Un bel trofeo giovanile ma anche un ottimo test di passaggio per alcuni big del nuoto italiano: questo è stata la Campus Aquae Swim Cup di Pavia, giunta alla quarta edizione, che si è svolta dal 9 all’11 giugno presso l’omonimo impianto lombardo.

I tre giorni di gare sono volati via veloci, con un meteo misto tra temporali e sole estivo, che non hanno impedito il buon svolgimento del weekend di nuoto.

La prima sfida in programma era nel pomeriggio di venerdì, quando la finale dei 50 stile ha visto lo scontro tra Alessandro Miressi e Marco Orsi, il presente ed il passato dello stile libero veloce nazionale.

Miressi ha vinto in 23.11 mentre Orsi, che sta affinando la sua preparazione per le gare di nuoto pinnato, chiude secondo in 23.28.

“La concorrenza interna è davvero elevatissima in Italia” ha commentato il bomber ai nostri microfoni “per cui, giunto a questo punto della mia carriera, cerco di far sempre bella figura e di divertirmi, per poi preparare la vasca corta. Nel nuoto pinnato sto avendo ottimi risultati e sto trovando nuovi stimoli per chiudere questa ultima fase della mia carriera.”

Nella seconda giornata, ottimi test anche per Nicolò Martinenghi, che nuota 1.00.39 nei 100 rana e 27.35 nei 50, con buone sensazioni in vista del Settecolli e della trasferta mondiale in Giappone. “Sono contento di come sta andando la stagione, ora abbiamo il Settecolli e poi il ritiro in altura a Livigno. Ai Mondiali voglio andare bene, gareggiare ad alti livelli mi stimola sempre molto ma anche fare questi trofei nelle mie zone è motivante, perché si ritrova il calore della gente.”

Anche Marco Pedoja, suo coach, è fiducioso per il futuro: “Stiamo lavorando bene in vista dei grandi obiettivi, i Mondiali ma soprattutto le Olimpiadi di Parigi 2024. La concorrenza è tanta ma Nicolò trova sempre nuovi stimoli nella competizione, sia interna che esterna.”

Fatti di nuoto Weekly: cavare il sangue dalle rape

Piccola e impopolare riflessione sul nuoto contemporaneo di Fatti di nuoto Weekly.  Nello scrivere settimanalmente di nuoto, per questa rubrica e non solo, passo due terzi dell’anno a cercare le notizie più nascoste, le curiosità, gli anniversari, le piccole...

Road to Parigi, il Recap dei Trials Australiani

Anteprima dei Giochi dalla terra dei canguri! A cosa abbiamo assistito in questi sei giorni australiani? Livello fuori dal comune quello visto a Brisbane, pari ormai a quello che possiamo trovare nei Trials USA, che fanno dell’Australia la seconda potenzia mondiale...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: gli 800 stile libero

Gli 800 stile libero donne sono stati introdotti nel programma Olimpico a Città del Messico, nel 1968, e sono rimasti gara esclusivamente femminile fino a Tokyo 2020ne, quando il CIO ha deciso di aumentare il programma della vasca parificando le gare tra i due sessi....

Fatti di nuoto Weekly: USA Olympic Trials Predictions

Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca. Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni....

Curtis brilla alla Campus Aquae Swim Cup 2024, Magrassi da record

Archiviata anche la quinta edizione della Campus Aquae Swim Cup di Pavia, che si è svolta dal 7 al 9 giugno presso l’omonimo impianto lombardo. Tre giorni di gare che hanno visto impegnati gli atleti delle categorie Juniores  e Assoluti venerdì e sabato,  Esordienti...

Buona la prima per l’Olimpic Race di Napoli

La prima edizione della Olimpic Race a Napoli si è chiusa con un grandissimo successo. L'evento ha portato alla piscina Felice Scandone circa 800 atleti per un totale di oltre 2400 presenze gara. La manifestazione si è conclusa con la vittoria della squadra di casa,...

Con 49.24, Alessandro Miressi si aggiudica anche i 100 stile, nella gara conclusiva della due giorni dedicata ai grandi. “Sono soddisfatto del percorso che sto facendo” ha detto ai nostri microfoni, “sono fiducioso sia per la gara individuale che per le staffette. La concorrenza è tanta ma non mi spaventa, al momento giusto voglio esserci.”

Tra le 30 società partecipanti, la classifica finale viene vinta dai Nuotatori Milanesi, davanti alla Sisport Fiat e alla In Sport Rane Rosse.

Nella classifica Esordienti, invece, si impone Veneto Team Young, davanti alla DDS ed alla squadra di casa, Campus Team Pavia.

 

Foto: Fabio Cetti | Corsia4