Energy Standard per rimanere a punteggio pieno, NY Breakers per provare a riscattarsi, Iron e London Roar per un esordio migliore possibile: chi vincerà il match 3 della ISL 2021?

100 FA F: Prima vittoria per Energy Standard con Anastasyia Shkurdai (56.53)su Marie Wattel. Settima Ilaria Bianchi (LON) in 58.03

100 FA M: Due vittorie su due per Energy Standard, con Chad LeClos (49.75) che ha la meglio su Vini Lanza


200 DO F: Riecco Minna Atherton (LON), grande protagonista della season 1, che torna con la vittoria in 2.01.98, su Kira Touissant

200 DO M: Ancora doppietta per London Roar! Greenbank (1.50.15) e Diener portano 19 punti e la testa della classifica. Sesto Lorenzo Mora, 1.54.41


200 RA F: Chikunova vola alla vittoria (2.17.82) e riporta Energy Standard a -5 da London Roar

200 RA M: Prima vittoria per gli Iron, Erik persino (2.04.66) su Ilya Shymanovich (ENS) e Marco Koch (NYB)


4×100 SL F: Vincono le ragazze degli Energy Standard su London Roar: il team di Gibson vola in testa a +22


50 SL M: Vince Ben Proud (ENS) su Marco Orsi (IRO, 21.26) e de Boer: Iron sorpassano NY Breaker al terzo posto in classifica

50 SL F: Sarah Sjoestroem fa un bottino da 24 punti, da aggiungere ai 7 di Siobhan Haughey: Energy Standard in fuga. Costanza Cocconcelli (IRO), settima in 24.89


200 MI M: Primo e terzo posto per i London Roar: Duncan Scott (1.52.63) e Vini Lanza fanno guadagnare 18 punti agli inglesi

200 MI F: 19 punti per Abbey Wood, boccata d’ossigeno per i NY Breakers che ritornano a -1 dagli Iron


50 RA M: Ritornano i grandi duelli nella rana veloce: super Shymanovich (25.41) fa 24 punti, davanti a Sakci (26.06) e Lima (26.12)

50 RA F: Alia Atkinson (LON) tocca davanti a Benedetta Pilato (ENS), 29.73 vs 29.80: 15 punti per la giamaicana


4×100 SL M: NY Breakers su London Roar, poi entrambe le squadre degli Energy Standard, sempre più primi. Seguono London roar, poi Iron e NY Breakers pari punti. Marco Orsi è il più veloce del team Iron, frazione interna da 46.89


50 DO F: Kira Touissant (26.28) vince la sua gara e mantiene in gara i suoi London Roar. Sesta Silvia Scalia, 27.00

50 DO M: Guillerme Guido su Kolesnikov e Glinta: 15 punti fondamentali per i London Roar che cercano la rincorsa agli Energy Standard. Lorenzo Mora quinto, 23.50


400 SL F: Energy Standard in fuga con la vittoria Siobhan Haughey (4.02.59) su Barbora Seemanova

400 SL M: Brendon Smith mette a segno una vittoria per i NY Breakers che tornano a -19 dagli Iron.


4×100 MI F: Energy Standard vince su Energy Standard. Sjoestroem e compagne sempre più primi

4×100 MI M: Chiude in bellezza la squadra di Chad LeClos, con una vittoria sui London Roar che congela la prima posizione in classifica per gli Energy Standard 


ENS 341

LON 214

IRO181.5

NYB 160.5

 

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

Share and Enjoy !

Shares