | Corsia4