Quasi mille atleti in gara in rappresentanza di 56 società provenienti da sette regioni.

Sono i numeri della seconda edizione del Grand Prix Città di Caserta, la kermesse natatoria in programma sabato 27 e domenica 28 maggio allo stadio del nuoto con l’organizzazione della società Eventualmente Eventi & Comunicazione di Luciano Cotena e la direzione tecnica di Francesco Vespe, che hanno potuto contare sul sostegno del presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca e del presidente di Agis Caserta Giuseppe Guida.

Ricco il programma della due giorni, che parte sabato alle 9 per concludersi domenica alle 19: previste prove sulla distanza dei 50, 100 e 200 di tutti gli stili e dei 400 stile libero.

Oltre alla Campania, in vasca si vedranno nuotatori provenienti da Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Lazio e Molise.

Sabato 27 maggio 2023

Parte 1 – mattina
Ore 07:45 / 08:15 riscaldamento femminile
Ore 08:15 / 08:45 riscaldamento maschile
09:00 inizio gare: 50 rana – 100 dorso – 400 stile

Parte 2 – pomeriggio
Ore 14:15 / 14:35 riscaldamento femminile
Ore 14:35 / 15:00 riscaldamento maschile
15:10 inizio gare: 50 farfalla – 100 stile libero (esordienti)

Parte 3 – pomeriggio
Ore 16:15 / 16:45 riscaldamento femminile
Ore 16:45 / 17:15 riscaldamento maschile
17:20 inizio gare: 100 stile libero (assoluti) – 200 rana – 200 farfalla

Domenica 28 maggio 2023

Parte 4 – mattina
Ore 07:45 / 08:20 riscaldamento unico
08:30 inizio gare: 200 dorso – 50 stile (esordienti) – 100 farfalla – 200 misti

Parte 5 – mattina
Ore 09:40 / 10:10 riscaldamento femmine
ore 10:10 / 10:40 riscaldamento maschi
10:45 inizio gare: 50 stile (assoluti) – 100 farfalla – 200 misti

Parte 6 – pomeriggio
Ore 15:00 / 15:30 riscaldamento femminile
Ore 15:30 / 16:00 riscaldamento maschile
16:10 inizio gare: 50 dorso – 100 rana – 200 stile

Road to Parigi | il Recap dei Trials USA

L’Australia chiama e gli USA rispondono! Tempo di Trials, I TRIALS per eccellenza quelli made in United State of America. Spettacolari come sempre, come solo gli statunitensi sanno fare, nei nove giorni di gare di Indianapolis ne abbiamo viste di ogni, sorprese,...

L’Italia trionfa alla Coppa Comen – Mediterranean Swimming Cup 2024

L'Italia si conferma ai vertici nella tre giorni della Coppa Comen – Mediterranean Swimming Cup 2024 che si è disputata a Limassol - Cipro - confermando la vittoria delle ultime stagioni (Limassol 2022 e Larissa 2023). Gli azzurrini conquistano 37 medaglie - 16 ori,...

Fatti di nuoto Weekly: cavare il sangue dalle rape

Piccola e impopolare riflessione sul nuoto contemporaneo di Fatti di nuoto Weekly.  Nello scrivere settimanalmente di nuoto, per questa rubrica e non solo, passo due terzi dell’anno a cercare le notizie più nascoste, le curiosità, gli anniversari, le piccole...

Road to Parigi, il Recap dei Trials Australiani

Anteprima dei Giochi dalla terra dei canguri! A cosa abbiamo assistito in questi sei giorni australiani? Livello fuori dal comune quello visto a Brisbane, pari ormai a quello che possiamo trovare nei Trials USA, che fanno dell’Australia la seconda potenzia mondiale...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: gli 800 stile libero

Gli 800 stile libero donne sono stati introdotti nel programma Olimpico a Città del Messico, nel 1968, e sono rimasti gara esclusivamente femminile fino a Tokyo 2020ne, quando il CIO ha deciso di aumentare il programma della vasca parificando le gare tra i due sessi....

Fatti di nuoto Weekly: USA Olympic Trials Predictions

Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca. Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni....

Diversi i talenti impegnati nella due giorni in Terra di Lavoro: tra questi spiccano Carlotta Zofkova (Gruppo Sportivo Carabinieri), bronzo agli Europei 2018 sul 100 dorso e due volte argento europeo in staffetta nel 2012 e nel 2016; Alessia Polieri (Imola Nuoto-Fiamme Gialle), vicecampionessa del mondo junior lo scorso anna a Lima nei 200 farfalla e nei 200 misti; Marina Cacciapuoti (Olimpic Nuoto Napoli), plurimedagliata a Lima nel 2022 ai mondiali junior; Antonietta Cesarano (Time Limit), bronzo agli Europei di Roma 2022 nella staffetta 4×200 stile libero mixed; Noemi Cesarano (Time Limit), argento ai Giochi del Mediterraneo dello scorso anno in Algeria nella 4X200 stile libero; Viola Scotto Di Carlo (Napoli Nuoto), argento nei 50 farfalla e bronzo in staffetta agli stessi Giochi del Mediterraneo; Simone Stefanì (Time Limit), due ori e un argento ai Giochi del Mediterraneo 2022; Antonella Crispino (Esercito/Assonuoto Caserta), medaglia d’argento ai recenti campionati italiani nei 200 farfalla.

Il Grand Prix Città di Caserta è anche un’occasione di promozione turistica: quasi un quarto degli atleti iscritti, infatti, (222 per la precisione) provengono da fuori Campania.

Insieme a tecnici, addetti ai lavori e familiari si tratta di oltre 500 persone che, insieme alle gare, potranno avere l’opportunità di godere delle bellezze di Caserta nei due giorni di permanenza in città.

Foto e Comunicato Stampa organizzazione