La Piscina Scandone di Napoli è pronta ad accogliere una moltitudine di atleti, per l’esattezza 230 in rappresentanza di 52 Società Italiane in occasione del Campionato Italiano di Società e dei Campionati Italiani Assoluti di nuoto paralimpico.

Una combo finora mai realizzata dalla Federnuoto Paralimpica. L’evento nazionale che si terrà sabato 10 e domenica 11 luglio prossimo sarà organizzato dal Centro Sportivo Portici sotto la direzione del Tecnico Nazionale Enzo Allocco.

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming (vedi link sotto) e verrà curato da Natatoria e Siterland.

Domenica 11 luglio al termine delle gare, verrà presentata anche la Nazionale in partenza per i Giochi Paralimpici di Tokyo (24 agosto – 5 settembre).

Questo sarà l’ultimo evento italiano prima dei Giochi Paralimpici di Tokyo. Il commento del Direttore dei lavori, Enzo Allocco sul sito FINP.

Che effetto fa organizzare una manifestazione di caratura nazionale ad un mese esatto dalla partenza per il raduno pre – olimpico a Sendai?

È un onore per me e per la mia Società, il Centro Sportivo Portici, avere l’incarico ed il compito di organizzare questo Campionato assai particolare. Dico particolare perché è la prima edizione di una Manifestazione combinata, Societari ed Assoluti assieme. Non ci sono precedenti nella storia delle competizioni paralimpiche FINP di una concomitanza del genere”.

“L’evento si arricchisce di un valore tecnico maggiore poiché daremo la possibilità agli atleti non di livello assoluto di poter gareggiare assieme ai campioni che prenderanno parte ai Giochi Paralimpici di Tokyo. Mentre per il Campionato Assoluto, è necessario staccare il tempo limite per la partecipazione, differente è la regola per quello Societario, a quest’ultimo possono prendere parte tutti i tesserati di una società indipendentemente dal loro valore tecnico agonistico.

Questa occasione permetterà agli atleti e alle giovani promesse di prendere ispirazione ed osservare come si comportano i grandi campioni ad una manifestazione del genere. Quindi questa due giorni, servirà anche come ‘educazione sportiva’ proprio per quei giovani che stanno intraprendendo il percorso agonistico.

Storie di Nuoto: László Cseh, working class hero

Immaginate per un momento di avere un dono eccezionale, una dote naturale che vi rende incredibilmente bravi a nuotare. Immaginate che questa capacità sia scoperta da un allenatore estremamente lungimirante e capace, che affina la vostra tecnica in modo perfetto,...

Training Lab, La prestazione nel Nuoto in funzione del recupero attivo e passivo di varie durate

All’interno di una competizione natatoria così come di un allenamento intenso fatto di prove di sforzo massimali, l’andamento delle stesse può essere fortemente influenzato da diversi fattori. Primo fra tutti di sicuro è lo stato di forma o di affaticamento pregresso...

Storie di Nuoto: Ian Thorpe, il gigante australiano

È il nuotatore più famoso d’Australia, tutti conoscono le sue imprese. Ricordo di averlo visto nuotare ad Atene 2004 ed aver pensato cavoli il nuoto è uno sport fico, voglio farlo anche io. Kyle Chalmers, oro olimpico nei 100 stile libero a Rio 2016 Nel corso della...

World Cup 2021 #2 | A Budapest il saluto ufficiale a Laszlo Cseh

È Budapest a ospitare la seconda tappa della FINA Swimming World Cup 2021! Dopo Berlino si vola in Ungheria, dove la lotta per conquistare il primo posto nel ranking della Coppa del Mondo si accende sempre di più. Spettacolo, nuovi primati e un ultimo saluto al mitico...

La squadra agonistica del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo pronta per la nuova stagione

Quella del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo è una realtà storica: con 149 anni di attività è il più antico Circolo della Capitale, un luogo di ritrovo, cultura e sport apprezzato e riconosciuto, al quale negli anni non sono mancati i risultati sportivi, tanto da...

Europei in vasca corta 2021 | I 40 azzurri convocati per Kazan

Saranno 40 i nuotatori - 17 donne e 23 uomini -  che rappresenteranno l'Italia ai prossimi Campionati Europei di vasca corta che si disputeranno dal 2 al 7 novembre all'Aquatics Palace di Kazan (Russia). La rassegna continentale, arrivata alla XXI edizione, ha visto...
Domenica 11 luglio al termine delle gare, verrà presentata anche la Nazionale in partenza per i Giochi di Tokyo.

Si, questo Campionato ha molteplici fattori di importanza. Il palcoscenico della Scandone darà l’ultima possibilità di intascarsi le 4 slot rimaste (2 maschi e 2 femmine) per volare a Tokyo e proprio a Napoli si definirà la rosa che prenderà parte ai Giochi Paralimpici (24 agosto – 5 settembre). Quindi, questo farà si che si respirerà un clima Olimpico.

Infine noi, come società organizzatrice, siamo onorati di presentare, al termine delle gare di domenica, la Squadra Azzurra in partenza per le Paralimpiadi. Squadra che, mi preme sottolineare, è detentrice del titolo Mondiale (50 medaglie a Londra 2019), ed è detentrice del titolo Europeo nella classifica Open (80 medaglie a Funchal 2021)”.

Tenuto conto del pregio che riveste l’evento e la concomitanza con il consiglio Federale, (in programma per domani) sarà presente il Presidente FINP Roberto Valori, il Vicepresidente Gianluca Cacciamano, il Segretario Generale Franco Riccobello e tutti i Consiglieri Federali.

Staff Nazionale al completo, troveremo infatti a bordo vasca, oltre al Direttore Tecnico Riccardo Vernole, i tecnici: Federica Fornasiero, Matteo Poli, Enrico Testa e Massimiliano Tosin.

Foto e News FINP

Share and Enjoy !

Shares