Ore 10.00 si aprono i Campionati Europei di Budapest in programma dal 17 al 23 maggio alla Duna Arena. 

Vediamo i risultati delle batterie di questa prima giornata, passano il turno – finale o semifinale – massimo due atleti per Nazione.

400 misti F

Le due azzurre conquistano la finale: Ilaria Cusinato è sesta con 4.40.82 e Sara Franceschi con il decimo crono di 4.44.65 in virtù della esclusione delle ungheresi Kapas e Jakabos (terza e quarta di nazione).

Primo tempo per la Hosszù con 4.37.42 seguita dalla giovane connazionale Mihalyvari – classe 2003 – con 4.38.07, in finale anche Willmott, Crevar, Corro Lorente e Vogelmann.


400 stile libero M

Obiettivo centrato per Gabriele Detti e Marco De Tullio in finale rispettivamente con terzo e quinto tempo: 3.47.56 e 3.47.81. Buon riscontro per Matteo Ciampi che realizza il decimo crono in 3.48.57.

Otto finalisti dal 3.47.23 dello svizzero Djakovic al 3.48.39 dell’estone Zirk, la battaglia per le medaglie sarà con Christiansen, Auboeck, Malyutin, Rapsys.

 

50 stile libero F

Ultimo crono valido per le semi realizzato da Silvia Di Pietro con 25.22, prima riserva Costanza Cocconcelli che chiude in 25.30. Buon esordio per Chiara Tarantino che rompe il ghiaccio in 25.53 (26ª).

Buon riscontro per l’olandese Kromowidjojo che guida le semi in 24.24 davanti a Blume e Kameneva.


50 dorso M

Semifinali centrate per Simone Sabbioni e Thomas Ceccon 11° e 12° con 25.11 e 25.14. In vetta alla classifica il fuoriclasse russo Kolesnikov con 24.23.Chiude 32° la miglior matricola azzurra -parlando di loo – Lorenzo Mora con 25.76.

ISL2021 | Match #10, sabato 25 settembre: live report

Ultimo match della regular season, ci si gioca la possibilità di andare alla fase playoff senza passare dallo spareggio. In vasca Team Iron, Tokyo Frog Kings, NY Breakers e Aqua Centurions, per l'ultima, splendida, passerella di Federica Pellegrini alla Scandone di...

ISL2021 | Match #9, venerdì 24 settembre: live report

Seconda serata per il match #9, ultimi punti in palio per chiudere al meglio la regular season. Riusciranno gli Energy Standard a mantenere l'imbattibilità? Chi la spunterà per il secondo posto tra London Roar, DC Tident e Toronto Titans?100 SL F: Siobhan Haughey...

ISL2021 | Match #9, giovedì 23 settembre: live report

Nel penultimo match di questa regular season, si affrontano le corazzate Energy Standard e London Roar, già sicuri del passaggio del turno, con i Toronto Titans ed i DC Trident a giocarsi le ultime chance. Tutto pronto dalla Scandone di Napoli, via!100 FA F: Louise...

Fatti di nuoto weekly: il Nuoto (NON) è in copertina

Che estate è stata per lo sport italiano? Incredibile. Non devo di certo ricordarvi il numero impressionante di imprese sportive dell’Italia e degli gli atleti italiani negli ultimi mesi, ce le avete bene impresse nella memoria. È stata un’estate memorabile, una di...

ISL2021 | Match #8, domenica 19 settembre: summary report

Un altro grande match alla Scandone di Napoli, un altro grande spot per la terza stagione della International Swimming League. Dopo una prima giornata molto incerta, anche il day 2 di questo ottavo match ha riservato grandi emozioni, sorpassi e contro sorpassi per la...

ISL2021 | Match #8, sabato 18 settembre: live report

Tornano in acqua gli Energy Standard per tentare di rimanere imbattuti in questa season 3 della International Swimming League. A contendere loro la vittoria, i sorprendenti London Roar, che settimana scorsa hanno battuto i Cali Condors, i Tokyo Frog Kings e gli LA...

100 farfalla F

Passano il turno Elena Di Liddo con il sesto tempo 58.29 – con un leggero infortunio alla caviglia – e Ilaria Bianchi ottava in 58.40 con la svedese Hansson che guida la classifica in 57.06 a difendere il titolo della Sjöström.

Antonella Crispino rompe il ghiaccio chiudendo 22ª in 59.79.


100 rana M

Passano in semi Nicolò Martinenghi terzo con 58.88 e Alessandro Pinzuti settimo in 59.45. Non basta il 59.67 di Federico Poggio che chiude 11°, mentre Andrea Castello è 28° in 1.00.85.

Peaty tiene comunque la leadership con 58.26 davanti di due decimi a Shymanovich.

4×100 stile libero F

Italia in finale con il sesto tempo 3.39.91 alla ricerca del pass olimpico: Tarantino 55.95, Di Pietro 54.92, Cocconcelli 55.30 e Pellegrini 53.74.

In vasca ci saranno: Olanda, Danimarca, Gran Bretagna, Francia, Slovenia, Svezia e Ungheria.


4×100 stile libero M

Gli azzurri si prendono la finale col primo crono di 3.12.85: Miressi 47.95, Frigo 48.05, Deplano 48.87 e Zazzeri 47.98.

Sfida pomeridiana con Serbia, Gran Bretagna, Russia, Svizzera, Olanda, Grecia e Ungheria.


800 sl F

Nella finale di domani troveremo le due azzurre entrate con il primo e secondo tempo: Quadarella 8.26.73 e Caramignoli 8.31.83.

Insieme a loro in finale: Perez Blanco, Kirpichnikova, Hassler, Kesely, Egorova, De Valdes Alvarez.

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

Share and Enjoy !

Shares